Tag Archive : febbraio

WMO: Onde Mai Viste dicembre 15, 2016 20:00 pm

Autore: Guido Guidi Data di pubblicazione: 15 Dicembre 2016 Fonte originale: http://www.climatemonitor.it/?p=43032 Avete un’idea di quanti siano 19 metri? Praticamente un palazzo di sei piani o giù di lì. Immaginate di vederlo andare a spasso per l’oceano, non dev’essere un bel vedere. A “vederla” in realtà, l’onda di 19 metri (62,3 ft) gonfiatasi nel nord Atlantico il 4 febbraio del 2013, è stata una boa appartenente alla rete dello UK Met Office. Come sempre, c’è voluto un po’ di tempo per fare le verifiche necessarie e, ieri l’altro, 13 dicembre, l’Organizzazione Meteorologica Mondiale ha ufficializzato il record. Il precedente era assegnato ad un’onda di 18.275 metri (59.96 ft) registrata sempre nel nord Atlantico l’8 Dicembre del 2007. Non si tratta di onde anomale, ma di onde che si definiscono tecnicamente “significative”, ovvero che si verificano in un contesto di moto ondoso che ne produce di altezza similare. A generarlo, una depressione molto profonda centrata a sud-est dell’Islanda, il cui gradiente di pressione aveva dato origine ad un vento teso intorno ai 30 nodi, con raffiche registrate nella fase apicale del moto ondoso di quasi 44 nodi. Data la disposizione del gradiente, c’era fetch in abbondanza, perché il flusso del vento scorreva... Mostra articolo

» Pubblicato da
Temperature Globali: Un Esame Obbiettivo !!!! luglio 26, 2016 7:00 am

Dopo i presunti record storici di caldo per lo scorso mese di Giugno, è necessario fare ulteriore chiarezza con un esame obbiettivo di tali temperature. NASA – GISS, ma anche il NCEP CFRS, non la pensano affatto così, ed è anche normale, visto che entrambi i modelli considerano anche le temperature delle aree polari, in particolare le temperature dell’Antartide che sono state a Giugno molto al di sotto della norma. Ma è anche vero che l’Emisfero Settentrionale si è sensibilmente raffreddato. Nel grafico seguente, notiamo che il Nord Emisfero è passato da una anomalia termica di +1,6°C a fine Febbraio, ad un’altra di +0,8°C attuale, con un calo termico quindi di -0,8°C in 4 mesi e mezzo. Ugualmente l’Emisfero Meridionale ha visto passare la propria anomalia, rispetto alla norma 1981-2010, da un picco di +0,78°C a fine Aprile ai previsti -0,1°C a fine mese. Complessivamente, la temperature globale che era superiore a +1,0°C di anomalia a fine Febbraio, ora oscilla attorno ad un’anomalia positiva di +0,4°C, mostrando quindi un crollo di -0,6°C in pochi mesi che non veniva registrato da decenni in uno spazio di tempo così breve! I dati sono questi, e sono compatibili con un andamento del Nino... Mostra articolo

» Pubblicato da
L’IMPONENTE RAFFREDDAMENTO IN ANTARTICO SPINGERA’ SOTTO NORMA LE TEMPERATURE DELL’EMISFERO MERIDIONALE !!!! giugno 8, 2016 7:00 am

Non tardano ad affermarsi le prime anomalie termiche legate allo sviluppo incipiente della Nina, con le sue conseguenze a livello della circolazione atmosferica mondiale. L’Emisfero Meridionale, anzitutto, sta per subire le conseguenze di un inverno particolarmente rigido in arrivo! Le previsioni del centro di calcolo statunitense GFS mostrano, per i prossimi sette giorni, un sensibile raffreddamento del Continente Antartico, che si porterà su valori nettamente inferiori alla norma stagionale. Le attuali mappe mostrano, entro 168 ore, delle anomalie termiche che raggiungeranno i 5-7° al di sotto della norma su quasi tutto il Continente, ad eccezione del lembo occidentale, quello della Penisola Antartica, dove le temperature saranno sopra la norma. Questo, assieme all’ondata di freddo che colpirà il Sudamerica, porterà le temperature del Sud Emisfero fino a valori di -0,1°C al di sotto della norma, evento che non si verificava da oltre un anno, e che testimonia come l’Emisfero Australe stia per incontrare una stagione invernale particolarmente rigida. Nel nostro Emisfero invece proseguono le anomalie termiche calde, con temperature di circa 1°C sopra la norma, soprattutto per le temperature elevate misurate in Asia e parte del Nord America. Tuttavia, la temperatura media globale scenderà a circa +0,45°C di anomalia positiva, contro... Mostra articolo

