9 Febbraio 2019 - 21:23 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Di Paul Homewood – 9 Febbraio 2019o


http://ocean.dmi.dk/arctic/icecover_30y.uk.php

L’estensione del ghiaccio marino artico nel mese di gennaio si è notevolmente ripreso rispetto allo scorso anno e si è attestato ai massimi livelli dal 2013, e persino più alto rispetto al 2005.

Per gran parte di esso lo spessore è di oltre 2 metri o più:


http://ocean.dmi.dk/arctic/icethickness/thk.uk.php

Anche il volume del ghiaccio è aumentato quest’anno:

image

http://ocean.dmi.dk/arctic/icethickness/txt/IceVol.txt

C’è stato sicuramente un calo dell’estensione e del volume dei ghiacci marini probabilmente a partire dagli anni ’90 che è culminato con le grandi perdite del 2007 e del 2008.

Ma è chiaro che, guardando sia i dati estivi che quelli invernali, il ghiaccio marino è rimasto stabile da allora, nonostante gli occasionali saliscendi.

Fonte: Not A Lot Of People Know That

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(13 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...