image_pdfimage_print

Pubblicato da P. Gosselin – 21 Aprile 2021

Questo aggiornamento è stato scritto a metà aprile 2021 per segnalare un raffreddamento globale ancora maggiore misurato dai satelliti e nuovi eventi di freddo intenso, in particolare nell’Europa occidentale che hanno gravemente danneggiato i raccolti precoci.

Eventi duri e molto freddi hanno colpito anche Cina, Russia, Mediterraneo, Medio Oriente, Nord America e Australia.

Pubblicità

Di Allan MR MacRae 21 aprile 2021

L’inverno nell’emisfero settentrionale del 2020/21 è stato un inverno da record, da scrivere nei libri e si trascinerà fino alla fine di aprile. Immagine (solo a scopo illustrativo): NASA (dominio pubblico). 

Abbiamo pubblicato nel 2002 che non vi era alcuna catastrofica crisi del riscaldamento globale/cambiamento climatico provocata dall’uomo e che i programmi di energia verde non erano verdi e che producevano poca energia utile.

Il riscaldamento globale non è una minaccia, ma piuttosto il raffreddamento globale è una minaccia pericolosa. Nel 2002 avevamo previsto che il raffreddamento globale sarebbe iniziato intorno al 2020, sulla base di una bassa attività solare, e tale previsione ora è fortemente supportata da prove oggettive.

Le nostre previsioni del 2002 sono tra le più accurate del pianeta: Se [come crediamo] l’attività solare è il principale motore della temperatura superficiale del nostro pianeta piuttosto che la CO2, allora dovremmo iniziare a vedere il prossimo periodo di raffreddamento entro il 2020-2030“. 

Previsione del raffreddamento globale aggiornata nel 2013: “In questo commento suggerisco un raffreddamento globale che inizierà entro il 2020 o prima.”

In questo inverno 2020-2021 si sono registrate nuove temperature record in tutto il mondo, nel gennaio 2021 in Asia e nel febbraio 2021 in Nord America, Europa, Paesi del Mediterraneo e Medio Oriente. Ho predetto correttamente questo freddo inverno nell’agosto 2020:

L’INVERNO FREDDO APPARE COME PREVISTO

Controlla le temperature del NIno 3.4, ancora una volta fino a meno 0,6 ° C: l’inverno sarà freddo.

Nino 3.4 SST anom ha raggiunto minimi di meno 1,4 ° C-1,3 ° C nell’ottobre 2020 e nel novembre 2020, quindi le temperature più fredde globali (+4 mesi) dovrebbero essere febbraio 2021 e marzo 2021.

Ed è esattamente quello che è successo: le temperature troposferiche inferiori globali sono diminuite di 0,6 ° C in 13 mesi, da un’anomalia di + 0,59 ° C nel febbraio 2021 a solo -0,01 ° C nel marzo 2021.

20+ STAZIONI METEO IN TUTTA LA CINA UGUALI/INFRANGONO I RECORD DI TEMPERATURA PIÙ BASSA DI SEMPRE PER IL MESE DI DICEMBRE 2 gennaio 2021

SECONDO I SATELLITI, LA TERRA SI È RAFFREDDATA RAPIDAMENTE DURANTE GLI ULTIMI 2 MESI 3 febbraio 2021

Negli ultimi due mesi, la Terra si è raffreddata rapidamente. L’anomalia della temperatura troposferica inferiore (LT) media globale della versione 6.0 per gennaio 2021 è stata rilasciata a soli +0,12 gradi. C sopra la linea di base, in calo di 0,03 gradi. C dal valore di dicembre 2020 di +0,15 gradi. C.

Quelle che seguono sono decine di link che documentano la vera asprezza dell’ultimo inverno. 

41 MINIME RECORD IN ALBERTA, CON LA GRAN BRETAGNA A -22,9 ° C (-9,2 ° F) 11 febbraio 2021
Il freddo estremo ha attanagliato il nostro pianeta negli ultimi mesi, facendo abbassare la sua temperatura media (UAH) e aumentare la massa nevosa dell’NH (FMI).

