6 agosto 2017 - 21:00 pm Pubblicato da

Dopo il picco caldo degli anni ’40, come mostrato dalla linea grigia del grafico originale della NCAR, pubblicato in uno studio nel 1974, si ebbe poi, nei decenni successivi, un notevole calo della temperatura, culminato alla fine degli anni ’70.

Comparando però il grafico delle temperature della NCAR con il grafico della NASA del 2016, questa diminuzione non viene mostrata, ma al contrario la temperatura sale inesorabilmente, tanto da falsare i dati in modo inequivocabile che pure un cieco vedrebbe.

Non è che questi guasconi ci vogliono prendere per fessi? 😀

Enzo
Attività Solare

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(15 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
  • Tempesta Nikolas

    Ho letto molte cose inerenti a questa cosa,sugli alisei soprattutto…..almeno voi datemi una risposta perché non le trovo proprio da nessuna parte

  • Tempesta Nikolas

    Scusate,l’indice ITZC si è e si sta comportando in modo bizzarro e volevo avere una risposta seria,la più seria e realistica possibile……ma quando è che ci potrà essere un cambio di scenario in Europa? L’autunno sarà piovoso,secco o a fasi alterne? No perché tutti i siti meteo prevedono una prima parte d’autunno(settembre e ottobre) sopra la media(non so di quanto) a causa proprio di questa anomalia che potrebbe portare a nuove rimonte sub tropicali anche ad autunno inoltrato (ottobre appunto).
    Non voglio sentirmi dire ciò che voglio sentirmi dire,io quoto per le piogge(le classiche perturbazioni atlantiche) e anche se la cosa mi dispiacerá voglio per favore sapere dettagliatamente quando finirà l’incubo dell’ITZC e del suo anticiclone spostato verso nord! Tanto non manca molto all’autunno perciò ditemi(almeno voi please) cosa aspettarmi nei prossimi mesi autunnali.
    Sono stato su alcuni ghiacciai(Adamello vicino a casa mia e alla Marmolada…………) c’è assolutamente bisogno di depressioni atlantiche

    • Non ho modo di risponderti con precisione….
      Ti dico come la penso, poi se si verificherà o meno, è un altro paio di maniche.

      La rimonta calda è dovuta ai ritardi con i quali la QBO ha invertito… oltre ad una serie di concomitanze a livello di SSTA. Concomitanze intese come anomalie calde o fredde al momento giusto e nel posto giusto.

      Le condizioni, a livello emisferico, stanno già cambiando e si stanno preparando ad una configurazione autunnale. Lo dimostra il fatto che poco oltre le Alpi, le condizioni meteo sono tutt’altro che estive.

      Il freddo sta iniziando ad entrare da nord in questi giorni. E più passerà il tempo, più diverrà dominante. E questo perché, semplicemente, fa caldo solo qui da noi.

      Quando arriverà l’autunno? Dire con sicurezza pressoché assoluta che fino a metà ottobre (io ho letto fino a fine anno) non cambierà nulla equivale a dire che sto per diventare miliardario. Cioè non ha alcun valore.

      Secondo me avremo condizioni di caldo che decresceranno gradualmente, non senza alti e bassi, fino a fine mese. Poi le condizioni cambieranno.

      Ma non sono un meteorologo… e quello che dico resta confinato qui!

      B.