2 dicembre 2013 - 18:19 pm Pubblicato da

Da alcuni mesi teniamo sotto stretta osservazione il vortice polare.
Alla fine del mese di luglio notammo con grande stupore che già si stava formando con larghissimo anticipo un primo nucleo di bassa pressione fredda al polo nord.Da quel momento in poi iniziò la grande rimonta dei ghiacci marini artici.

gfs-1-96
Già da settembre notammo che le isoterme a 850Hpa erano particolarmente basse per il periodo e il vortice più esteso rispetto agli anni passati.Questa tendenza ad un raffreddamento fuori media sta proseguendo tuttora: oggi sulla carta gfs relativa al giorno 6 dicembre risulta con grandissimo stupore una -36 a nord est della Groenlandia.Si tratta di una termica eccezionalmente gelida se consideriamo che siamo appena ad inizio dicembre.
Questo vortice polare stà continuando a stupirci sempre di più.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...