31 Gennaio 2019 - 20:00 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Di P. Gosselin – 30 Gennaio 2019

Il sole nel mese di dicembre 2018

Von Frank Bosse e Fritz Vahrenholt 

Il sole è risultato molto sotto la normale attività nel mese di dicembre dello scorso anno. Vi stiamo mettendo a conoscenza dell’attività solare del 121° mese dall’inizio del ciclo numero 24, iniziato nel mese di dicembre 2008, e dal 2012 (quando ha avuto inizio il blog qui) solo il mese di settembre 2017, quando il sole è risultato del 13% più attivo della media a lungo termine (dal 1755).

Tutti gli altri mesi del ciclo sono risultati al di sotto della media dei precedenti cicli. Con il numero di macchie solari (SSN) di 3.1, media mensile del mese di dicembre, siamo nel bel mezzo del minimo del ciclo.

Fig. 1: Solar Cycle 24 – rosso – è quasi termnato. Dall’ottobre 2017 (mese 108 del ciclo) siamo nel minimo e il prossimo ciclo dovrebbe iniziare all’inizio del 2020. La curva blu è la media mensile rispettiva nei 23 cicli completati finora. La curva nera (per il confronto) SC 5, che è stata registrata intorno al 1815 ed era allo stesso modo debole come il ciclo attuale.

Il grafico seguente confronta tutti i cicli

Fig. 2: L’attività delle macchie solari del nostro sole dal ciclo 1 (1755). I numeri vengono calcolati aggiungendo le differenze mensili alla media (blu in Fig.1) fino al mese del ciclo corrente 121.

Chiaramente, il ciclo solare 24 è il ciclo con l’attività più bassa dal Minimo di Dalton (SC 5,6,7) che si verificò intorno al 1810.

Quando inizierà il nuovo ciclo 25? Molto difficile da dire. A dicembre sono stati osservati in totale 3 macchie che appartengono al nuovo ciclo perché sono magneticamente polarizzati al contrario rispetto a quelli del vecchio ciclo. A gennaio, al momento, stiamo ancora osservando molto il “vecchio ciclo”, quindi le previsioni sono probabilmente premature. 

Fonte: No Tricks Zone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(17 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...