31 luglio 2018 - 21:00 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

AGGIORNAMENTO DELLA RADIAZIONE ATMOSFERICA: Mentre il ciclo delle macchie solari perde di forza indebolendosi notevolmente, i raggi cosmici aumentano. questo sta accadendo sul serio? La risposta è si.” Spaceweather.com e gli studenti di Earth to Sky Calculus hanno monitorato le radiazioni cosmiche provenienti dallo spazio con frequenti voli in mongolfiera ad alta quota sulla California. Ecco gli ultimi risultati, aggiornati al mese di luglio 2018:

Nell’immagine sopra: i tassi dei raggi X/gamma nella stratosfera sopra la California. Intervallo di energia: 10 keV – 20 MeV

I dati mostrano che i livelli di radiazioni si intensificano con un aumento del 18% nella media mensile da marzo 2015. L’aumento così vistoso si verifica quando i conteggi delle macchie solari si abbassano al minimo fino a sparire.

I raggi cosmici sono i detriti subatomici delle stelle morenti, accelerati al altissime velocità dalle esplosioni delle supernova. Viaggiano attraverso la galassia e si avvicinano alla Terra da tutte le direzioni, infestando il nostro pianeta 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quando i raggi cosmici si schiantano nell’atmosfera terrestre, producono uno diramazione di particelle secondarie e fotoni più intensi all’ingresso della stratosfera. Questa diramazione secondaria è ciò che stiamo misurando.

Sopra: la resa di un artista dei raggi cosmici secondari. [more]

Le macchie solari e i raggi cosmici hanno una relazione yin-yang. Al culmine del ciclo delle macchie solari, i forti campi magnetici solari e il vento solare tengono a bada i raggi cosmici. Durante il minimo solare, tuttavia, il campo magnetico del sole si indebolisce e la pressione verso l’esterno del vento solare diminuisce. Ciò consente ai raggi cosmici provenienti dallo spazio profondo di penetrare in modo massiccio nel sistema solare interno e nell’atmosfera del nostro pianeta.

L’aumento è molto diffuso. Ogni zona negli Stati Uniti, dove abbiamo lanciato più palloni mostrano lo stesso schema. Ci sono tendenze al rialzo da costa a costa:

Il grafico sopra, mostra più di 150 misurazioni di radiazioni stratosferiche che abbiamo realizzato usando palloni sopra gli Stati Uniti continentali. Poiché la California è la nostra base di partenza, è più densamente campionata rispetto ad altri stati. L’aggiunta di ulteriori punti al di fuori della California rimane un obiettivo chiave del programma di monitoraggio.

Come ci influenzano i raggi cosmici? I raggi cosmici penetrano negli aerei delle compagnie commerciali, aumentandone la dose nei passeggeri e negli equipaggi di volo, tanto che i piloti sono classificati come lavoratori professionali soggetti a radiazioni dalla Commissione internazionale per la protezione radiologica (ICRP). Secondo un recente studio condotto da ricercatori della Harvard School of Public Health, gli assistenti di volo affrontano un rischio elevato di cancro rispetto ai membri della popolazione generale. I ricercatori hanno elencato i raggi cosmici tra diversi fattori di rischio. Anche il clima può esserne influenzato, con alcune ricerche che collegano i raggi cosmici alla formazione di nuvole e fulmini.

Nell’agosto-dicembre 2018 condurremo una nuova campagna di lanci coordinati di palloncini dagli Stati Uniti (compresi siti in California, Washington, Kansas, Oregon e Maine), Cile e Nuova Zelanda per sondare ulteriormente la situazione in evoluzione dei raggi cosmici. Poiché l’attività solare declina, ci aspettiamo di trovare radiazioni in aumento in tutto il mondo.

Restate sintonizzati per i prossimi aggiornamenti.

Fonte: http://www.spaceweather.com/

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(19 voti, media: 4,79 su 5)
Loading...