image_pdfimage_print

Continua in molte zone dell’Europa l’anomala temperatura di questa estate che non riesce ancora a decollare del tutto.

Questa volta è l’Estonia a far parlare di se con le temperature che si sono abbassate di diversi gradi sotto la media del periodo. Tanto che la serata di ieri è risultata fredda per l’Estonia, considerando il fatto che siamo ormai giunti a metà luglio. Le temperature sono scese nella fascia che va da +4 a +8 gradi Celsius. Rievamento notevole. Nella città di Tallinn-Harku la temperatura è scesa pesantemente, tanto da stabilire un nuovo record giornaliero di +7,9 gradi misurati questa mattina. Il record precedente era di +8,1 gradi e risaliva all’anno 1931.

www.wxcharts.com

Il grande minimo solare inizia a modificare le temperature al suolo oltre che in quota, coadiuvate da un raffreddamento delle acque marine, mentre la NINA, un raffreddamento del pacifico centro orientale, incombe.

Pubblicità
Pubblicità