SECONDO I DATI SATELLITARI RSS GLI ANNI 2014 E 2015 NON SONO I PIU’ CALDI DI SEMPRE

Secondo le misurazioni superficiali degli enti della NASA e del NOAA gli ultimi due anni, il 2014 e ora anche il 2015, sarebbero stati i più caldi mai registrati da quando vengono rilevate le temperature. Questo però, secondo le rilevazioni superficiali, che sappiamo sono fortemente influenzate dalle isole di calore delle città, dal disboscamento scellerato delle zone forestali, da centraline eliminate o guaste e mai sistemate ecc.ecc.ecc.

201401-201412

Ma il record delle temperature degli ultimi due anni non sono coadiuvate dai dati rilevati da satellite, in questo caso RSS, che sappiamo di gran lunga essere i migliori per la loro precisione nei rilevamenti della temperatura.

ScreenHunter_297-Sep.-12-18.15

Fonte: WoodForTrees

Nel grafico qui sopra, si nota come il trend della temperatura, a partire dal 1997, rimangano stabili (linea verde), mentre verifichiamo un aumento consistente nel 1998 causato del forte Nino, un riscaldamento naturale e anomalo dell’Oceano Pacifico, capace di modificare la temperatura in tutto il pianeta (linea rossa), poi nel 2010, sempre a causa del Nino anche in questo caso molto forte. Notiamo anche come la temperatura nel 2014 e 2015 non siano per niente le più alte mai registrate.

Altra cosa che salta subito all’occhio e che nonostante il forte Nino del 2015, le temperature al momento non sono salite, ma rimangono stabili.

Vedremo se nei prossimi mesi queste inizieranno la loro naturale ascesa.

Quindi al momento non possiamo affermare che le temperature degli ultimi due anni siano le più calde di sempre come affermano gli enti governativi NASA e NOAA!

Enzo
Attività Solare