LA PEGGIORI NEVICATE DEGLI ULTIMI 50 ANNI COLPISCONO MOSCA, SOLO SABATO MANITOBA FISSA 20 NUOVI RECORD PER IL FREDDO (REGISTRATI NEI LIBRI DAL 1879) E LE AUTO SONO STATE SEPOLTE SOTTO LA NEVE IN GRAN BRETAGNA 15 febbraio 2021
Freddo record e neve ha colpito gran parte del Nord Emisfero di recente: dall’Asia settentrionale, alla maggior parte dell’Europa, praticamente in TUTTO il Nord America – Il Nord Emisfero sta vivendo un inverno davvero storico del 2020/21 con l’intensificarsi del Grand Solar Minimum.

NEVE E TEMPESTE DI GHIACCIO DA RECORD LASCIANO 5 MILIONI DI AMERICANI SENZA ENERGIA (E CONTEGGIO): “LA SITUAZIONE È CRITICA” 16 febbraio 2021

Lo storico fronte artico che ha paralizzato il sistema elettrico del Texas, sta facendo salire i prezzi dell’energia a livelli record, si sta intensificando con almeno 5 milioni di persone negli Stati Uniti ora immerse nell’oscurità, incapaci di riscaldare le loro case.

LA LIBIA VEDE LA NEVE PER LA PRIMA VOLTA DA 15 ANNI; RARI FIOCCHI SCENDONO ANCHE IN EGITTO, SIRIA, LIBANO, PALESTINA, ISRAELE, GIORDANIA E ARABIA SAUDITA (TRA GLI ALTRI) QUANDO IL SOLE COLPISCE LA PIETRA MILIARE DI 2 SETTIMANE IMMACOLATE 18 febbraio 2021

I TEMPI FREDDI stanno tornando, le latitudini medie si stanno RAFFREDDANDO in linea con la grande congiunzione, l’attività solare storicamente bassa, i raggi cosmici nuclearizzati con la formazione di nuvole e un flusso di corrente a getto più meridionale (tra le altre forzanti).

Sia la NOAA che la NASA sembrano concordare, se si legge tra le righe, con la NOAA che afferma che stiamo entrando in un grande minimo solare ‘in piena regola’ alla fine del 2020, e la NASA vede questo prossimo ciclo solare (25) come “il più debole degli ultimi 200 anni “, con l’agenzia che mette in correlazione i precedenti cali solari a periodi prolungati di raffreddamento globale.

LA GRECIA SOFFRE LA NEVE “PIÙ INTENSA” DAGLI ANNI ’70, COME LITTLE ROCK, ARKANSAS RICEVE 6 ANNI DI NEVE IN UNA SETTIMANA 19 febbraio 2021

Una tempesta di neve eccezionalmente rara e di lunga durata ha colpito Attica questa settimana, la regione storica che comprende la capitale della Grecia, Atene, e la campagna circostante che si proietta nel Mar Egeo.

QUESTO FEBBRAIO (AL 20), GLI STATI UNITI HANNO ROTTO 9.075 RECORD DI BASSA TEMPERATURA CONTRO SOLO 982 DI CALDO 23 febbraio 2021

L’invasione artica che di recente ha travolto gli Stati Uniti è stata davvero storica, e i libri dei record lo dimostrano. Secondo i mercanti del caldo NOAA – che ignora intenzionalmente l’effetto Urban Heat Island (UHI) – il mese di febbraio 2021 ha finora (fino al 20) visto 9.075 record giornalieri di temperatura minima e massima fredda negli Stati Uniti. contro solo i 982 di caldo. Di questi, 693 si sono qualificati anche come nuovi minimi record mensili. E di questi, ben 198 sono stati anche nuovi parametri di riferimento mai visti prima, spesso nei libri dei record risalenti a oltre 150 anni fa.

