image_pdfimage_print

Dall’immagine di SDO-HMI Intensitygram – colored notiamo come sulla superficie solare (fotosfera) l’ultima macchia solare si stia ormai dirigendo verso il lato non visibile del sole.

https://sdo.gsfc.nasa.gov/assets/img/latest/latest_1024_HMIIC.jpg

Tale movimento ci suggerisce che domani il sole resterà quasi sicuramente spotless, quindi verrà conteggiato come zero.

Inoltre se osserviamo l’immagine sotto della parte nascosta del sole (EUVI/AIA 195 Å Stonyhurst Heliographic) al momento non si vedono zone attive sopraggiungere.

Pubblicità

https://stereo.gsfc.nasa.gov/beacon/euvi_195_heliographic.gif

Anche per questo motivo il sole potrebbe restare per qualche giorno spotless.

Gli altri indici comunque ci dicono che l’attività solare, nonostante la sua partenza ufficiale da oltre un anno restano molto bassi:

Solar Flux 79.9

XRay A 5.0

Protoni – possibilità 0,1%

K Index 0

Restiamo con attività solare molto bassa.

Pubblicità