7 luglio 2017 - 16:00 pm Pubblicato da

Di Paul Dorian

 


In alto: il contributo totale giornaliero del bilancio di massa superficiale dell’intera calotta di ghiaccio della Groenlandia (linea blu, Gt/giorno). In basso: l’equilibrio di massa superficiale accumulato dal 1° settembre ad oggi (linea blu, Gt) e la stagione 2011-12 (linea rossa) che è l’estremo estivo in Groenlandia. Per confronto, viene mostrata la curva media del periodo 1981-2010 (linea grigio scuro). Lo stesso giorno di calendario in ciascuno dei 30 anni (periodo 1981-2010) avrà il proprio valore. Queste differenze di anno in anno sono illustrate dalla fascia grigia chiara. Per ogni giorno, tuttavia, i valori più bassi e più alti dei 30 anni sono stati esclusi. Courtesy Istituto meteorologico danese.

 

Panoramica

Mentre stavamo celebrando la nostra Giornata di Indipendenza del 4 luglio, la stazione di Summit in Groenlandia faceva registrare la temperatura più fredda del mese di luglio nell’emisfero settentrionale, temperatura che è scesa fino a -33° C (-27,4° F). Gran parte della Groenlandia è risultata più fredda rispetto al normale periodo dell’anno e ha registrato livelli record o quasi di neve e ghiaccio accumulati dopo il calo dello scorso anno. La prima settimana di questo mese è stata particolarmente gelida in Groenlandia, con la conseguente bassa temperatura del mese di luglio che ha contribuito anche ad un aumento dello spessore di neve e ghiaccio – nonostante il fatto che ci troviamo ormai nel pieno della stagione estiva.


La stazione di Summit (aka, Summit Camp) situata al culmine del ghiacciaio della Groenlandia

 

Discussione

La stazione di Summit (conosciuta anche come Summit Camp) è una stazione di ricerca fissa per tutto il periodo dell’anno nella zona centrale della Groenlandia e le sue coordinate esatte possono cambiare in quanto lo strato di ghiaccio sottostante è spesso in movimento. Le temperature massime giornaliere tipiche nella stazione di Summit sono in inverno (gennaio) di circa -35° C (-31° F) mentre in estate (luglio) di circa -10° C (14° F). La bassa temperatura nominale di -33° C (-27.4° F) il 4 luglio era più tipica della temperatura massima giornaliera prevista durante il mese invernale di gennaio. [Fonte di informazione sul record di bassa temperatura di luglio a Summit Station, Groenlandia].

Le anomalie della temperatura negli ultimi 7 giorni molto più fredde rispetto alla media in Groenlandia nella regione cerchiata; Mappa di cortesia Weather Bell Analytics at weatherbell.com

 

La neve e il ghiaccio accumulati in Groenlandia hanno effettivamente raggiunto il record o quasi durante l’anno in corso e questo risulta ben al di sopra della normale tendenza iniziata durante la stagione autunnale del 2016. Negli ultimi giorni abbiamo avuto un forte accumulo della neve e del ghiaccio associato alla gelida massa d’aria fredda (indicata dalla freccia sulla parte superiore dell’immagine). Era solo cinque anni fa, nel 2012 (linea rossa sulla parte inferiore dell’immagine) quando la Groenlandia ha sperimentato una fusione senza precedenti di ghiaccio e neve come rivelato dalle immagini satellitari. Se questa tendenza dovesse avvicinarsi ancora con un ulteriore accumulo record in Groenlandia anche nella prossima stagione invernale, allora questo potrebbe svolgere un ruolo importante nella regione del medio atlantico e potenzialmente migliorare le prospettive di aumento dello spessore della neve in quanto la Groenlandia diverrebbe una fonte importante di aria fredda.

Le condizioni attuali nella stazione di Summit, in Groenlandia: cielo coperto, venti da nord a 14 mph e temperature relativamente normali a -10.5° C (13° F). Maggiori apporti di neve sono previsti per la prossima settimana o comunque in quel periodo; e soprattutto nella zona meridionale della Groenlandia.

Fonte: Vencoreweather.com

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(12 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...