22 maggio 2018 - 20:00 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Scritto da CO2 is Life – 22 maggio 2018

“Rep. Lamar Smith (R-TX), Presidente del comitato, ha inserito nel registro un articolo di opinione pubblicato ieri sul Wall Street Journal che afferma che i livelli del mare non stanno aumentando a causa dei cambiamenti climatici, una visione che respinge migliaia di studi scientifici. Il pezzo è stato scritto da Fred Singer, affiliato all’Heartland Institute di Chicago, Illinois, che promuove il rifiuto della scienza del clima tradizionale.“- Science Magazine.

La citazione di cui sopra mette in luce due delle tattiche più sofisticate degli allarmisti e dei media mainstream più popolari.

Come cita la citazione, il Dr. Fred Singer è affiliato con l’Heartland Institute … e quindi? Quasi tutti gli altri ricercatori sul clima sono sul libro paga di un’università allarmista, di un governo federale o di un gruppo ambientale.

Gruppi bigotti e arroganti sembrano credere di essere gli unici in grado di svolgere ricerche sul clima. La capacità della ricerca di sostenere il controllo determina la qualità della ricerca, non chi la finanzia. Questi attacchi ai finanziamenti sono semplicemente una marca di censura scientifica o maccartismo scientifico.

La seconda tattica di sofisticazione è quella di emettere un marchio di scienziati la cui ricerca rifiuta la saggezza convenzionale come non essere una scienza solida. Newsflash, è così che la scienza si reputa all’avanguardia, le scoperte scientifiche devono per definizione rigettare il nulla.

Quando gli studi scientifici hanno dimostrato che la Terra era piatta, non importa quanti esperimenti sono stati eseguiti sostenendo la convinzione che la Terra fosse piatta, non hanno cambiato il fatto che si sbagliavano tutti.

Il numero di esperimenti non determina la qualità della scienza, la capacità di rappresentare con precisione ciò che si studia. Gli allarmisti climatici iniziano semplicemente con la CO2 che causa i cambiamenti climatici e poi trovano innumerevoli insiemi di dati correlati alla tendenza della CO2. Questa non è scienza vera, è un’assurdità.

Tutti sanno che la correlazione non dimostra la causalità. In effetti, scrivono libri su questo.

Ci sono innumerevoli esperimenti che possono essere eseguiti dimostrando che la temperatura e il cambiamento climatico sono correlati alla CO2, ma ci sono anche innumerevoli altri esperimenti che possono dimostrare che qualcos’altro ne è la causa.

Ci sono infiniti esperimenti che devono essere eseguiti per dimostrare che la CO2 è la causa, ma solo uno è necessario per confutarlo. Ecco perché la vera scienza rifiuta il nulla, non prova il nulla.

Il livello del mare è un grande esempio di questo principio. Gli allarmisti sul clima affermano semplicemente che la CO2 sta causando l’innalzamento del livello del mare.

È conveniente, ma non possono spiegare come la CO2 e LWIR (Longwave Infrared) tra 13 e 18μ possano riscaldare l’acqua e sciogliere il ghiaccio. Ci sono infiniti altri fattori che potrebbero causare l’innalzamento del livello del mare.

Lo spostamento delle linee di faglia, scogli rocciosi ed erosione, attività vulcanica, radiazione visibile che causa espansione termica, orbita lunare, paludi di svuotamento di sviluppo, ecc. ecc. ecc.

Per provare che la CO2 è la causa si dovrebbero eliminare tutte le altre cause … che è semplicemente impossibile come evidenzia la citazione di Einstein nell’articolo allegato.

Ogni volta che hai quel suolo o roccia o qualunque cosa sia depositata nei mari, questo costringe i livelli del mare a salire perché ora hai meno spazio in quegli oceani perché il fondo si sta alzando. –Representative Mo Brooks (R–AL)

Mentre gli allarmisti climatici affrontano il cambiamento climatico nell’impossibile modo non scientifico di “provare” la causa della CO2, gli scettici si avvicinano scientificamente e cercano l’unico esperimento che la CO2 non può spiegare. Ecco come viene eseguita la vera scienza.

