17 dicembre 2013 - 21:32 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Queste le drammatiche previsioni che andava dicendo Al Gore, (premio Nobel nel 2007) al pubblico il 14 dicembre 2008. Esattamente 5 anni fa diceva: ‘l’Artico sparirà in 5 anni’.

L’ex vice presidente Al Gore fa riferimento ai modelli al computer per descrivere come il nord della calotta polare potrebbe perdere quasi tutto il suo ghiaccio nel giro di pochi anni.

Tuttavia, sceglie con cura le parole: “Alcuni dei modelli suggeriscono che c’è un 75% di probabilità che l’intera calotta polare del nord, durante i mesi estivi, possa presentarsi completamente libero dai ghiacci entro i prossimi 5-7 anni ” dice Gore.

 

_71759601_cryosat_thickness2

 

Ma cosa è realmente accaduto?

Oggi, il ghiaccio marino Artico è ancora lì … e in crescita. Infatti, le misurazioni satellitari mostrano la copertura di ghiaccio marino Artico fino al 50% in più nell’ottobre 2013!

I dati raccolti dalla sonda Cryosat in Europa mostrano che la copertura di ghiaccio marino artico era quasi 9.000 km cubi (2.100 miglia cubiche) entro la fine della stagione di scioglimento di quest’anno, su circa 6.000 km cubi (1.400 miglia cubiche) durante lo stesso periodo dell’anno scorso, dai rapporti BBC News.

“Di riflesso il rimbalzo in estensione del ghiaccio marino nell’Artico di questa estate anche nel volume di ghiaccio.”

 

 

Enzo

Solar Activity

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...