RIPETUTE ESPLOSIONI NEL VULCANO KARYMSKY, IN RUSSIA –

Il vulcano Karymsky, in Kamchatka sta mostrando segnali di attività elevata. Diverse esplosioni nel corso degli ultimi due giorni hanno inviato pennacchi di cenere a 5,5 km (18.000 piedi) sopra il cratere, segnalato da Tokyo VAAC.

Il Karymsky è alto 1345 m. ed è uno dei pochi vulcani continuamente attivi al mondo da diversi secoli. La sua solita moderata attività esplosiva sembra al momento essere elevata. Per questo motivo il codice dell’aviazione rimane di colore arancione.

KVERT ha segnalato nel periodo tra il 25 dicembre 2015, e il 1 gennaio 2016, che l’attività esplosiva moderata del vulcano era ancora regolare. Le immagini satellitari hanno rilevato una nube di cenere, 56 km (34,8 miglia) di lunghezza e 6 km (3,7 miglia) di larghezza, alla deriva di 145 km (90 miglia) verso ENE. L’allarme dell’aviazione arancione resta costantemente attiva.

4880870305_24c6bbce8f_b

L’eruzione del vulcano Karymsky, in Kamchatka, il 4 agosto 2010. Image credit: Russell Neches (Flickr-CC)

Il 7 gennaio scorso, KVERT ha riferito che l’attività eruttiva moderata del vulcano ha continuato. Esplosioni di cenere fino a 6 km (19.700 piedi) al di sopra del livello del cratere potrebbe verificarsi in qualsiasi momento, e l’attività in corso potrebbe influenzare i voli a bassa quota nella zona.

Fonte: Volcano Discovery

Enzo
Attività Solare