25 ottobre 2017 - 18:00 pm Pubblicato da

Di Kenneth Richard – 23 Ottobre 2017

Un volume sempre più crescente di prove scientifiche mettono in serio dubbio il “consenso”.

Durante i primi 10 mesi del 2017 sono stati pubblicati 400 nuovi studi scientifici che mettono in dubbio la posizione che le emissioni di CO2 antropogene funzionino come da fondamentale manopola di controllo del clima … o che mettono in discussione l’efficacia dei modelli climatici o delle relative posizioni di “consenso” comunemente approvati dai responsabili politici e dai media principali.

Questi 400 nuovi documenti sostengono la posizione che esistono limitazioni e incertezze significative inerenti alla nostra comprensione del clima e del cambiamento climatico. La scienza del clima non è per nulla stabilita.

Le moderne temperature, i livelli dei mari e gli eventi climatici estremi non sono né insoliti né mai accaduti in precedenza. Molte regioni del nostro pianeta sono più fredde di quanto non lo siano state per la maggior parte degli ultimi 10.000 anni.

Le influenze naturali come il Sole (106 documenti), le Oscillazioni Oceaniche-Atmosferiche Multi-Decennali come NAO, AMO/PDO, ENSO (37 documenti), le variazioni della copertura nuvolosa in diminuzione e la variabilità interna in generale hanno influenzato notevolmente il clima a cambiare sia nel passato che nel presente. È pertanto difficile rilevare un chiaro segnale di forzante antropica in mezzo al caos delle variazioni forzanti naturali.

Inoltre, le attuali politiche di mitigazione delle emissioni, soprattutto legate alla promozione delle energie rinnovabili, spesso sono molto costose, inefficaci e forse anche nocive per l’ambiente. D’altra parte, l’elevata CO2 e un clima più caldo offrono vantaggi irripetibili alla biosfera (cioè ad un pianeta più verde e alla resa delle colture che risultano aumentate).

Nel 2016 sono stati pubblicati 500 articoli scientifici riveduti in riviste scientifiche (parte 1, parte 2, parte 3) che contestano la scienza del clima sul “consenso”. Ciò implica che sono stati pubblicati più di 900 documenti in meno di 2 anni.

Di seguito sono riportati i due link all’elenco di 400 documenti e la linea guida per la classificazione delle liste.

 

Skeptic Papers 2017 (1)

Skeptic Papers 2017 (2)


(Le parti 1 e 2 sono sulla stessa pagina).

Part 1. Natural Mechanisms Of Weather, Climate Change

Influenza solare sul clima (108)
ENSO, NAO, AMO, PDO Influenza del Clima (37)
Clima moderno in fase con variabilità naturale (13)
Nube/Aerosol Influenza Climatica (8)
Influenza climatica vulcanica/tettonica (4)
L’effetto serra teorico come forzante del clima (11)

Part 2. Unsettled Science, Failed Climate Modeling

Modelli climatici non affidabili/pregiudizi/errori e pausa (24)
Mancata energia rinnovabile, politiche climatiche (12)
Energia eolica che danneggia l’ambiente, la biosfera (7)
Pianeta con elevata CO2 più verde, produzioni e rendimenti superiori (5)
Il riscaldamento è un bene, non danneggia gli esseri umani, la fauna selvatica (4)
Riscaldamento e Acidificazione non pregiudicano la biosfera oceanica (15)
Diminuiscono le condizioni estreme e instabili con il riscaldamento (3)
Isola del calore urbano: aumento delle temperature superficiali artificiali (5)
Nessuna tendenza crescente di uragani intensi (3)
Nessun trend crescente nella frequenza di siccità/inondazione, gravità (3)
CO2 naturale, fonti di metano Out-Emit Fonte umana (4)
Varie (7)

Part 3. Natural Climate Change Observation, Reconstruction

Mancanza di segnali antropogenici/CO2 in aumento del livello del mare (27)
Nessun riscaldamento netto durante il XX secolo (21)
Un passato più caldo: ricostruzioni del bastone non-hockey (50)
Improvviso, Gradi-Per-Decennio Natural Warming (7)
Modello Cryosphere Defying, Ice Polar (30)
Raffreddamento recente in Atlantico settentrionale (7)

Fonte: notrickszone

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(10 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...