25 gennaio 2018 - 15:30 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Dall’immagine allegata, ripresa dal Satellite GOES 14 Solar X-Ray Imager (SXI), viene evidenziata la luminosità delle regioni attive (AR) che utilizza il filtro di lunghezza d’onda ‘BE12a’ a 1 secondo con tempo di integrazione su un periodo di 24 ore, notiamo come il disco solare sia praticamente privo di ogni attività magnetica.

Questo è chiaramente indice, come vi avevamo anticipato giorni fa qui, di come la forza del Campo Magnetico Solare (CMS) risulti azzerato o quasi. In genere questo tipo di comportamento lo si ha quando il sole ha raggiunto il suo minimo più profondo, a cavallo dei due cicli, anche se statisticamente al minimo mancherebbero almeno un paio d’anni.

A dimostrazione di un campo magnetico azzerato o quasi, lo possiamo vedere dai principali indici solari:

SSN: 0
SF: 69.8
X RAY: A 2.2 

Cosa ci attende, in termini di attività solare, nei prossimi anni? Quasi sicuramente un prolungato periodo di bassissima attività solare che andrà ad incidere sul prossimo ciclo climatico.

Enzo
Attività Solare

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(26 voti, media: 4,77 su 5)
Loading...