Archivio dell'autore : Enzo Ragusa

Nowcasting Solare 28 Aprile 2017 aprile 28, 2017 23:45 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 28 aprile è rimasta a livelli molto bassi, senza attività significativa. Le Regioni 2653 (S09W12, Hax/alfa) e 2651 (N10W56, Hsx/alpha) sono rimaste stabili e inattive. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a restare molto bassa con piccole possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (29 aprile 01 maggio). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava due regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum) e una in formazione: Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651 N10W50 72 70 4 HSX 2 A 2653 S09W06 28 40 2 HAX 1 A L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare... Mostra articolo

» Pubblicato da
Ghiaccio della Groenlandia ancora da record… ora raggiunti i 650 miliardi di tonnellate di accumulo dal primo settembre 2016 aprile 28, 2017 20:00 pm

Di Enzo Ragusa L’aggiornamento a ieri dei ghiacci della Groenlandia, dati ufficiali dell’Istituto Meteorologico Danese (DMI), sono risultati con un bilancio positivo di accumulo di neve e ghiaccio che dal primo settembre 2016 alla giornata di ieri è stato pari a 650 miliardi di tonnellate, ancora una rilevazione da record.   http://beta.dmi.dk/en/groenland/maalinger/greenland-ice-sheet-surface-mass-budget   Quest’oggi però dobbiamo aggiungere un particolare certamente importante. Come anticipato ieri dalla nostra pagine in questo articolo, nella giornata del 25 aprile 2017, la DMI, ha modificato la media di riferimento del periodo 1990-2013 con il 1981-2010. Così facendo, il nuovo periodo di riferimento risulta più freddo, alzando di conseguenza le medie del periodo, quindi all’occhio degli utenti risulta tutto nella norma. Questa modifica, implica chiaramente un cambiamento nella deviazione standard (fascia di colore grigio chiaro) in quanto risulta più alta della precedente media standard con riferimento 1990-2013, come vediamo nel grafico sotto prima che la DMI apportasse la modifica.   Questo ha chiaramente suscitato e sta suscitando in questi giorni non poche polemiche tra gli addetti ai lavori. Ma perché cambiare la media di riferimento della crescita dei ghiacci e a che pro? Qual’è stato lo scopo? Forse perché, visto la crescita record di quest’ultimo anno... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 27 Aprile 2017 aprile 28, 2017 0:17 am

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 27 aprile è rimasta a livelli molto bassi, senza attività significativa. La regione 2653 (S09E03, Hsx/alpha) è stata per lo più stabile e inattiva. La regione 2651 (N11W41, Hsx/alfa) ha continuato a produrre flare di basso livello di classe B. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a restare molto bassa con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (28-30 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava due regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651 N11W35 70 80 5 HSX 2 A 2653 S09E08 27 50 3 HSX 1 A L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI... Mostra articolo

» Pubblicato da
Europa e Nord America con temperature sotto norma aprile 27, 2017 17:00 pm

Di Enzo Ragusa Vogliamo quest’oggi mettere in risalto le anomalie delle temperature proposte dal modello CFSv2 sulle profonde anomalie negative di Stati Uniti, Canada ed Europa, per non parlare poi di Asia, Sud America e Africa. Anomalie che raggiungono in certi casi anche temperature inferiori ai 6/10°C .   Dall’immagine sotto, vediamo anche le anomalie dello snow cover, cioè della copertura nevosa presente nell’emisfero boreale. Le anomalie positive, colore blu, sono di gran lunga superiori a quelle negative, colore rosso. Questo sta a significare che la copertura nevosa al 25 aprile risulta oltre la norma in varie zone. Immagine della Rutgers Anche in questa immagine sotto, è rappresenta la copertura complessiva nevosa, come vediamo è ancora molto abbondante in tutto l’emisfero. Immagine della Rutgers Quest’altro grafico sotto, rappresenta il livello di copertura nevosa dell’emisfero nord. Come si nota, la linea rossa tocca la parte superiore della deviazione standard. La misura che ne risulta è la massima nella media degli ultimi anni. Grafico della Environment Canada La situazione della copertura nevosa, indicatore ritenuto molto importante, aggiornata al 24 aprile, risulta sostanzialmente nella zona superiore della norma. Tra l’altro nei prossimi giorni sono attese ulteriori nevicate, visto la presenza di vaste masse d’aria fredda alle alte latitudini, che continueranno a determinare una superficie nevosa oltre la norma.   Attività... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 26 Aprile 2017 aprile 27, 2017 14:00 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 26 aprile è rimasta a livelli molto bassi, senza attività significativa. Le Regioni 2653 (S09E09, Hsx/alfa) e 2652 (N14W26, Axx/alpha) sono rimaste per lo più stabili e inattive. La Regione 2651 (N11W35, Hsx/alpha) ha continuato a produrre flare di classe B di basso livello. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a restare molto bassa con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (27-29 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava tre regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651    N11W35     70     80     5     HSX    2      A 2652    N14W26     61     10     1     AXX    3      A 2653    S09E08     27     50     3     HSX   ... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 25 Aprile 2017 aprile 25, 2017 23:41 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 25 aprile è rimasta a livelli molto bassi, senza attività significativa. La Regione 2651 (N11W15, Hax/alpha) si è semplificata magneticamente. Le altre due regioni numerate sono rimaste stabili.   Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a restare molto bassa con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (26-28 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava tre regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651 N11W09 70 110 5 HAX 6 A 2652 N13E01 60 10 2 BXO 3 B 2653 S08E34 27 90 2 HAX 2 A L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum  ... Mostra articolo