» Pubblicato da
» Pubblicato da
Esplosioni Al Vulcano Tungurahua In Equador, Allarme Arancione, Colonna Di Cenere Alta 7000 Metri febbraio 27, 2016 15:26 pm

Esplosione al Tungurahua le 26.02.2016 – Foto José Luis Espinosa-Naranjo Dopo la registrazione LP e VT terremoti, un’esplosione si è verificata al Vulcano Tungurahua i 26 febbraio alle 12:11 loc. ; Era accompagnata da una quantità elevata di cenere con pennacchio alto 5.000 metri sopra il cratere, visibili dalla telecamera di Ambatillo, nonostante una copertura nuvolosa significativa. Le Segreteria del Risk Management ha alzato l’allarme da livello giallo ad arancione per l’area di influenza Tungurahua. Tungurahua – il pennacchio dell’esplosione alle 12:14 il 2016/02/26 dalla telecamera di Ambatillo – IG Tungurahua – Pennacchio dell’esplosione vista dalla Città di Ambato – Foto José Luis Espinosa-Naranjo le 26.02.2016 / 12h45 La prima esplosione è stata seguita da molti altri, rispettivamente, 00:39, 00:47 e 00:52 con pennacchi di cenere che si sollevano da 6000-7000 metri sopra il cratere, spargendola ad ovest. Da nord-est molta cenere cade, con granulometria simile a zucchero, El Manzano, Choglontús, Pillate,  Juive, e più recentemente, sui settori di Ambato e Quero. A 01:33, un’altra esplosione è stata accompagnata da piccoli flussi piroclastici, scendendo le pendici occidentali e nord ovest del vulcano. Tungurahua 2016/02/26 – immagine ripresa dalla telecamera termica Mandur / IGEPN alle 15.10, che mostra i flussi piroclastici... Mostra articolo

» Pubblicato da
Ghiacci Artici: Estensione nella Norma! febbraio 24, 2016 10:15 am

   

» Pubblicato da
Australia, Neve In Piena Estate In Tasmania Dopo Un Inverno Rigidissimo !!!! febbraio 17, 2016 18:25 pm

Neve sul Mount Wellington il 16 febbraio Nei rilievi maggiori della Tasmania, a quote di circa 1000 metri, ieri all’alba è caduta la neve. Neve estiva. La Tasmania è un’isola a sud est dell’Australia, ed i suoi rilievi possono vedere la neve anche durante l’estate, nonostante la zona sia ad una latitudine simile a quella dell’Umbria. Si, avete compreso bene, Umbria. Il fatto fa comunque notizia, considerate latitudine e altezza della zona interessata. Al Mount Wellington, 1261 metri, il 16 febbraio la temperatura ha oscillato tra -1,4°C e 1,8°C, con vento ad oltre 70 km/h. A Hobart, la capitale dell’isola posta in riva al mare, la minima è stata di 8,5°C, la massima di 15,8°C, 6°C inferiore alla norma. Un paio di stazioni meteo della grande isola hanno battuto il record mensile di temperatura massima più bassa. La Tasmania vede anche la neve estiva dopo un Inverno che non era così rigido da decenni. Fonte Web: Australia, Neve In Piena Estate In Tasmania Dopo Un Inverno Rigidissimo !!!! Viviamo Tempi Interessanti, e in Futuro, Lo Saranno Ancorà di Più 🙂 Roberto Attività Solare  

