Top Economista Danese Bjorn Lomborg dichiara che l’Energia Eolica e quella Solare sono una “Fata Morgana”: “Prive di Potenza e Costose”!

Di Pierre GosselinNoTricksZone (Germania)

Fonte: Top danish economist bjoern lomborg declares wind and solar energies a fata morgana

 

windsolar2

Il sito Tedesco Die Welt ha qui pubblicato un commento sull’energia eolica da parte dell’economista Danese Bjorn Lomborg. Il titolo del suo commento come ospite: “L’energia eolica, priva di potenza e costosa“.

L’energia eolica e quella solare sono spesso considerate dai critici dei combustibili fossili come le energie verdi su cui puntare. Ma analisi attente dimostrano come queste energie siano in realtà impraticabili a causa della loro fornitura casuale e della loro assai scarsa efficienza. La maggior parte degli impianti eolici non riesce a raggiungere il 20% della propria capacità nominale; il sole fornisce energia solamente durante il giorno e se non è nuvoloso. Le cifre che Lomborg presenta sono preoccupanti, scomode e interamente scoraggianti per i sostenitori dell’energia eolica e di quella solare.

Citando l’Agenzia Internazionale per l’Energia, Lomborg scrive che attualmente fino ad ora solo lo 0,4% dell’energia mondiale proviene dal vento e dal sole, nonostante le decine di miliardi di dollari che sono stati investiti in queste fonti energetiche. E aggiunge:

“Anche nel 2040, se tutti i governi si manterranno fedeli alle loro promesse, il sole e il vento rappresenteranno solo il 2,2 per cento dell’energia mondiale entro il 2040.

Lomborg dice che il motivo per cui il sole e il vento non saranno “la soluzione decisiva contro il cambiamento climatico” è l’impossibilità per queste energie di essere immagazzinate efficacemente. Lui definisce la convinzione che queste energie siano più economiche rispetto ai combustibili fossili una “Fata Morgana”.

Il problema resta che le tecnologie di immagazzinamento che sono al momento disponibili risultano  ingombranti, terribilmente costose e quindi irrealizzabili. Il vento e il sole rimangono un lusso per i ricchi. Lomborg spiega ai lettori come l’energia eolica sia interamente dipendente dai sussidi, e che senza di questi non abbia alcun senso. Il popolare economista Danese fa notare che non solo il vento e il sole hanno bisogno di sussidi, ma che adesso anche le centrali a combustibili fossili ne hanno bisogno in modo che possano rimanere in stand-by per quando il vento e il sole si rendono assenti ingiustificati. Dice anche che il vento e il sole permettono di risparmiare solamente circa la metà delle emissioni di CO2 dichiarate, e che in alcune circostanze possono effettivamente causare maggiori emissioni.

131 triliardi di dollari per 1° C in meno di riscaldamento

Lomborg scrive che la prevista espansione delle energie verdi entro il 2040 avrà un costo di 2,3 triliardi di dollari e che questo porterà ad un mero 0.0175° C in meno di aumento di temperatura entro la fine del secolo (con i dati forzati sul clima forniti dai modelli climatici) .

Questo significa che 1° C in meno di riscaldamento teorico costerebbe 131 triliardi di dollari! Se mai ci fosse bisogno di una nuova definizione di follia, questa sarebbe perfetta.

 


La Fata Morgana è una forma elaborata di miraggio o illusione ottica, visionabile esclusivamente all’interno di una ridotta fascia al di sopra dell’orizzonte.  Il fenomeno, che può essere visto sia in terra che in mare in diversi luoghi del mondo, rende gli oggetti distorti e per questo non riconoscibili.

Translation by Mauri Sesler (scientific translator)