» Pubblicato da
Fake Climate Science: Ricordate quando i media mainstream, Obama e altri “esperti” dichiaravano che le catastrofi sono aumentate? aprile 25, 2017 19:00 pm

Di Enzo Ragusa Un nuovo studio è stato presentato da un team di ricercatori messicani, che hanno analizzato e concentrato i loro massimi sforzi nei 26 decenni di attività degli uragani, che hanno riguardato il periodo dalla fine della Little Ice Age (LIA) arrivando fino al 2012. Gli studi effettuati hanno inglobato le regioni delle acque dei Caraibi e del Golfo del Messico. Figure 1. Annual hurricane count in the Gulf of Mexico and Caribbean Sea over the period 1749-2012. Red line indicates the linear trend. Source: Rojo-Garibaldi et al. (2016).   Molti scienziati concordano, siano essi ortodossi o scettici, sostenendo che il nostro pianeta si è scaldato modestamente dalla fine della LIA. Eppure questi allarmisti sostenitori del riscaldamento globale “la scienza” affermano che il clima si sia aggravato, come ad esempio gli uragani, sostenendo che sarebbero aumentati drammaticamente a causa di questo riscaldamento piuttosto modesto. Le affermazioni di questi esperti sono state basate principalmente su simulazioni dei modelli climatici (e, in misura minore, su prove empiriche), sistemi che sono divenuti una metodologia sicura per produrre una risposta scientifica falsa. Questo nuovo studio empirico presenta le prove degli ultimi 260 anni di attività degli uragani e il risultato è irrefutabile come... Mostra articolo

» Pubblicato da
Breaking News: Violenta scossa di terremoto magnitudo 6.7 avvenuta in Cile aprile 25, 2017 0:20 am

Di Enzo Ragusa Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.7 ha colpito da poco il Cile. La scossa è avvenuta a 10 km di profondità e a una distanza di 110 km dalla città del Santiago Del Cile e 16 km da Valparaiso. Al momento, visto il poco tempo trascorso dalla scossa, non si conoscono ne danni possibili causati dalla forte scossa e neppure se ci sono vittime.   Magnitude Mw 6.7 Region OFFSHORE VALPARAISO, CHILE Date time 2017-04-24 21:38:28.1 UTC Location 33.00 S ; 71.70 W Depth 10 km Distances 110 km NW of Santiago, Chile / pop: 4,838,000 / local time: 18:38:28.1 2017-04-24 8 km NW of Valparaíso, Chile / pop: 283,000 / local time: 18:38:28.1 2017-04-24   Attività Solare  

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 24 Aprile 2017 aprile 24, 2017 23:32 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 24 aprile è rimasta a livelli molto bassi. Non è stata registrata nessuna attività significativa. Tre sono le macchie presenti sulla suerficie solare. Tutti e tre i gruppi solari sono rimaste stabili, mostrando poco o nessun cambiamento durante tutto il periodo. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a restare molto bassa con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (25-27 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava tre regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651 N12E04 70 150 5 CSO 8 B 2652 N14E17 57 10 3 BXO 3 B 2653 S09E45 29 100 4 HAX 2 A... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nessuna prova che la Terra si sia scaldata più di quanto non fosse nel 1940 aprile 24, 2017 20:05 pm