Quell’unico esperimento è l’Antartide, un controllo naturale per isolare l’impatto della CO2 sulla temperatura atmosferica.

L’Antartide ha un’aria fredda molto secca, priva di H2O e il cui unico GHG principale è la CO2, che è aumentata come nel resto del pianeta.

Cosa trovi quando si isola l’impatto della CO2 sulla temperatura? La CO2 ha praticamente zero impatto sulle temperature.

Gli allarmisti climatici semplicemente non possono spiegare come la CO2 sia aumentata del 30% in Antartide e ci sia stato un cambiamento di temperatura di 0,00° C.

Inoltre, non riescono a spiegare come nessun riscaldamento nell’Artico sta facendo sì che il ghiaccio si sciolga più che in passato.
Suggerimento: l’acqua calda, non l’atmosfera sta sciogliendo il ghiaccio Artico.

La CO2 e LWIR tra 13 e 18μ non riscaldano l’acqua, la luce visibile lo al contrario lo fa. Anche la luce visibile provoca l’espansione termica dell’acqua e l’innalzamento del livello del mare. La CO2 è trasparente alla luce visibile.

La “scienza stabilita” dietro l’AGW non supporta le affermazioni di riscaldamento né fa i possibili esperimenti.

  1. L’unico meccanismo definito mediante il quale la CO2 può influenzare il cambiamento climatico è attraverso la termalizzazione, ovvero il riscaldamento dello spettro LWIR tra 13 e 18μ.
  2. La CO2 rappresenta solo 1 su 2.500 molecole d’aria, quindi la termalizzazione è molto diffusa nell’atmosfera.
  3. La termalizzazione di LWIR tra 13 e 18μ ha una temperatura del corpo nero da -50 a -110° C.
  4. L’assorbimento di W/m^2 di LWIR tra 13 e 18μ ha un decadimento logaritmico, nel senso che ogni molecola aggiuntiva assorbe sempre
    meno energia.
  5. Gli oceani controllano il clima e LWIR tra 13 e 18μ non penetra l’acqua calda, la radiazione visibile lo fa.
  6. La CO2 ha raggiunto i 7.000 ppm e non ha mai causato un riscaldamento catastrofico, inoltre la terra è caduta in un’era glaciale quando la
    CO2 era di 4.000 ppm.
  7. Le analogie tra la Terra e Venere sono completamente fuorvianti e scientificamente disoneste.
  8. La CO2 segue la temperatura nei record geologici, non la conduce. Non esiste un meccanismo attraverso il quale la CO2 dovrebbe
    aumentare ciclicamente per terminare un’era glaciale e diminuire per iniziare un’era glaciale.
  9. MODTRAN dimostra che la CO2 ha un impatto zero sulla temperatura atmosferica nella bassa atmosfera dove l’H2O è abbondante. La firma
    CO2 appare solo quando l’H2O non è più presente nell’atmosfera.
  10. Se vengono identificati set di dati da controllare per l’H2O e Urban Heat Island Effect (isola di calore urbano), essi non mostrano alcun riscaldamento con un aumento di CO2.
  11. La CO2 è distribuita uniformemente in tutto il mondo, non c’è modo per la CO2, una costante, di causare riscaldamento regionale, emisferico o sacche di riscaldamento. La CO2 causerebbe uno spostamento parallelo o quasi parallelo nella temperatura globale. Non c’è modo per la CO2 di causare il riscaldamento in una zona e il raffreddamento in un’altra.
  12. La Terra si raffredda attraverso la conduzione, la convezione e la radiazione. La radiazione sposta l’energia molto più velocemente degli altri due metodi. La CO2 può effettivamente funzionare per raffreddare, non riscaldare l’atmosfera. Le prove lo dimostrano.

Maggiori informazioni su CO2 Is Life

Fonte: Principia Scientific International 

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(14 voti, media: 4,93 su 5)
Loading...