» Pubblicato da
Il modello climatico di Abdussamatov, ed il prossimo gelido futuro del clima terrestre !!! luglio 7, 2015 20:55 pm

Anche se pare paradossale parlare di un raffreddamento climatico nel pieno di una ondata di caldo con pochi precedenti nel passato, sull’Europa occidentale, dobbiamo ricordare che un conto sono gli eventi meteorologici estremi, un altro invece l’andamento climatico sul lungo periodo. Vale anche il discorso contrario, non è un inverno particolarmente rigido, come quelli avvenuti negli ultimi due anni sugli Stati Uniti, a determinare un cambiamento climatico definitivo. Comunque, lo studioso russo Abdussamatov si trova in questo periodo al centro dell’attenzione, grazie al suo modello climatico che, negli ultimi dieci anni, si è trovato in linea con l’andamento della temperatura globale, a differenza delle previsioni (errate) di tantissimi scienziati del clima. Il suo modello prevede cambiamenti ciclici nell’arco di circa 200 anni dell’attività del Sole, ed i cambiamenti dell’irradianza solare si riflettono con meccanismi di feedback sull’ambiente terrestre, che ne influenzano il clima come naturale conseguenza. Ad esempio, un aumento dell’attività solare riscalda gli oceani che rilasciano in atmosfera CO2 e vapore acqeo (gli oceani contengono 50 volte più CO2 rispetto all’aria), e questo è un meccanismo di feedback che aumenta la temperatura terrestre. In base a questi cicli, sono stati correttamente previsti i cambiamenti climatici degli ultimi 7500 anni,... Mostra articolo

» Pubblicato da
TEMPERATURE GLOBALI BASSA ATMOSFERA UAH – ANOMALIE MESE DI FEBBRAIO 2015 marzo 5, 2015 20:35 pm

Dal mese di marzo 2013, abbiamo iniziato questa nuova rubrica, il monitoraggio delle anomalie della temperatura globale con rilevamento da satellite UAH (University of Alabama in Huntsville) in bassa troposfera, periodo di riferimento 1981-2010 in ultima versione 5.6. I dati registrati nel mese di febbraio 2015 portano la temperatura a livello globale in bassa troposfera complessivamente a +0.296°C. Rispetto al mese di gennaio, che aveva chiuso a +0.351°C, si è registrata una diminuzione di -0,055°C. Temperatura che per quanto riguarda l’emisfero nord chiude a +0.434°C. Rispetto al mese scorso, che aveva chiuso a +0.553°C, si è registrata una forte diminuzione di oltre un decimo di grado ed esattamente -0,119°C. Al contrario l’emisfero sud è risultato in leggerissimo aumento, facendo registrare nel mese di febbraio +0.157°C. Rispetto al mese di gennaio, quando aveva chiuso a +0.150°C, si è registrato un aumento di +0,007°C. Per quanto riguarda anche la zona tropicale viene rilevata una forte diminuzione, con il mese di febbraio che chiude a  +0.015°C. Rispetto al mese di gennaio, che aveva chiuso a +0.126°C si è registrata una diminuzione di -0,111°C. Le temperature da gennaio 2014 rilevate per settore: YR MON GLOBAL NH SH TROPICS 2014 01 +0.291 +0.387 +0.194 -0.029... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 28 FEBBRAIO marzo 2, 2015 0:13 am

Attività solare che è stata a livelli moderati, 7 C-flares si sono registrati (6 deboli e 1 medio). Risveglio improvviso delle fase eruttiva, dopo una calma che dura da molti giorni. Le regioni 2290 e 2294, producono 3 C-flares a testa, il più forte un C 5.6 generato dalla 2294. Entrambe di livello magnetico (Beta), ma con quest’ultima che potrebbe evolvere nei prossimi giorni. La regione 2293 a fronte della sua configurazione magnetica (Beta-Gamma), rimane inattiva. Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram Possibilità di flares classe M:   10% Possibilità di flares classe X:      1% Elenco dei flares del 28 Febbraio:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0. Flare of class C2.5 2294 05:21:00 05:28:00 05:40:00 Flare of class C1.1 2294 07:33:00 07:47:00 07:55:00 Flare of class C1.0 2290 08:04:00 08:08:00 08:11:00 Flare of class C5.6 2294 08:58:00... Mostra articolo

