26 gennaio 2017 - 19:00 pm Pubblicato da

Di Enzo Ragusa

Nel disperato tentativo di mantenere i loro congrui finanziamenti, gli esperti climatici continuano ad insistere sul fatto che l’Artico presenta anomalie molto calde, quindi di conseguenza ghiacci artici in rapido scioglimento.

 

Se diamo invece, come al solito uno sguardo al sito meteorologico della DMI, notiamo come la presenza di ghiaccio è comunque paragonabile agli anni passati, con addirittura un’impennata nell’ultimo periodo come evidenziato nel grafico, quindi l’esatto contrario di ciò che si vuol far credere. In definitiva il ghiaccio marino artico nell’ultimo periodo sta crescendo molto velocemente, ed è ora superiore agli anni 2015 e 2016.

Ocean and Ice Services | Danmarks Meteorologiske Institut

Inoltre se guardiamo il grafico aggiornato al 23 gennaio 2017 della National Snow and Ice Data Center (NSIDC) possiamo vedere come la misura dei ghiacci artici non si discosti molto dalla media 1981-2010.

‎nsidc.org/data/seaice_index/images/daily_images/N_daily_extent.png

Per ultimo, ma non per questo meno importante, dove ve ne abbiamo già dato ampio spazio con un articolo dedicato nei giorni scorsi, i ghiacci della Groenlandia, sempre secondo l’Ente Meteorologico Danese (DMI), stanno spazzando via tutti i record per l’aumento del ghiaccio di questo inverno, avendo a ieri guadagnato quasi 450 miliardi di tonnellate di ghiaccio dal 1 ° settembre 2016.

Greenland Ice Sheet Surface Mass Budget: DMI

Le persone non si rendono conto che il riscaldamento globale potrebbe rilevarsi la più grande truffa nella storia della scienza.

Fonte: realclimatescience

Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...