Di Enzo Ragusa Le rilevazioni delle temperature satellitari sono infinitamente migliori rispetto alle temperature rilevate dalla superficie e diramate dalla NASA e dalla NOAA. Il grafico sotto ve ne da una chiara visione.   Wood for Trees: Interactive Graphs   Purtroppo però, abbiamo un grosso problema con le temperature satellitari. I loro rilevamenti iniziano dal 1979, il periodo più freddo degli ultimi 90 anni negli Stati Uniti e di conseguenza nel resto dell’emisfero nord. La frequenza delle notti con temperature inferiori a 0F (-18C) ha raggiunto il picco pù alto nel 1979 come mostrato dal grafico qui sotto, per poi diminuire gradualmente entro l’inizio del 2000, quando poi hanno ripreso una nuova fase di incremento.     Come mostrato nel grafico poco sotto, il 1979 è risultato anche il picco più alto di ghiaccio marittimo dell’Artico degli ultimi 90 anni. Visualizing Government Arctic Sea Ice Fraud | The Deplorable Climate Science Blog   La NOAA ha dati satellitari sul ghiaccio marino antecedenti al 1979, ma chiaramente non li rendono noti perché contrastano con le loro teorie fasulle sulla fusione del ghiaccio marino Artico ad opera esclusiva dell’uomo.   ftp://ftp.oar.noaa.gov/arctic/documents/ArcticReportCard_full_report2016.pdf   Il seguente originale grafico proviene dal rapporto IPCC del 1995. Nel 1974... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 23 Aprile 2017 aprile 23, 2017 23:45 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 23 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La Regione 2651 (N12E10, Cao/beta) ha prodotto flari di basso livello di classe B diminuendo leggermente in area. La La regione 2653 (S09E50, Hax/alpha) restando stabile nel periodo preso in esame. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a scendere con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (22-24 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   TEMPESTA GEOMAGNETICA ANCORA IN ATTO Attualmente è in corso una moderata tempesta geomagnetica (G2) grazie ad un flusso solare con velocità elevata che supera i 700 km/s. La tempesta è prevista protrarsi ancora nei prossimi giorni, poiché il flusso prodotto dai buchi coronali è diretto verso il nostro campo geomagnetico. Gli osservatori spaziali alle medio-alte latitudini dovrebbero prestare attenzione per l’aurora visibile durante le prossime... Mostra articolo

» Pubblicato da
“The Day After Tomorrow II”. Ondata di freddo provoca il caos in 30 paesi in Europa e la diffusione dell’H1N1 (influenza aviaria) aprile 23, 2017 12:30 pm

Di Enzo Ragusa Con questo articolo vogliamo darvi una più chiara lettura dei fatti accaduti e una più completa informazione a ciò che è avvenuto in quest’ultima settimana in tutta Europa, compresa la nostra Italia, anche se arrivano notizie di stessi accadimenti in Canada e nord degli Stati Uniti come in Asia. Dicevamo, informazioni che certamente sono state date in maniera frammentaria e a volte in modo molto superficiale dalle cronache di questi giorni. Nulla di catastrofico per carità, pensiamo però che in periodo di AGW galoppante, come in molti sostengono e definiscono, e in un periodo così avanzato della stagione, non è proprio la normalità e con una zona così vasta coinvolta. Quindi, credo sia opportuno iniziare a porci delle domande in modo molto serio, dal momento che il minimo solare incombe, e come sappiamo, un periodo di prolungata bassa attività solare, come previsto per i prossimi decenni, porta ad amplificare periodi così freddi e nevosi come quest’ultimo.   “The Day After Tomorrow II”. Ondata di freddo provoca il caos in 30 paesi in Europa e la diffusione dell’H1N1 (influenza aviaria) 22.04.2017 Una forte ondata di freddo ha colpito gran parte dell’Europa nelle ultime 96 ore favorendo un brusco calo... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 22 Aprile 2017 aprile 22, 2017 23:32 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 22 aprile è rimasta a livelli molto bassi. L’evento solare più grande del periodo è stato un flare di classe B9 scaturito dalla regione 2651 (N12E23, Cao/beta). La regione 2652 (N13E38) è decaduta in plage. La Regione 2653 (S09E66, Hax/alpha) è rimasta stabile e non ha mostrato significativa attività. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a scendere con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (22-24 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   TEMPESTA GEOMAGNETICA IN ATTO Attualmente è in corso una moderata tempesta geomagnetica (G2) grazie ad un flusso solare con velocità elevata che supera i 700 km/s. La tempesta è prevista protrarsi ancora nei prossimi giorni, poiché il flusso prodotto dai buchi coronali è diretto verso il nostro campo geomagnetico. Gli osservatori spaziali alle... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 21 Aprile 2017 aprile 21, 2017 23:35 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 21 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La Regione 2651 (N12E37, Dao/beta) ha dato segnali di decadimento. La Regione 2652 (N13E53, Hrx/alpha) non ha mostrato significativa attività rimanendo stabile. La nuova regione 2653 (S09E82, Hax/alpha) è stata numerata questa mattina. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a scendere con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (22-24 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava due regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651 N12E44 70 130 5 DAO 5 B 2652 N13E60 54 10 1 HRX 1 A L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum    ... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 20 Aprile 2017 aprile 21, 2017 14:00 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 20 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La Regione 2651 (N12E44, Dao/beta) ha mostrato una certa dissipazione nel suo punto di riferimento mentre la nuova Regione 2652 (N13E60, Hrx/alpha) è rimasta inattiva. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a scendere con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (21-23 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava una regione attiva (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class  2651    N12E44     70    130     5     DAO    5      B L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare SFU:  La velocità del flusso solare (2,8 GHz) alle ore... Mostra articolo