» Pubblicato da
ANALISI SISMICA 27-28 FEBBRAIO (2015 VS 2014) marzo 1, 2015 23:01 pm

Il giorno 27-2-2015 abbiamo avuto 101 terremoti, il più forte è avvenuto all’interno della placca di Banda, molto vicino al confine di faglia convergente della placca Timor. Magnitude Mw 7.0 Region FLORES SEA Date time 2015-02-27 13:45:05.3 UTC Location 7.34 S ; 122.52 E Depth 548 km Distances 363 km W of Dili, East Timor / pop: 150,000 / local time: 22:45:05.3 2015-02-27 334 km N of Kupang, Indonesia / pop: 282,396 / local time: 21:45:05.3 2015-02-27 146 km N of Maumere, Indonesia / pop: 47,598 / local time: 21:45:05.3 2015-02-27   Inseriamo  le scosse dal 5.0 in su: 1 over 7, 9 over 5 2015-02-27 23:46:43.9 14.02 N 90.87 W 90 5.0 GUATEMALA 2015-02-27 17:36:51.1 16.95 N 145.92 E 18 5.0 ANATAHAN REG, N. MARIANA ISLANDS 2015-02-27 16:45:17.8 17.07 N 145.95 E 10 5.0 ALAMAGAN REG, N. MARIANA ISLANDS 2015-02-27 16:24:48.8 17.05 N 145.91 E 10 5.7 ALAMAGAN REG, N. MARIANA ISLANDS 2015-02-27 15:27:56.8 7.53 S 122.50 E 572 5.2 FLORES SEA 2015-02-27 14:54:09.8 9.96 N 126.46 E 80 5.0 MINDANAO, PHILIPPINES 2015-02-27 13:45:05.3 7.34 S 122.52 E 548 7.0 FLORES SEA 2015-02-27 11:35:16.0 7.05 S 155.33 E 80 5.2 SOLOMON ISLANDS 2015-02-27 07:58:03.3 28.31 N 128.32 E 133 5.0... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 27 FEBBRAIO febbraio 28, 2015 22:56 pm

Attività solare che è stata a livelli bassi, un debole C-flare si è registrato. Due nuove regioni sono apparse nelle ultime 24 ore (2293 e 2294), una per emisfero ed entrambe di livello magnetico (Beta-Gamma). La regione 2290 riesce a produrre un debole C flare, mentre comincia a perdere spessore. Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram   Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Elenco dei flares del 27 Febbraio:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0. Flare of class C1.0 2290 23:05:00 23:09:00 23:12:00 GOES X-RAY FLUX   Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 118 Valore flusso solare mensile: 129.3 Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in moderato aumento (+6.7 punti) Sunspot number medio mensile SILSO, 48.9 Layman’s count medio mensile: 20 Vento solare attuale: 322.9 km/s.   Elenco... Mostra articolo

» Pubblicato da
BREAKING NEWS ATTIVITA’ SOLARE: NUOVA ERUZIONE DEL VULCANO SHIVELUCH IN KAMCHATKA febbraio 28, 2015 14:32 pm

Ecco le Straordinarie Immagini della Violenta Eruzione di stamane Ecco una Immagine ripresa dal Satellite: Fonte Web: https://www.facebook.com/pages/Volcano-Planet/358876530789142 Fonte Web: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=920232197986903&id=358876530789142 Roberto Attività Solare  

» Pubblicato da
ANALISI SISMICA 26 FEBBRAIO (2015 VS 2014) febbraio 28, 2015 1:33 am