IL MOSTRUOSO FRONTE ARTICO COINVOLGE ASIA E CANADA, COME IL PONTE PIÙ LUNGO D’EUROPA È CHIUSO A CAUSA DELLA NEVE 24 febbraio 2021

Mentre alcune zone degli Stati Uniti e dell’Europa godono di una breve tregua dal gelo, la maggior parte del Canada, della Russia transcontinentale, del Kazakistan, dell’Uzbekistan e del Turkmenistan continuano a soffrire della discesa di aria gelida dall’Artico.

LA MASSA DI NEVE DELL’EMISFERO SETTENTRIONALE SALTA A 700 GIGATONS SOPRA LA MEDIA 1982-2012 + IL GHIACCIO DEL MARE ARTICO VEDE GUADAGNI ESPONENZIALI + I VULCANI DELL’ISLANDA SI AGITANO 25 febbraio 2021

È stato tracciato l’ultimo dato dal grafico “Massa di neve totale per l’emisfero settentrionale” dell’Istituto di meteorologia finlandese (FMI), che rivela che la neve fresca in tutto l’emisfero nel suo insieme, escluse le montagne, sta cavalcando a circa 700 gigatonnellate sopra il Media 1982-2012:

OSCILLA TRA GLI ESTREMI ”CONFORME LE STAGIONI IN EUROPA, COME LA NEVE PESANTE INTERROMPE L’APPROVVIGIONAMENTO IDRICO IN GIAPPONE 26 febbraio 2021
Inoltre, la“ snowpocalypse ”da record in Russia lascia decine di migliaia senza elettricità e una dozzina di distretti in stato di emergenza.

IL NUOVO GALLES DEL SUD, L’AUSTRALIA HA APPENA SUBITO LA SUA ESTATE PIÙ FREDDA IN UN DECENNIO 1 marzo 2021

Secondo i dati del Bureau of Meteorology (BoM), lo stato australiano orientale del New South Wales (NSW) ha appena subito la sua stagione estiva più fredda dal 2011.

IL FEBBRAIO PIÙ FREDDO DEI RECORD NEL BACINO DEL PERMIANO, COME 6,7 PIEDI (2,05 M) DI SEPPIA NEVE CITTÀ DI IWAMIZAWA, GIAPPONE 2 marzo 2021

Il febbraio 2021 ha regalato al bacino del Permiano condizioni invernali davvero senza precedenti: il mese è sceso come il febbraio più freddo mai registrato (nei libri risalenti alla fine del 1800).

MARZO LA NEVE COLPISCE LE HAWAII + 3-FEET SLAMS COREA DEL SUD + REGNO UNITO, SCANDINAVIA E LE ALPI ABRACCIATE DA UNA SEPOLTURA DI METÀ MESE 3 marzo 2021

Il National Weather Service di Honolulu ha detto lunedì mattina che “durante la notte la neve e il ghiaccio sono presenti sulle vette di Big Island”.

20 POLLICI DI NEVE BURIES ATLANTICO CANADA, LE CONDIZIONI DI WHITEOUT HANNO COLPITO MAINE, NEW YORK, VERMONT E OLTRE + “THE COLD BLOB” 4 marzo 2021

Le temperature stanno precipitando, il manto nevoso si sta accumulando, le correnti oceaniche si stanno fermando, i vulcani si stanno agitando, i poli magnetici si stanno spostando e il Sole sta entrando in un sonno multidecadico – benvenuti, tutti, alla prossima vera catastrofe climatica: PREPARATEVI.

IL TEXAS POTREBBE ESSERE COLPITO ANCORA: I MODELLI METEO A MEDIA DISTANZA VEDONO UN FREDDO ANCORA PIÙ DA RECORD CHE ATTIVA LO STATO DI ISOLAMENTO ENTRO LA SETTIMANA FINALE DEL 10 MARZO 2021

Prima di arrivare a fine marzo e in Texas, però, i prossimi giorni porteranno il loro campanello d’allarme ai residenti degli Stati Uniti centrali, poiché piedi su piedi di neve sembrano destinati a seppellire più stati.

