28 settembre 2014 - 16:18 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

C’e’ piu’ ghiaccio, c’e’ piu’ neve e fa pure piu’ freddo.

Questo e’ il quadro generale a livello emisferico di questo inizio autunno 2014.

I dati concordano pienamente con questa conclusione.

Gia’ le prime rilevazioni  autunnali delle stazioni meteo sia americane che siberiane registrano numerosissimi record stagionali di freddo.

Non solo: i ghiacci marini artici,anche se sottomedia rispetto al trentennio 1980-2010,mostrano evidenti segnali di recupero nelle ultime 2 stagioni.La copertura nevosa e’ ottima per il periodo e vaste zone della Siberia e del Canada sono gia’ coperte dal un candido mantello bianco.Siamo in largo anticipo rispetto ai tempi canonici.La snow covered inoltre contribuira’ ad un piu’ rapido e consistente congelamento dell’oceano artico nel corso di questa stagione.

cryo_latest

Ora un piccolo confronto con il 2007.

cryo_compare

Le immagini parlano da sole…….

 

Il vortice polare,formatosi  a fine agosto sulla Groenlandia,si sta’ espandendo rapidamente e sta’ facendo letteralmente precipitare le temperature nelle aree coinvolte.

Una isoterma di -28 a 850hpa presente sulla Groenlandia ci fa capire chiaramente di che pasta e’ fatto questo VP (e siamo solo a fine settembre!!!).

gfs-1-18

Si tratta di un VP estremamente freddo e molto dinamico.

Non e’ finita: l’oceano Atlantico si sta raffreddando rapidamente,sopratutto nella porzione nord che e’ poi quella che ci interessa piu’ direttamente.

sst_anom

Ecco le SSt di appena un mese fa.

sst_anom-140817

Anche in questo caso le immagini valgono piu’ di tante inutili parole.

E mentre gli americani continuano a sostenere che il pianeta si sta surricaldando,i russi parlano senza mezzi termini di un’imminente cooling planetario a partire da dicembre 2014.Forse nessuno dei due dice la verita’,ma se fossi obbligato a scegliere,tra i due punterei sui secondi.

Torniamo a noi.

Purtoppo e’ ancora prematuro e quindi azzardato stilare una previsione meteo per il futuro inverno;questi molteplici segnali lasciano ci ben sperare pero’,e quando le carte sono belle le speranze aumentano.Cio’ non significa che si ha gia’ vinto la partita,significa solo che si ha maggiore possibilita’ di vincere.

A fine ottobre in collaborazione con Enzo Ragusa presentero’ le previsioni  per l’inverno 2014,e sara’ una grande occasione per ognuno di dire la sua,perche’ come tutti sappiamo l’inverno e’ la stagione piu’ interessante per gli appassionati meteo.

Buona domenica

Giorgio

 

Attivita Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...