RISCALDAMENTO GLOBALE? LA NASA AFFERMA CHE L’ANTARTICO E’ IN STATO DI COOLING DA SEI ANNI

NASA-ICE-622043

 

Le temperature in Antartico si sono raffreddate negli ultimi sei anni, secondo US, l’agenzia spaziale della NASA.

Di Jon Austin
Pubblicato: 07:51, Gio, Nov 26, 2015

Uno studio scientifico molto approfondito sulle calotte polari, ha rilevato che la temperatura complessiva fra il 2009 e il 2016 è scesa nel sud della regione polare meridionale. La ricerca della NASA, dal nome “IceBridge” ha utilizzato una flotta di aerei di ricerca sui ghiacci polari terrestri, con dettagli senza precedenti, accompagnata da studi progettati per comprendere meglio i processi che collegano le regioni polari con il sistema climatico globale. IceBridge studia le variazioni annue dello spessore del ghiaccio marino, dei ghiacciai e delle calotte glaciali. La missione aiuta a colmare il divario della missione sempre ad opera della NASA, la ICESat missions.

Nelle ultime settimane la NASA ha rivelato che il totale complessivo di ghiaccio in Antartico è aumentato e che la quantità di ghiaccio marino si è pure esteso.

Questo aumento avviene in abbinamento con l’ultimo annuncio di un leggero raffreddamento nella zona, che ha alimentato rivendicazione da parte dei negazionisti sul cambiamento climatico motivandolo con il fatto che l’industrializzazione antropica non ha nessun impatto sulla temperatura globale come spesso sostenuto.

Ice-Map-398657

Un portavoce della NASA ha inoltre riferito: “Secondo la nuova analisi dei dati satellitari, la calotta antartica ha mostrato un guadagno netto di 112 miliardi di tonnellate di ghiaccio fra il 1992 e il 2001.

Link originale

Enzo
Attività Solare