L’EUROPA SI APPRESTA PER LA STORICA PRIMAVERA DI NEVE, CON IL NORD AMERICA COLPITO NEL WEEKEND DA BLIZZARD DA RECORD E SANGAY ERUTTA A 41.000 FT (12,5 KM) 12 marzo 2021

La neve è una cosa del futuro, a quanto pare, il prossimo futuro – i record di nevicate di tutti i tempi sono minacciati in Europa e Nord America a marzo – Grand Solar Minimum.

LA TEMPESTA INVERNALE “STORICA E CRIPPLING” SI SVOLGE NEGLI STATI UNITI CENTRALI: “PLEASE STAY HOME” 15 marzo 2021

Il freddo record e la neve NON SONO causati dal riscaldamento globale antropogenico. L’AGW non dovrebbe più essere considerata una “cattiva scienza” – è il lavoro di ciarlatani guidati da un’agenda.

ALTRE BUGIE NOAA, LA GRANDE TEMPESTA DI NEVE DI MARZO SEPPIA LE ALPI SOTTO I 10 PIEDI E LA FINLANDIA HA PAURA DI QUESTO INVERNO DA RECORD LA NEVE NON SI FONDERÀ IN ESTATE 16 marzo 2021

I record di freddo di tutti i tempi continuano mentre il Grand Solar Minimum continua a intensificarsi, nonostante quello che ci dice il NOAA.

LA “PRIMAVERA POLARE” COLPISCE L’EUROPA NEL REGNO UNITO L’UFFICIO DEL REGNO UNITO AVVISA DI UNA “CUPOLA ARTICA” DI 2000 MIGLIA DI LARGHEZZA, PIÙ DEI 45 VULCANI ATTUALMENTE IN ERUZIONE 17 marzo 2021

La stagione di crescita si sta accorciando: mi aspetto un congelamento qui nel Portogallo centrale per ben 45 giorni DOPO l’ultima data media di gelata.

ERUZIONI IN ISLANDA, REGISTRAZIONI ANTARTIDE A -70C E SOPRA LA MEDIA ESTENSIONE DEL GHIACCIO MARINO, MENTRE LA SPAGNA SOFFRE LE “CADUTE” PIÙ FREDDE DAL 1939 (PIÙ RARE NEVICATE DI PRIMAVERA) 22 marzo 2021

La primavera potrebbe essere tecnicamente sbocciata in tutto l’EMISFERO NORD, ma l’inverno 2020-21 si rifiuta di mollare. Le medie latitudini possono prevedere ulteriori gelate di fine stagione nelle prossime settimane e mesi.

LIVERMORE, CA SOFFRE IL SUO GIORNO PIÙ FREDDO DEGLI ULTIMI 110 ANNI + WALRUS ARTICO AVVISTATO IN GALLES 23 marzo 2021
C’è una scienza solida dietro il GRANDE MINIMO SOLARE. Ascolta le scoperte di alcune delle migliori menti nei campi della fisica solare e del clima:

TEMPESTA INVERNALE UCCIDE [ALMENO] 57 PERSONE IN TEXAS 24 marzo 2021
Un mese dopo la storica tempesta invernale ha messo in ginocchio la rete del Texas, lasciando oltre 5 milioni di persone senza elettricità, i dati preliminari recentemente rilasciati dai servizi sanitari del Dipartimento di Stato del Texas rivelano una triste figura – sono almeno 57 i texani che hanno perso la vita.

LE PREVISIONE DI DENVER DICONO CHE CI SARANNO RECORD DI CADUTA DI NEVE DAL 1891, CON LA MINACCIA DI TEMPESTE INVERNALI AFFASCINANTI NEL NORD AMERICA 24 marzo 2021
È passata poco più di una settimana da quando Denver è stata colpita da oltre 2 piedi di bontà di riscaldamento globale e con un’altra tempesta invernale in corso, la città è sul punto di battere un record di nevicate che dura da 130 anni.

IL REGNO UNITO PER LA NEVE DA RECORD DI APRILE, COME RARO MARZO BLIZZARD COPERTA TURCHIA, CIPRO, ALGERIA, TAIWAN E INDIA 25 marzo 2021
Ci stiamo avvicinando rapidamente ad aprile, ma questo, il primo degli inverni del GRAND SOLAR MINIMUM, si rifiuta di mollare.

