image_pdfimage_print

Di CAPP ALLON – 11 Agosto 2020

In genere a metà agosto, il bilancio di massa superficiale (SMB) della Groenlandia perde circa 4 Gts (Gigatonnellate) di neve e ghiaccio al giorno. Ma non ieri, tuttavia – il 10 agosto 2020, la calotta glaciale HA OTTENUTO un record di 4 Gts di bontà dedicato al riscaldamento globale (e ascolta il silenzio proveniente dal MSM, ha così tanto da dire).

Prima di quest’anno, la calotta glaciale della Groenlandia non era mai cresciuta così tanto in nessuna zona, vicino ai 4 Gts per nessuno dei mesi di giugno, luglio e agosto, secondo i record DMI (che risalgono al 1981). Inoltre, i registri DMI rivelano anche che i 4 Gts di ieri hanno battuto il precedente record di metà agosto di oltre 2 Gts.

Pubblicità

Ecco le ultime misurazioni (10 agosto 2020):

[polarportal.dk]

Fondamentale per la sopravvivenza di un ghiacciaio è il suo  bilancio di massa superficiale (SMB), la differenza tra accumulo e ablazione (sublimazione e fusione). I cambiamenti nelle PMI controllano il comportamento a lungo termine di un ghiacciaio e sono i suoi indicatori climatici più sensibili (wikipedia.org).

Ieri, il SMB della Groenlandia ha raggiunto livelli veramente storici per il periodo dell’anno:

La linea blu (Gt/giorno): contributo giornaliero totale alla SMB dell’intera calotta glaciale. 
Linea grigia: valore medio 1981-2010 (DMI)

Questi risultati sorprendenti si aggiungono a quelli di cui si è assistito negli ultimi anni.

La marea è cambiata in Groenlandia.

E quella tendenza alla CRESCITA si è ACCELERATA nel 2020: questa è una GRANDE notizia.

Ecco come si costruiscono i GHIACCIAI.

È così che inizia anche l’ERA GLACIALE.

TEMPI FREDDI stanno tornando, le latitudini inferiori si stanno ricongelando, in linea con  l’attività solare storicamente bassa , i  raggi cosmici nucleari delle nuvole e un  flusso di corrente a getto meridionale . Anche la NASA concorda, almeno in parte, con le loro previsioni per questo imminente ciclo solare  (25) che lo  vedono come ” il più debole degli ultimi 200 anni “, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti spegnimenti solari a periodi prolungati di raffreddamento globale qui.


Non innamorarti di programmi politici fasulli e calorosi –  preparati per il FREDDO  –  impara i fatti, trasferisciti se necessario e  fai crescere il tuo sapere.

Fonte: ELECTROVERSE

Pubblicità