Il giorno 26-2-2015 abbiamo avuto 99 terremoti, il più forte è avvenuto all’interno della placca Tongana, molto vicino al confine di faglia dove avviene la subduzione con la placca Pacifica. Magnitude Mw 5.5 Region TONGA Date time 2015-02-26 06:26:57.2 UTC Location 19.96 S ; 173.79 W Depth 37 km Distances 196 km NE of Nuku‘alofa, Tonga / pop: 22,400 / local time: 19:26:57.2 2015-02-26 61 km E of Pangai, Tonga / pop: 1,738 / local time: 19:26:57.2 2015-02-26   Inseriamo  le scosse dal 5.0 in su: 7 over 5 2015-02-26 23:44:53.9 5.40 S 153.03 E 10 5.1 NEW IRELAND REGION, P.N.G. 2015-02-26 21:59:05.3 34.66 N 73.29 E 30 5.3 PAKISTAN 2015-02-26 13:58:11.9 36.55 N 71.18 E 130 5.0 HINDU KUSH REGION, AFGHANISTAN 2015-02-26 09:45:39.7 50.21 N 175.77 W 31 5.5 ANDREANOF ISLANDS, ALEUTIAN IS. 2015-02-26 07:27:13.7 31.58 S 179.12 E 170 5.1 KERMADEC ISLANDS REGION 2015-02-26 06:26:57.2 19.96 S 173.79 W 37 5.5 TONGA 2015-02-26 01:11:25.2 38.52 N 142.03 E 58 5.0 NEAR EAST COAST OF HONSHU, JAPAN Dunque giornata movimentata. —————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————– Parziale sismi dal 5.0 in su (2015) 1 Over 7 14 Over 6 228 Over 5 Parziale sismi dal 5.0 in su Febbraio (2015) 1 Over 7 10 Over 6... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 26 FEBBRAIO febbraio 28, 2015 0:16 am

Attività solare che è stata a livelli molto bassi, nessun C-flare si è registrato, è il secondo giorno consecutivo. Resiste stoicamente la regione 2290, di livello magnetico (Beta) ed ancora una volta resta inattiva. Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Nessun C-flare GOES X-RAY FLUX   Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 111.3 Valore flusso solare mensile: 129.8 Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in leggero aumento (+0.3 punti) Sunspot number medio mensile SILSO, 49.2 Layman’s count medio mensile: 20 Vento solare attuale: 374.1 km/s.   Elenco regioni attive (valori al 25 Febbraio) Legenda: m.s = milionesimi solari, g.m = gruppo magnetico Nota particolare la Terra è pari a 169 milionesimi solari № 2287 – m.s 10 – g.m Alpha № 2289 – m.s 10 – g.m Alpha № 2290 – m.s 70 – g.m Beta № 2292 – m.s 10 – g.m Alpha   Andrea  

» Pubblicato da
ANALISI SISMICA 24-25 FEBBRAIO (2015 VS 2014) febbraio 27, 2015 1:10 am

Il giorno 24-2-2015 abbiamo avuto 81 terremoti, il più forte è avvenuto all’interno della placca Okhotsk, molto vicino al confine di faglia dove avviene la subduzione con la placca Pacifica. Magnitude Mw 5.8 Region OFF EAST COAST OF HONSHU, JAPAN Date time 2015-02-24 02:28:53.1 UTC Location 39.68 N ; 143.22 E Depth 10 km Distances 257 km NE of Sendai-shi, Japan / pop: 1,037,562 / local time: 11:28:53.1 2015-02-24 177 km E of Morioka-shi, Japan / pop: 295,172 / local time: 11:28:53.1 2015-02-24 109 km E of Miyako, Japan / pop: 51,721 / local time: 11:28:53.1 2015-02-24   Inseriamo  le scosse dal 5.0 in su: 6 over 5 2015-02-24 23:43:18.2 10.39 S 23.53 E 10 5.0 DEMOCRATIC REPUBLIC OF THE CONGO 2015-02-24 19:28:49.4 36.96 N 71.06 E 181 5.3 HINDU KUSH REGION, AFGHANISTAN 2015-02-24 06:54:48.9 0.90 N 26.20 W 10 5.4 CENTRAL MID-ATLANTIC RIDGE 2015-02-24 05:13:50.3 22.70 S 66.68 W 182 5.3 JUJUY, ARGENTINA 2015-02-24 02:58:52.4 13.44 S 167.12 E 118 5.1 VANUATU 2015-02-24 02:28:53.1 39.68 N 143.22 E 10 5.8 OFF EAST COAST OF HONSHU, JAPAN. Dunque giornata normale. —————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————– Parziale sismi dal 5.0 in su (2015) 1 Over 7 14 Over 6 215 Over 5 Parziale sismi dal 5.0 in... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 25 FEBBRAIO febbraio 26, 2015 23:42 pm

