29 agosto 2017 - 15:30 pm Pubblicato da

Posted by

Dalla posizione allarmistica sulla CO2, un mio amico astrofisico ha recentemente scritto:

“Per me, Il maggiore fastidio è il loro ripetuto riferimento all’anidride carbonica come “inquinate”. Ciò dimostra come sono veramente inediti e corrotti.”

•  Poiché ogni creatura vivente esalta l’anidride carbonica, e quindi difficilmente potrà essere un inquinante.
•  Poiché l’anidride carbonica non è ovviamente tossica, e quindi difficilmente potrà risultare un inquinante.
•  E poiché siamo tutti creature di carbonio e la nostra esistenza deriva dall’anidride carbonica nell’atmosfera, è particolarmente assurdo chiamarlo inquinamento da anidride carbonica.

Da un recente libro dal titolo CAMBIAMENTO CLIMATICO: I fatti del 2017 pubblicati published by Australia’s Institute of Public Affairs edited by Dr. Jennifer Marohasy, il Dr. Craig D Idso scrive:

Forse la più conosciuta conseguenza di arricchimento della CO2 nell’atmosfera è l’aumento della produttività pianificata che viene stimolata. Questo aumento della crescita si verifica perché, a livello fondamentale, la CO2 è la base di quasi tutta la vita sulla Terra. È la materia prima primaria utilizzata dalle piante durante il processo di fotosintesi per produrre la materia organica da cui poi costruiscono i loro tessuti. Di conseguenza, letteralmente migliaia di esperimenti di laboratorio e di campo condotti negli ultimi decenni hanno dimostrato che più CO2 è presente nell’aria, e più le piante cresceranno rigogliose (Idso et al. 2014).

Fonte: Jo Nova: The 800 year lag.

Abbiamo visto nel primo film SciFi di Al Gore che i grafici a lungo termine documentano come la CO2 e la temperatura in una sua nota affermare che nei suoi grafici si uniscono. Quello che ha implicato è che la CO2 stava causando cambiamenti della temperatura. Sebbene riferisse che i grafici andavano insieme, Al aveva separato ingannevolmente i grafici. Sapeva che metterli sullo stesso asse (vedi sopra), era ovvio che la temperatura avrebbe portato cambiamenti nel grafico della CO2.

Quindi possiamo vedere che, nella lunga storia di Vostok Ice Cores, l’aumento della temperatura precede sempre l’aumento della CO2 con un ritardo di ~ 800 anni.

Negli ultimi tempi, ne è arrivata la conferma. Come riportato in New Scientist:

Miti del clima: il raffreddamento dopo il 1940

La CO2 non è la causa del riscaldamento

Dopo una rapida crescita nella prima parte del 20° secolo, le temperature medie globali hanno subito un raffreddamento di circa 0,2ºC

Dopo il 1940 la temperatura è scesa fino al 1970, dopo di che ha iniziato a salire di nuovo.

Climate4You 

Dallo stesso Climate4You, il professore Ole Humlum, nel grafico descritto sopra, tracciando i dati da Mauna Loa e dati sulla temperatura di HadCRUT 4 ne risulta la mancanza di correlazione tra CO2 e temperatura.

Un altro colpo inferto contro la grande frode del riscaldamento globale.

Fonte: theclimatescepticsparty

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(14 voti, media: 4,57 su 5)
Loading...