Siberia: -55°C ad un passo!!!

Sfiorati i -55°C in Siberia e allargato il campo delle stazioni che sono scese sotto i -50°C.

Martedì 16 dicembre o nella notte successiva, minime fino a -54,9°C a Sebyan-Kyuel, -52,5°C a Toko, -52,1°C a Ekyuchchyu, -51,5°C a Habardino, Verhojansk, Bujaga e Krest-Hal’dzhaj, -51,3°C a Ojmjakon, -51,2°C a Njurba, -51,1°C a Berdigestyah e Verhoyanskij Perevoz, -51,0°C a Batagaj e Segen-Kyuel, -50,8°C a Tongulah, -50,6°C a Amga, Pokrovskaja, -50,5°C ad Agayakan, -50,3°C a Curapca.

Il supergelo siberiano arriva fino alla Cina settentrionale, dove l’ultima notte si sono raggiunti -42,1°C a Mohe e -42,5°C a Tulihe.

35703_1_1

Le temperature alla quota geopotenziale di 850 hPa (circa 1400 metri), nonostante siano freddissime nell’est siberiano, sono più alte di quelle al suolo di una ventina di gradi.

gfsnh-2014121612-1-6

Cartina GFS di www.meteociel.fr che illustra il Nocciolo Gelido in Siberia e Cina a 850hPa (1500 metri di quota)

Fonte Web: http://www.meteogiornale.it/notizia/35703-1-gelo-siberia-55-gradi-sotto-zero