Attività solare che è stata a livelli molto bassi, nessun C-flare si è registrato. La regione 2290 rimane l’unica superstite, evitando lo spotless totale. Mantiene il livello magnetico (Beta), ma rimane inattiva. Entro il week-end ritornerà la ex 2280 Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram   Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Nessun C-flare GOES X-RAY FLUX   Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 111 Valore flusso solare mensile: 130.5 Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in leggero calo (-3.4 punti) Sunspot number medio mensile SILSO, 50.4 Layman’s count medio mensile: 21 Vento solare attuale: 498.2 km/s.   Elenco regioni attive (valori al 24 Febbraio) Legenda: m.s = milionesimi solari, g.m = gruppo magnetico Nota particolare la Terra è pari a 169 milionesimi solari № 2287 – m.s 30 – g.m Beta № 2289 – m.s 10 – g.m Beta № 2290 – m.s 70 – g.m Beta № 2292 – m.s 10 – g.m Beta Immagine da Stonyhurst, come mostrato nel grafico, la parte centrale (quella a noi visibile), si possono contare 2 regioni, ma in realtà è solo 1, perchè la 2287 è diventata plage (senza... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 24 FEBBRAIO febbraio 26, 2015 0:32 am

Attività solare che è stata a livelli bassi, un debole C-flare è stato registrato. La regione 2290 sembra essere quella messa meglio, le altre domani saranno già sparite, troppo deboli per resistere. L’evento di giornata però è una magnifica eruzione di massa coronale, generata dal settore di sud-est. Non è diretta verso la Terra, vista la posizione troppo defilata. Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Elenco dei flares del 24 Febbraio:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0. Flare of class C1.4 0 09:54:00 10:57:00 11:53:00 GOES X-RAY FLUX   Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 114.4 Valore flusso solare mensile: 131.3 Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in leggero calo (-2.4 punti) Sunspot number medio mensile SILSO, 51.8 Layman’s count medio mensile:... Mostra articolo

» Pubblicato da
ANALISI SISMICA 23 FEBBRAIO (2015 VS 2014) febbraio 25, 2015 1:04 am

Il giorno 23-2-2015 abbiamo avuto 116 terremoti, il più forte è avvenuto sulla dorsale oceanica che divide la placca Kermadec, da quella Australiana. Magnitude mb 5.1 Region OFF E. COAST OF N. ISLAND, N.Z. Date time 2015-02-23 10:25:05.3 UTC Location 36.55 S ; 177.29 E Depth 2 km Distances 569 km NE of Wellington, New Zealand / pop: 381,900 / local time: 23:25:05.3 2015-02-23 159 km N of Whakatane, New Zealand / pop: 18,602 / local time: 23:25:05.3 2015-02-23 139 km E of Tairua / pop: 1,588 / local time: 23:25:00.0 2015-02-23   Inseriamo  le scosse dal 5.0 in su: 1 over 5 2015-02-23   10:25:05.3 36.55 S   177.29 E   2 5.1 OFF E. COAST OF N. ISLAND, N.Z. Dunque giornata anonima. —————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————– Parziale sismi dal 5.0 in su (2015) 1 Over 7 14 Over 6 209 Over 5 Parziale sismi dal 5.0 in su Febbraio (2015) 1 Over 7 10 Over 6 92 Over 5 Parziale terremoti Febbraio (2015) 2047 Parziale terremoti (2015) 4942 —————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————– Confronto con il giorno 23-2-2014 Terremoti registrati 102 La scossa più forte è avvenuta all’interno della placca Okhotsk, molto vicino al confine di faglia dove avviene la subduzione con la placca Pacifica. Magnitude Mw... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 23 FEBBRAIO febbraio 24, 2015 22:41 pm

