14 settembre 2017 - 7:00 am Pubblicato da

Autore: Luigi Mariani
Data di pubblicazione: 12 Settembre 2017
Fonte originale: http://www.climatemonitor.it/?p=45791

 

Oggi, Lunedì 11 settembre alle ore 13, ascoltavo su radio24 la rubrica “America24” dedicata agli USA e tenuta da Mario Platero. La trasmissione la  potete ascoltare qui e queste sono alcune frasi che ho trascritto e che voglio segnalare all’attenzione dei lettori:

Qualcuno su twitter ha scritto che se non è la fine del mondo ci avviciniamo alle grandi prove generali. Qui non mi riferisco solo a Irma. Oggi ci sono 3 uragani in contemporanea, cosa che non accade mai. Dietro Irma ci sono Jose e poi Katia e anche se non sono previsti impatti terrestri, c’è un altro forza cinque. Pensate: dal 1851 vi sono stati solo 3 uragani forza 5 mentre ora ne abbiamo avuti 2 in una sola settimana. E che dire del gigantesco iceberg staccatosi dall’Antartide? La sua superficie è più grande della Liguria… Molti iniziano a pensare che questa non sia una coincidenza e che siano le emissioni umane non contenute…..

Confesso che questi considerazioni mi hanno molto spaventato per l’incisività, l’enfasi retorica e l’autorevolezza che riconoscevo alla fonte. Tuttavia, per un’innata malfidenza rispetto a questo tipo di notizie, sono andato a verificare le statistiche sugli uragani di categoria 5 e questi sono i dati che in 20 secondi 20 ho trovato su Wikipedia:

The list of Category 5 Atlantic hurricanes encompasses 32 tropical cyclones that reached Category 5 strength on the Saffir–Simpson hurricane wind scale within the Atlantic Ocean (north of the equator), Caribbean Sea and Gulf of Mexico. Hurricanes of such intensity are somewhat infrequent in the Atlantic basin, occurring only once every three years on average. Only five times—in the 1932, 1933, 1961, 2005, and 2007, hurricane seasons—has more than one Category 5 hurricane formed. Only in 2005 have more than two Category 5 hurricanes formed, and only in 2007 has more than one made landfall at Category 5 strength.

Insomma: dal 1851 non 3 ma 32 uragani forza 5 e in ben 5 casi (1932, 1933, 1961, 2005, and 2007) più di uno in un solo anno.

Conclusione: una bufala dietro l’altra. Non si può andare avanti istupidendo gli ascoltatori in questa maniera. Io dico che almeno uno sforzo per cercare dati corretti andrebbe fatto, specie da parte delle emittenti che raggiungono milioni di spettatori e quando reperire dati corretti è tanto semplice. Ma evidentemente il difetto sta nel manico e la menzogna è un dato strutturale per un sistema mediatico che peraltro, non vedendo la trave che sta nel proprio occhio, si erge a strenuo accusatore di internet, dipinto come diffusore di bufale.

 

______________________________

Post Scrittum: chissà se Mario Platero vedrà mai qusta pagina. Se così dovesse essere, potrà tornargli utile questa immagine del 1 settembre 1979, quando cinque (5!) sistemi tropicali erano contemporaneamente attivi in Atlantico. Due uragani, una tempesta tropicale e due depressioni tropicali. Ah, com’era bello e buono il tempo prima dell’AGW!
gg

 

Five tropical cyclones were active on September 1 – Hurricanes David and Frederic, Tropical Storm Elena, and two unnumbered tropical depressions By National Oceanic and Atmospheric Administration – http://www.ncdc.noaa.gov/gibbs/image/SMS-2/IR/1979-09-01-00, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=22209212

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(21 voti, media: 4,67 su 5)
Loading...