image_pdfimage_print

Di Teo Blašković – 8 Gennaio 2022

Almeno 21 persone, tra cui 9 bambini, sono morte per ipotermia durante la notte di sabato 8 gennaio 2022, dopo che le pesanti nevicate hanno intrappolato migliaia di veicoli nella località montana pakistana di Murree. Il resort, situato a circa 45 km a nord della capitale Islamabad, sono caduti più di 1,2 metri di neve fresca durante la notte. Più di 23.000 auto sono state evacuate dall’area venerdì.

Secondo il ministro dell’Interno Sheikh Rashid Ahmed, sabato circa 1.000 auto sono rimaste bloccate sulle strade di montagna dopo che i turisti si sono riversati in gran numero alla stazione di collina per la prima volta dopo 15-20 anni, creando una grave disagi.

Pubblicità

Ahmed ha aggiunto che le amministrazioni di Rawalpindi e Islamabad, insieme alla polizia, hanno lavorato per salvare le persone bloccate, insieme all’esercito pakistano, oltre a Rangers e Frontier Corps. 1

In allegato il filmato:

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fdawndotcom%2Fvideos%2F998636494055273%2F&show_text=0&width=560

Secondo un elenco emesso da Rescue 1122, almeno 21 persone sono state trovate morte, di cui 9 bambini.

I funzionari sperano di salvare tutte le persone bloccate entro il tramonto.

“Se Dio vuole, libereremo dalla neve almeno 1.000 auto entro questa sera. Abbiamo deciso di fermare anche le persone che arrivano a piedi. Non è il momento per i turisti di fare gite”, ha riferito Dawn.

Più di 23.000 auto sono state evacuate dalla zona la notte precedente.

Le abbondanti nevicate dovrebbero continuare fino al 9 gennaio.

Riferimenti:

1 Murree ha dichiarato la calamità colpita dopo almeno 21 morti per congelamento in auto bloccate nella neve – Dawn

Credito immagine in primo piano: Tehseen Qasim

Fonte: The Watchers

Pubblicità