14 maggio 2014 - 13:22 pm Pubblicato da

Si è discusso a lungo su studi che avrebbero mostrato un’incessante ritiro dei ghiacciai Himalayani, con gravissimi danni causati dal fatto che i fiumi derivanti da essi, sarebbero stati in secca nella stagione estiva, provocando gravissimi danni alle popolazioni.

Anche la recente grande valanga sull’Everest che ha causato molte vittime tra gli Sherpa, è stata indicata come sicuro sintomo di un global warming travolgente che è giunto oramai alle grandi altezze himalayane.

In realtà è stato condotto uno studio che ha utilizzato precise immagini satellitari facendo un confronto tra i primi anni Duemila ed il 2010, con risoluzione spaziale di appena 23,5 metri.

Ebbene, lo studio mostra che su circa 2018 ghiacciai esaminati, comprendendo anche le zone del Karakorum, Nepal, Sikkim, Himachal, ecc, l’86,8% di tali masse glaciali sono perfettamente stabili.

Il 12,8% appaiono in ritiro, e lo 0,9% sono invece in avanzata.

La perdita netta di ghiaccio in un decennio, su di una superficie esaminata di 10250 kmq,  è stata di appena lo 0,2%.

Questo dimostra che i ghiacciai di questa zona sono perfettamente stabili, al di là di ogni dubbio.

Lo studio è stato pubblicato su Current Science di Aprile 2014.

10 mag 14 himalayan_glaciers_stable

Fonte Web: http://freddofili.it/14/05/2014/ghiacciai-himalayani-situazione-stabile-niente-arretramenti/

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...