image_pdfimage_print

Di CAPP ALLON – 11.06.2020

Il mese di giugno sta battendo record su record nella calotta glaciale della Groenlandia, e non record per calore o scioglimento – come i principali media ti hanno addestrato ad aspettarti – ma nuovi parametri di riferimento per FREDDO E GUADAGNI DELLO SPESSORE.

I guadagni delle PMI in Groenlandia in questo momento sono davvero sorprendenti.

Pubblicità

I FATTI basati su dati oggettivi rivelano che vaste regioni a sud sono state oggetto di GUADAGNI DA RECORD e LIVELLI VICINI A RECORD di neve e ghiaccio per l’intero mese.

Mai prima d’ora nel mese di giugno la calotta glaciale della Groenlandia aveva visto guadagni di oltre 4 Gigatoni in un solo giorno (dal 1981, quando sono iniziati i record DMI), ma ora la settimana passata è passata e ha consegnato due di questi giorni – 3 giugno e ora ieri, 10 giugno.

In effetti, i guadagni di ieri in realtà si sono avvicinati a 5 Gigatoni – puoi vedere dalla tabella qui sotto quanto anomalo è quel guadagno per il periodo dell’anno:

La PMI della Groenlandia dovrebbe diventare negativa a metà giugno, in un tipico anno l’isola dovrebbe aver iniziato a perdere neve e ghiaccio ormai – ma sta attualmente vedendo guadagni che sarebbero al di sopra della norma per qualsiasi altro periodo dell’anno, anche nel periodo invernale.

La cosa divertente è la rapidità con cui MSM ha richiamato l’inizio della stagione di scioglimento alla fine di maggio. Hanno saltato la pistola fumante e ancora una volta hanno ingannato con successo il pubblico pensando che la fine fosse ancora vicina (com’è stato apparentemente negli ultimi 30 anni).

Le ultime letture della Groenlandia lasciano poco spazio a interpretazioni da parte dei serristi, anche se non mi stupirei per eventuali ritrattazioni …

Inoltre, questa immagine di freddo e neve anomali è stato un monologo per l’intero emisfero nord per tutta la stagione.

Il Nord America si sta aggrappando a quello che è stato un anno da record per il manto nevoso, anche se ora si avvicina l’estate:

[www.ccin.ca]

Mentre l’emisfero boreale nel suo insieme ha anche assistito a uno dei suoi inverni più nevosi, secondo il Finish Meteorological Institute:

Massa totale della neve per l’emisfero nord (FMI).


Ecco come si costruiscono i periodi GLACIALI.

Questo è anche il modo in cui iniziano le ICE AGES.

Fonte: ELECTROVERSE

Pubblicità