» Pubblicato da
Il ciclo 25 sarà probabilmente di circa 1/3 più debole dell’attuale ciclo 24 aprile 20, 2017 20:00 pm

Di P. Gosselin on 18 April 2017 L’attuale attività solare è molto vicina al minimo di Dalton… Mai prima d’ora si era verificato un periodo così debole tra i 75 e i 100 mesi di tutti i cicli registrati nel passato!   Il sole nel mese di marzo 2017 Con Frank Bosse e il Prof. Fritz Vahrenholt La nostra fonte di energia è rimasta particolarmente tranquilla il mese appena passato. La media del numero di macchie solari mensili (SSN) è risultato molto basso, solo di 17,7 e il sole è rimasto completamente senza macchie per ben 16 giorni. È importante ricordare ancora una volta che il SSN (SunSpot Number) non è semplicemente la somma delle macchie solari osservate, ma è generato dal numero delle macchie solari moltiplicato per 10 volte presenti nelle regioni attive delle macchie solari osservate. Quando una singola macchia solare viene osservata all’interno della regione attiva, questa viene contata e assegnato un SSN di 11. La media SSN per tutti i cicli registrati finora, giungendo al mese 100 di tutti i cicli totalizza 48.6, il che significa che il ciclo attuale ha visto un’attività solare soltanto del 36%. Si tratta chiaramente di un ciclo molto debole.   Figura.... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 19 Aprile 2017 aprile 20, 2017 14:00 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 19 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La Regione 2651 (N13E57, Dao/Beta) è l’unica regione attiva numerata con macchie, anche se rimasta in gran parte Inattiva. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a scendere con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (20-22 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava una regione attiva (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651    N13E57     69    110     5     DAO    4      B L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare SFU:  La velocità del flusso solare (2,8 GHz) alle ore 20,00 del 19 aprile è risultato a... Mostra articolo

» Pubblicato da
Significativa esplosione di freddo colpisce l’Europa, altre due ondate attese entro fine aprile! aprile 19, 2017 14:01 pm

Di Enzo Ragusa Le previsioni dei modelli si sono avverate e l’Europa sta vivendo una insolita e significativa irruzione di aria molto fredda. Due ulteriori ondate di freddo sono attese prima della fine di aprile, una minaccia significativa per l’agricoltura. Dopo il periodo caldo di marzo e la prima metà del mese di aprile, in cui le temperature in Europa sono salite ben al di sopra della media, l’Europa sta ora vivendo un significativo raffreddamento con enormi quantità di neve già caduta sul versante settentrionale delle Alpi. Lunedi ’17 aprile, si sono verificate temperature gelide, abbondanti nevicate, e il caos del traffico è stato segnalato in Europa centrale. Questo episodio è destinato a continuare per il resto della settimana, con le temperature sotto zero e pericolo di gelo previsto per Giovedì 20 aprile. Ieri martedì 18 aprile, la neve è caduta fino al sud della Croazia, dove le temperature sono scese quasi a 0° C (32° F), costringendo le autorità ad allertare gli automobilisti e usare estrema cautela. Forti venti sono attesi sulle Alpi, Austria orientale, e in Ungheria oggi 19 aprile a seguito del basso gradiente di pressione e il rafforzamento dell’alta pressione sulla Germania.  Raffiche di vento potrebbero localmente raggiungere i 100-120 km/h (62-74 mph), con condizioni meteorologiche avverse e rischio per l’Europa. I prossimi... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 18 Aprile 2017 aprile 18, 2017 23:47 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 18 aprile è rimasta a livelli bassi. Un flare di classe C3 si è verificato alle ore 09:41 UTC e un flare di classe C5 alle ore 20:00 UTC.   Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a salire leggermente per il ritorno della Regione 2644 con possibilità di flare di classe C e possibili classe M nei prossimi tre giorni (19-21 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava una regione attiva (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class 2651 New L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare SFU:  La velocità del flusso... Mostra articolo