“INSANE DEPTH OF FREDDO” IN GRAN BRETAGNA [IN APRILE], COME IL GHIACCIO DEL MARE SU ENTRAMBI I POLI CONTINUA A CRESCERE ESPONENZIALMENTE 29 marzo 2021
Per qualcosa di presumibilmente “globale”, l’AGW è sicuramente illusorio … Un “folle profondo freddo” è previsto colpire il Regno Unito durante il fine settimana di Pasqua, avverte Brian Gaze di Weather Outlook.

PESANTE NEVE BURIES HOUSE IN ROMANIA: “NON PUOI NEMMENO VEDERE IL TETTO”, COME INDIANAPOLIS BRACE PER IL SUO INIZIO PIÙ FREDDO AD APRILE IN QUASI 3 DECENNI 30 marzo 2021
Anche secondo quelle frodi che ignorano l’UHI e guidano l’agenda della NOAA, l’anno 2021 (fino al 21 marzo) ha visto il doppio dei nuovi record di bassa temperatura negli Stati Uniti rispetto ai massimi record. Il set di dati hokey dell’agenzia rivela anche che in tutto il mondo il freddo record sta superando il calore record quest’anno. Il riscaldamento globale naturale causato dall’energia solare è terminato. La prossima epoca di raffreddamento è alle porte. Preparati di conseguenza.

LA PESANTE NEVE DI APRILE COLPISCE CONTINENTI MULTIPLI SIMULTANEAMENTE, QUANDO IL SOLE [ANCORA UNA VOLTA] SBIADISCE VERSO IL VUOTO 31 marzo 2021

Dal CANADA alle HAWAII, e dalla SVEZIA alla SPAGNA, il mese di marzo sta uscendo come un “leone delle nevi” mentre continuano ad accumularsi rari accumuli – e si prevede che le cose diventeranno ancora più nevose con l’arrivo di aprile.

IL FREDDO POLARE DELL’EUROPA SARA’ INTENSO FINO A TUTTO APRILE, CON IL NORD AMERICA CHE AVRA’ UN DESTINO SIMILE – GRAN MINIMO SOLARE Aprile 2021

Le masse di terra nell’emisfero settentrionale stanno vivendo un vero assaggio del GRANDE MINIMO SOLARE questa primavera, poiché mentre brevi sacche di calore hanno prevalso a intermittenza, il freddo artico non è mai stato lontano, minacciando per sempre di spazzare via quei teneri raccolti di inizio stagione che sono stati “indotti” a germogliare.

I MONSTER SNOWDRIFTS BLOCCANO LE STRADE SCOZZESI, LA CROAZIA MERIDIONALE VEDE LA NEVE DEL PRIMO APRILE MAI, COME LO SNOWPACK WHITEHORSE RAGGIUNGE IL 300% DEL NORMALE 7 aprile 2021

Il manto nevoso dell’emisfero settentrionale rimane riluttante a tornare nella norma 1982-2012. Questa osservazione del mondo reale (ovvero un fatto) è un segno dei tempi, è uno smantellamento dell’ipotesi AGW, nonché un’umiliazione per la moderna scienza del clima e ogni sostenitore del pappagallo di un’imminente catastrofe indotta dal calore. La massa totale di neve per l’emisfero settentrionale si mantiene a circa 500 gigatonnellate al di sopra della media multidecadica (vedere il grafico FMI di seguito): questa realtà è, ed è sempre stata, un’impossibilità nell’ipotesi del riscaldamento globale.

LA SLOVENIA SOFFRE LA TEMPERATURA DI APRILE PIÙ FREDDA DELLA STORIA, BELGRADO FA IL RECORD DI NEVE DI TUTTI I TEMPI, I PRODUTTORI VINICOLI EUROPEI SCONTANO GLI “INCENDI DI GELO” E UN’ESPLOSIONE DI GELO DELL’ANTARTIDE MINACCIA LA PRIMA NEVE STAGIONALE IN AUSTRALIA 8 aprile 2021
Aria gelida, che si riversa a sud dal sud dell’Artico e a nord dell’Antartide, ha invaso le latitudini più basse negli ultimi tempi, buttando fuori le stagioni e battendo record di freddo di lunga data: benvenuto al prossimo Grand Solar Minimum.

