SCENDE L’ATTIVITA’ SOLARE E MINACCIA UNA NUOVA PICCOLA ERA GLACIALE

Gli esperti del clima avvertono che la quantità di luce e di calore rilasciato dal Sole è a livelli “che non si vedevano da secoli”, dice quest’oggi in un articolo L’Express.

Temono una ripetizione del cosiddetto ‘minimo di Maunder’ che ha innescato l’inverno Artico e che ha portato il fiume Tamigi al frequente congelamento 300 anni fa.

Il portavoce del Met Office ha dichiarato: “Un ritorno ad una così bassa attività solare non si vedeva da secoli e potrebbero aumentare le probabilità di inverni sempre più freddi in Europa e nella parte orientale degli Stati Uniti. In Gran Bretagna, Nord Europa e Nord America, i termometri potrebbero scendere anche di 0.8°c.

E’ risaputo che lunghi episodi di bassa attività solare sono stati visti durante il minimo di Maunder tra il 1645 e il 1715 e il ‘minimo di Dalton’ nel periodo tra il 1790 e il 1830.

Entrambi i periodi sono coincisi poi con un periodo di temperature globali più fredde del normale, conosciuti come “Piccola Era Glaciale”.

Map-307574

Come potrebbe risultare la Gran Bretagna dallo spazio durante una piccola era glaciale

L’esperto del Met Office, il Professor Adam Scaife ha riferito: “L’attività solare ha già iniziato a diminuire nel corso degli ultimi anni.” Poi contimua: “Anche se l’effetto sulle temperature globali è molto piccolo, l’effetto locale è abbastanza grande facendo la differenza, e abbiamo certamente bisogno di includere l’attività solare nelle nostre future proiezioni climatiche. Se più fattori si uniscono, gli inverni rigidi, come il 2009/10 paralizzeranno ancora la Gran Bretagna con molta più frequenza.” Ha poi riferito: “C’è un’alta probabilità che l’attività solare diminuirà nei prossimi anni. C’è la possibilità di una ripetizione del periodo del minimo di Maunder, dove le macchie solari sparirono completamente. Di questa possibilità ci sono già alcuni segnali.”

James Madden, forecaster per Exacta Meteo, ha riferito: “Gli effetti possono essere avvertiti già dal prossimo inverno. I livelli di attività solare e di flusso solare, attualmente sono stimati più bassi degli ultimi 100 anni. Sulla base dei precedenti livelli di attività solare è inevitabile che l’attività solare e le macchie solari continueranno a scendere fuori scala nei prossimi anni e decenni, tra cui il prossimo periodo invernale 2015/16.”

Il Minimo di Maunder prende il nome dell’astronomo inglese Edward Walter Maunder che aveva notato che un minor numero di macchie solari erano state osservate tra il 1645 e il 1715.

Il Met Office aggiunge e insiste, naturalmente anche se entriamo in un nuovo minimo di Maunder, questi non fermerebbe il riscaldamento globale.

 

 

 

L’articolo completo:
http://www.express.co.uk/news/nature/586404/Britain-freezing-winters-slump-solar-activity

Enzo
Attività Solare