» Pubblicato da
Le temperature registrate questa mattina nel Regno Unito aprile 18, 2017 15:00 pm

Di Enzo Ragusa Queste le temperature registrate questa mattina all’alba nel Regno Unito. Sappiamo che probabilmente temperature così gelide, più consone al mese di gennaio che di metà aprile,  siano già state registrate in altre occasioni nei decenni o secoli passati, ma ritengo comunque opportuno segnalare l’evento non normale per la stagione ormai inoltrata e molto pericoloso, specie per la vegetazione e l’agricoltura. Quindi attenzione ai prossimi anni perché con un minimo solare così profondo e lungo questi eventi potrebbero avere una cadenza molto più regolare. Si ringrazia Tomasz S. per la segnalazione Attività Solare  

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 17 Aprile 2017 aprile 18, 2017 0:17 am

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 17 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La superficie solare visibile è risultata spotless. Un flare di classe C è scaturito dall’arrivo di una nuova regione solare. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a salire leggermente per il ritorno della Regione 2644 con possibilità di flare di classe C e possibili classe M nei prossimi tre giorni (18-20 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e cinque in aprile. Trenta giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava una regione attiva (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare SFU:  La velocità del flusso solare (2,8 GHz) alle... Mostra articolo

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 16 Aprile 2017 aprile 16, 2017 23:47 pm

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 16 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La superficie solare visibile è risultata spotless. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare nei prossimi giorni è destinata a salire leggermente per il ritorno della Regione 2644 con possibilità di flare di classe C nei prossimi tre giorni (17-19 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e quattro in aprile. Ventinove giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava una regione attiva (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare SFU:  La velocità del flusso solare (2,8 GHz) alle ore 20,00 del 16 aprile è risultato a 74.5 – (73.0) La media mensile del flusso... Mostra articolo

» Pubblicato da
Inverno 2016/2017: Un altro inverno da record per estensione nevosa nell’emisfero nord aprile 16, 2017 14:00 pm

Di Enzo Ragusa Inverno 2016/2017, ancora un altro inverno di copertura nevosa da record, il decimo più alto dal 1967 per quanto riguarda l’Emisfero Nord che segue il trend intrapreso di una vistosa ripetitività e di aumento della copertura nevosa dall’inizio del nuovo millennio. L’estensione della copertura nevosa del nord emisfero dal 1967 ai giorni nostri Questi sono dati oggettivi, e noi di Attività Solare continuiamo a proporvi dati reali e non chiacchiere come in troppi sono abituati a fare. Eppure continuano a dirci che ogni anno è sempre più caldo e lo sarà sempre di più… noi dal canto nostro non crediamo a queste dicerie per l’arrivo di un profondo minimo solare, e quindi continueremo a darvene notizia e riferirvi ciò che realmente accadrà prossimamente. Attività Solare  

» Pubblicato da
Nowcasting Solare 15 Aprile 2017 aprile 16, 2017 0:30 am

Di Enzo Ragusa Nowcasting solare  Attività odierna: Attività solare che nella giornata del 15 aprile è rimasta a livelli molto bassi. La superficie solare visibile è risultata spotless. Previsioni per le prossime 72 ore: L’attività solare è destinata a restare molto bassa nei prossimi tre giorni (16-18 aprile). ************************************************************ GIORNI SPOTLESS 2017 Otto giorni spotless contati nel mese di gennaio, sedici a marzo, di cui gli ultimi quindici consecutivi e tre in aprile. Ventotto giorni spotless complessivi nel 2017 per il centro di conteggio del SIDC, Belgio. Il 2016 chiude con 26 giorni senza macchie (conteggio ufficiale SIDC).   Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni   ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Ne consegue che: Alle ore 08.00 UTC, il disco solare visibile presentava una regione attiva (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum): Num     Lat.      CMD   Long. Area  Extent class count class L’immagine del Sole di oggi inviata dalla sonda SDO/HMI Continuum     ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗ Conteggio del flusso solare SFU:  La velocità del flusso solare (2,8 GHz) alle ore 20,00 del 15 aprile è risultato a 73.0 – (72.9) La media mensile del flusso solare ad oggi risulta di 82.3 – (83.0) Conteggio delle macchie solari – SILSO: Il conteggio... Mostra articolo

» Pubblicato da