image_pdfimage_print

Di Tony Heller – 21 Agosto 2022

Greta Thunberg dice di essere preoccupata per gli orsi polari. Per tranquillizzarla gli diciamo che c’è più ghiaccio marino artico di quando aveva 4 anni.

Ciao, sono Tony Heller di Realclimatescience.com e ho buone notizie per l’adolescente svedese Greta Thundberg. Essa è molto arrabbiata e dice che le abbiamo rovinato l’infanzia:

Pubblicità

“è tutto sbagliato, non dovrei essere qui, dovrei essere a scuola dall’altra parte dell’oceano, eppure venite tutti da noi giovani per la speranza, come osate, mi avete rubato i sogni della mia infanzia con le vostre parole vuote”.

Greta dice che ama gli orsi polari e che le piace abbracciarli. È molto preoccupata per gli orsi.
Ma ci sono buone notizie perché il ghiaccio marino artico di Greta si sta riducendo molto lentamente mentre l’estensione è aumentata del 31% da 10 anni a questa parte. Il 20 agosto l’Artico risultava col più alto valore misurato da quando Greta Thundberg aveva 3 anni, nel 2006.
Ma c’è di più, il ghiaccio marino artico, in questo momento, rispetto a 15 anni fa, quando Al Gore predisse l’Artico libero dai ghiacci entro il 2014 alla cerimonia di premiazione del Premio Nobel, disse:

“un altro nuovo studio che sarà presentato dai ricercatori della marina americana entro questa settimana, avverte che l’Artico potrebbe sparire in appena sette anni, sette anni da oggi. Negli ultimi mesi è stato sempre più difficile interpretare erroneamente i segnali che il nostro pianeta sta andando fuori controllo.”

La profezia di Al Gore non è andata bene, ma sono abbastanza sicuro che il suo Premio Nobel non se lo siano ripresi. Il ghiaccio marino artico attualmente si estende fino alla costa dell’Alaska e fino alla costa siberiana. Ma secondo questa mappa geografica nazionale del 1971, quindi 50 anni fa, il ghiaccio era lontano sia dall’Alaska che dalla Siberia.
Le previsioni del tempo a nord dell’Alaska per il resto dell’estate sembrano piuttosto fredde, quindi non è probabile che ci sarà un’enorme quantità di fusione per il resto dell’estate, forse Greta può smettere di essere così arrabbiata e iniziare a godersi il milione di dollari che ha guadagnato spingendo questa truffa. Non male per una ragazzina carina con le trecce che ha tirato indietro il sipario su questa follia di massa negli ultimi 14 anni.

Tutti i grafici menzionati sopra sono all’interno del filmato.

Come al solito Attività Solare propone dati e studi oggettivi. Le chiacchiere sul possibile previsto catastrofismo a 30, 50, 100 anni lo lasciamo alla pseudoscienza.

Fonte : realclimatescience

Pubblicità