Attività solare che è stata a livelli bassi, un debole C-flare è stato registrato. La regione 2288 ormai nel lato non visibile, produce un C 1.1, quanto basta per conteggiare almeno 1 flare. Emisfero sud che ritorna attivo con la regione 2292, le altre regioni nel nord emisfero rimangono stabili e inattive. Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Elenco dei flares del 23 Febbraio:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0. Flare of class C1.1 2288 00:10:00 00:26:00 00:42:00 GOES X-RAY FLUX   Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 116.8 Valore flusso solare mensile: 132 Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in leggero calo (-0.7 punti) Sunspot number medio mensile SILSO, 52.4 Layman’s count medio mensile: 23 Vento solare attuale: 418.8 km/s  ... Mostra articolo

» Pubblicato da
ANALISI SISMICA 22 FEBBRAIO (2015 VS 2014) febbraio 24, 2015 0:58 am

Il giorno 22-2-2015 abbiamo avuto 95 terremoti, il più forte è avvenuto all’interno della placca Rivera, molto vicino al confine di faglia trasforme della placca Pacifica. Magnitude Mw 6.2 Region OFF COAST OF JALISCO, MEXICO Date time 2015-02-22 14:23:14.7 UTC Location 18.77 N ; 106.80 W Depth 2 km Distances 420 km SW of Guadalajara, Mexico / pop: 1,640,589 / local time: 08:23:14.7 2015-02-22 329 km W of Colima, Mexico / pop: 127,235 / local time: 08:23:14.7 2015-02-22 208 km SW of Tomatlán, Mexico / pop: 8,360 / local time: 08:23:14.7 2015-02-22   Inseriamo  le scosse dal 5.0 in su: 1 over 6, 7 over 5 2015-02-22 19:43:32.8 39.74 N 143.44 E 10 5.2 OFF EAST COAST OF HONSHU, JAPAN 2015-02-22 14:23:14.7 18.77 N 106.80 W 2 6.2 OFF COAST OF JALISCO, MEXICO 2015-02-22 13:02:15.1 18.05 S 178.27 W 583 5.1 FIJI REGION 2015-02-22 12:56:23.9 2.70 N 76.47 W 140 5.5 COLOMBIA 2015-02-22 11:48:24.2 29.12 S 3.90 W 3 5.1 SOUTH ATLANTIC OCEAN 2015-02-22 06:42:55.6 44.17 N 85.73 E 16 5.1 NORTHERN XINJIANG, CHINA 2015-02-22 06:10:34.0 4.99 S 134.00 E 10 5.5 NEAR S COAST OF PAPUA, INDONESIA 2015-02-22 02:53:41.6 40.09 N 143.62 E 2 5.2 OFF EAST COAST OF HONSHU,... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 22 FEBBRAIO febbraio 23, 2015 23:58 pm

Attività solare che è stata a livelli molto bassi, nessun C-flare è stato registrato. Emisfero sud che ritorna temporaneamente spotless, non è ancora momento per una lunga fase, dato il progressivo aumento del suo campo magnetico polare (-40 Sf). Emisfero nord con 3 regioni ma tutte con un livello magnetico semplice (Beta). Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Nessun C flare GOES X-RAY FLUX   Valore flusso solare misurato alle 20 UTC: 117.5 Valore flusso solare mensile: 132.7 Flusso solare rispetto alle ultime 24 ore: in leggero calo (+1.4 punti) Sunspot number medio mensile SILSO, 53.1 Layman’s count medio mensile: 24 Vento solare attuale: 331.1 km/s   Elenco regioni attive (valori al 21 Febbraio) Legenda: m.s = milionesimi solari, g.m = gruppo magnetico Nota particolare la Terra è pari a 169 milionesimi solari № 2287 – m.s 30 – g.m Beta № 2288 – m.s 40 – g.m Beta № 2289 – m.s 10 – g.m Alpha № 2290 – m.s 20 – g.m Beta Immagine da Stonyhurst, come mostrato nel grafico, la parte centrale (quella a noi visibile), si possono contare 3 regioni.... Mostra articolo

