SCIENZIATO INDIANO TEME IL RITORNO DI UNA ‘MINI ERA GLACIALE’

Nashik: La minor attività delle macchie solari sulla superficie del Sole, testimoniato dagli ultimi due cicli solari, che ci potrebbe condurre a una “situazione simile alla mini glaciazione” nei prossimi anni, ha riferito lo scienziato Shrinivas Aundhkar, direttore del Mahatma Gandhi Mission, Centro per l’Astronomy and Space Technology.

TNN | Jan 21, 2015, 12.56AM IST

“Le macchie solari che si possono osservare sulla superficie del Sole hanno comparativamente una minor temperatura rispetto alla restante superficie solare,” ha detto rivolgendosi a una conferenza, lo scienziato Shrinivas Aundhkar. Prepariamoci a una possibile Little Ice Age nei prossimi anni! La conferenza si è tenuta nell’ambito della Narendra Dabholkar series.

Aundhkar, che ha lavorato con scienziati di tutto il mondo sulla connessione Sole-Terra, ha detto, “Il Sole subisce due cicli che sono descritti come massima e minima attività. L’attività solare si alterna ogni 11 anni, e questo periodo viene definito come un ciclo solare. Attualmente, il Sole sta attraversando la fase di minimo, riducendo le temperature globali.” Ha anche detto che le temperature invernali sono scese nella calotta polare settentrionale, e che sta portando a inverni rigidi. “Questo ha anche innescato la corrente a getto, che è attiva nelle regioni settentrionali del globo spostandosi in zone dal clima tropicale come l’India. Di conseguenza, le condizioni del vento freddo sono stati testimoni nel corso degli ultimi due anni. Le grandinate fuori stagione nel mese di novembre e dicembre sono il risultato dell’influenza della corrente a getto. Questo ha portato anche a un indebolimento costante dell’energia magnetica del Sole, che porta a una situazione da mini era glaciale,” ha detto ancora.

“Il Sole, la nostra unica fonte di energia, passa attraverso fasi violente di attività (fase massima) e fasi tranquille (fase minima) ogni 11 anni, e prende il nome di ciclo solare. Gli effetti di un’attività minima in un ciclo solare durano per circa un anno. Tuttavia, si è visto che l’attività minima del Sole è stata vista per più di quattro anni nel ciclo solare appena concluso. Questo ha significato una fase minima più lunga e più tranquilla negli ultimi 100 anni “, ha detto lo scienziato.

“La Terra starebbe per dirigersi verso un periodo di Little Ice Age, simile a quello osservato nel 17° secolo. Durante quel periodo, le macchie solari sul Sole furono assenti. Ciò ha portato a un calo della temperatura nell’emisfero settentrionale di 2-3 gradi. Lo scenario attuale è praticamente lo stesso. Tali condizioni climatiche possono influenzare l’agricoltura e creare disastri per la salute e di trigger nello scenario peggiore”, ha aggiunto.

http://timesofindia.indiatimes.com/city/nashik/Space-scientist-fears-return-of-mini-ice-age/articleshow/45959671.cms

Enzo
Attività Solare

 

  • Non c’è niente di “sbagliato”… solo che lo scienziato parla basandosi su dati vecchi di alcuni anni. Pertanto si riferisce al minimo solare tra i cicli 23 e 24!

    Bernardo

     
    • Gabriele Cocci

      Visto che il precedente commento è andato perduto nei meandri del web, lo riproprongo.
      L’articolo originale è del 21 gennaio.
      Due le ipotesi:
      1 – il giornalista ha preso una dichiarazione diciamo “poco recente”,
      2 – il giornalista ha trascritto male il pezzo.
      Da
      quando uno scienziato, serrista o antiserrista (o semplicemente
      scienziato), decontestualizza il tempo rispetto alle proprie teorie?
      Se
      dice le cose ORA, non può essere che “attualmente” si riferisca a dati
      vecchi, altrimenti sarà anche scienziato, ma è fuori di cotenna.
      Questo al di là del contenuto, che porta le consuete interessanti testimonianze che sapete proporre.

       
      • Gabriele, quello che dici è corretto… però permettimi di ricordarti che ogni qualvolta uno scienziato, esperto o ricercatore, parla di temperature mondiali in costante aumento, si riferisce, dati alla mano, sempre e solo ad un periodo temperale conclusosi nel 1997-8.
        Pertanto estremamente vecchio!

        Poi purtroppo ci sono anche molti scienziati che fanno ricerca applicata, ora, nel 2015, prendendo in considerazione dati vecchi di 10-15 anni e considerandoli ancora attuali!

        Non meravigliarti… 😉

        Bernardo