31 agosto 2017 - 20:30 pm Pubblicato da

Di P. Gosselin – 23. August 2017

Con Frank Bosse and Fritz Vahrenholt

La nostra fonte di energia e vita al centro del nostro sistema solare è rimasta significativamente inferiore al normale rispetto all’attività del mese scorso.

Il numero di sunspot misurato (SSN) è risultato di 18.3. Questo dato è risultato di solo il 36% di quello che è tipico (51) fino al ciclo solare – calcolato dai precedenti 23 cicli solari registrati.

Il sole è rimasto completamente privo di macchie per 11 giorni nel mese di luglio. Un risultato notevole: mentre nel mese scorso l’emisfero settentrionale del sole è rimasto più attivo (nel mese di giugno tutte le macchie sono risultate nell’emisfero settentrionale), il mese scorso l’emisfero meridionale è risultato il più attivo con il 60% delle macchie solari presenti. Il seguente schema mostra il corso fino a questo momento del ciclo 24:

Il ciclo solare 24 attuale (rosso) rispetto al ciclo solare 5 simile (nero) e la media dei 23 cicli precedenti (blu).

Il seguente grafico è un confronto con tutti i cicli solari passati, il 104° mese:

Confronto dell’attività dei sunspot di tutti i cicli dal 1755, deviazione accumulata dalla media.

 

Le prospettive dell’attività solare che arriverà dopo il ciclo attuale sono in qualche modo incerte. L’errore nei dati del campo polare che è stato rilevato nel mese di maggio 2017 non è ancora stato corretto. Non è quindi possibile formulare previsioni affidabili per la forza del prossimo ciclo.

Una cosa è certa: il ciclo sarà nuovamente più debole del normale. Il monitoraggio oggettivo che vede un periodo molto lungo di sole inattivo prosegue.

Fonte: No Tricks Zone

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(14 voti, media: 4,93 su 5)
Loading...