LA PRIMA NEVE DI STAGIONE COLPISCE L’AUSTRALIA, “LE PEGGIORI GELATE IN DECENNI” RAVAGE IN EUROPA CON “DISASTRO AGRICOLO” DICHIARATO IN FRANCIA, COME LA NEVE RARA DI APRILE E FREDDO RECORD COLPISCONO IL REGNO UNITO 12 aprile 2021

Polar Cold sta attualmente colpendo entrambi gli emisferi: un’impossibilità secondo la dottrina fantasy e lo stratagemma tattico fittizio che è l’AGW – i nostri cosiddetti “leader” sono deboli e non adatti allo scopo.

L’INVERNO TORNA IN NORD AMERICA, IL FIUME SONGHUA CONGELA IN CINA E LA NEVE FRESCA PRIMAVERILE COLPISCE LE HAWAII 14 aprile 2021

L’anno 2018-2019-2020 è stato un minimo solare di classe secolare e l’atmosfera terrestre aveva iniziato a raffreddarsi; tanto è vero, infatti, che alla fine del 2020 aveva completamente invertito gli ultimi decenni di riscaldamento globale “naturale” causato da una produzione solare storicamente elevata. Questo raffreddamento si è intensificato solo nel 2021.

‘LE EMOZIONI DI FREDDO NON SONO CAUSATE DAL RISCALDAMENTO GLOBALE’ – Dr Jay Lehr e Tom Harris, 15 aprile 2021

“La vera causa delle gravi epidemie di freddo negli Stati Uniti è un Jet Stream molto ondulato … (e) la causa più comune di un Jet Stream ondulato è il GLOBAL COOLING”.

LA NEVE DI APRILE COLPISCE L’UNGHERIA, LA SVIZZERA REGISTRA L’INCANTESIMO PIÙ FREDDO DEGLI ULTIMI 3 DECENNI: PREVISTA CARENZA DI FRUTTA EUROPEA 16 aprile 2021

Lo storico freddo di aprile in Europa, che includeva la dichiarazione di un “disastro agricolo” in Francia, ha provocato un’incombente carenza di frutta e verdura.

L’APRILE PIÙ FREDDO INGHILTERRA DAL 1922, IL PIÙ FREDDO DELLA GERMANIA DAL 1917 20 aprile 2021

Potrebbe essere la fine di aprile, ma la primavera del 2021 non è uno spettacolo in gran parte dell’Europa. Il continente sta soffrendo una realtà climatica simile a quella del precedente prolungato periodo di riduzione della produzione solare: mai dal Minimo Centenario (1880-1920) gli europei hanno sofferto un aprile così freddo e nevoso.

OLTRE 100 MILIONI DI AMERICANI AFFRONTANO IL GELO, NELL’EMISFERO NORD STORICA LA CRESCITA DELLA MASSA DI NEVE A 2.400 GIGATONI 21 aprile 2021

Un minuscolo mostruoso intensificherà gli sposi e porterà un brutale congelamento di fine aprile ai nordamericani. Le forti nevicate accompagneranno il freddo e porteranno la massa nevosa nel NORD EMISFERO – che è già di 700 Gts al di sopra della media 1982-2012 – salirà ancora più in alto.

Maggiori informazioni su https://electroverse.net/category/extreme-weather/ e https://electroverse.net/category/crop-loss/

CONCLUSIONE:

Il pericoloso raffreddamento globale continuerà, sarà sporadico, spostandosi da un continente all’altro con le stagioni e il vortice polare, e potrebbe durare per decenni.

Non ci sarà alcun riscaldamento catastrofico provocato dall’uomo e nessun aumento significativo del clima caotico a causa dell’aumento delle concentrazioni di CO2 nell’atmosfera.

Allan MacRae, BASc. (Eng.), M.Eng.

Pubblicità