TEMPO PREVISTO SULL’ITALIA PER DOMANI DOMENICA 27/09/2015

Nord: Una bella giornata di sole sulle zone alpine, fatta eccezione per le alpi marittime, dove invece la nuvolosità sarà in genere più abbondante. Cielo che sarà mediamente occupato da nubi sulla pianura padana, già dal mattino per il settore orientale e tra le ore centrali della giornata e il pomeriggio per quello occidentale; una nuvolosità che darà luogo a qualche pioggia lungo tutta la fascia pedemontana. Scarsa o nulla invece la probabilità di pioggia per la pianura a sud del po.

Centro e Sardegna: Nubi irregolari sulla Sardegna, più consistenti sui settori orientali e meridionali dell’isola, dove arriveranno anche delle piogge sparse e, nella serata, anche qualche temporale. Cielo in prevalenza nuvoloso sulle regioni centrali, per nubi poco consistenti ad inizio giornata, ma con tendenza ad addensamento della nuvolosità e aumento delle probabilità di pioggia tra Marche, Abruzzo, zone appenniniche in generale e Lazio, pur in un contesto di fenomeni deboli ed isolati.

Sud e Sicilia: Nuvolosità in genere diffusa anche al sud, sia sulla Sicilia che sul meridione peninsulare, con piogge sparse sull’isola e sulla Calabria meridionale, specie nel pomeriggio e nella serata, quando le precipitazioni potranno assumere anche caratteristica di temporale localmente più intenso. Isolate piogge o rovesci attesi anche per il resto del sud, con probabilità di occorrenza più elevate per Molise e Puglia.

2015-09-26_182644

Il tempo previsto per le ore centrali della giornata di domani 27 Settembre 2015

Temperature: Minime in aumento sulle regioni di nord-ovest e stazionarie sul resto del paese; Massime in diminuzione sulle regioni di nord-est e senza variazioni importanti per tutte le altre regioni.

2015-09-26_182711

Le temperature previste nelle ore centrali della giornata di domani 27 Settembre 2015

Venti: Inizialmente deboli variabili al nord, ma con tendenza a divenire orientali moderati in pianura padana, con rinforzi piu’ decisi lungo le coste dell’alto adriatico; Deboli o moderati dai quadranti settentrionali sul resto del paese, con rinforzi lungo le coste adriatiche, in appennino, sulla Toscana e sulla Campania.

Mari: Generalmente mossi, ma con moto ondoso più attenuato sulla fascia tirrenica e tendente ad aumentare invece su quella adriatica.

C.N.M.C.A.

A cura del *Servizio Meteorologico Militare Italiano*

Enzo
Attività Solare