» Pubblicato da
ANALISI SISMICA 20-21 FEBBRAIO (2015 VS 2014) febbraio 23, 2015 1:46 am

Il giorno 20-2-2015 abbiamo avuto 87 terremoti, il più forte è avvenuto all’interno della placca Okhotsk, molto vicino al confine di faglia dove avviene la subduzione con la placca Pacifica. Magnitude Mw 6.3 Region OFF EAST COAST OF HONSHU, JAPAN Date time 2015-02-20 04:25:23.8 UTC Location 39.89 N ; 143.60 E Depth 10 km Distances 297 km NE of Sendai-shi, Japan / pop: 1,037,562 / local time: 13:25:23.8 2015-02-20 211 km E of Morioka-shi, Japan / pop: 295,172 / local time: 13:25:23.8 2015-02-20 144 km E of Miyako, Japan / pop: 51,721 / local time: 13:25:23.8 2015-02-20   Inseriamo  le scosse dal 5.0 in su: 1 over 6, 3 over 5 2015-02-20 19:28:28.2 41.99 N 142.72 E 60 5.3 HOKKAIDO, JAPAN REGION 2015-02-20 15:39:16.5 31.18 S 178.15 W 30 5.5 KERMADEC ISLANDS REGION 2015-02-20 09:08:15.8 22.73 S 13.38 W 10 5.2 SOUTHERN MID-ATLANTIC RIDGE 2015-02-20 04:25:23.8 39.89 N 143.60 E 10 6.3 OFF EAST COAST OF HONSHU, JAPAN Dunque giornata tranquilla. —————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————– Parziale sismi dal 5.0 in su (2015) 1 Over 7 12 Over 6 197 Over 5 Parziale sismi dal 5.0 in su Febbraio (2015) 1 Over 7 8 Over 6 80 Over 5 Parziale terremoti Febbraio (2015) 1768 Parziale... Mostra articolo

» Pubblicato da
AGGIORNAMENTO SOLARE 21 FEBBRAIO febbraio 22, 2015 23:45 pm

Attività solare che è stata a livelli bassi, 2 deboli C flares si sono registrati. Se la parte visibile rimane inattiva, ci pensa quella nascosta che con la regione 2286 produce 2 deboli C-flares. Tutte le altre regioni rimangono stabili. Da registrare nell’ahead una eruzione di massa coronale (CME) abbastanza importante, responsabile potrebbe essere il filamento di una settimana fa, lungo almeno 1 milione di km. L’evento non è diretto verso la Terra. Cicatrice filamento, dettagli di Valentino Baratta Immagine da SDO Continuum  Immagine da SDO Magnetogram Sole Ca-K, foto di Luigi Manganotti Possibilità di flares classe M:    1% Possibilità di flares classe X:     1% Elenco dei flares del 21 Febbraio:La legenda è la seguente: Il primo campo rappresenta la classe e il valore del flare, il secondo campo la numerazione della regione, il terzo campo l”orario di inizio del flare, espresso in UTC, il 4 campo l’orario del raggiungimento del massimo del flare, il 5 e ultimo campo, l’orario di fine del flare. Nel caso la regione non ha ancora numerazione viene assegnato il numero 0. Flare of class C1.0 2286 03:28:00 03:33:00 03:50:00 Flare of class C1.2 2286 04:56:00 05:02:00 05:11:00 GOES X-RAY FLUX   Valore... Mostra articolo

» Pubblicato da