PREVISIONI TENDENZIALI METEO AUTUNNO 2015

Siamo giunti al consueto appuntamento con le previsioni stagionali.

Come sará l’autunno entrante?

Cercheremo di darvi una risposta analizzando gli indici teleconnettivi, indici che sono ottimi indicatori di tendenza.

 

ENSO (NINO)

Quest’anno in NINO si presenta in ottima forma: le anomalie positive sono molto marcate, in particolare nella zona est e centrale, piu debole in zona ovest.

sst_monthly

PDO (Oscillazione Pacifica Decennale)

Anch’esso molto positivo: acque molto calde sulle coste occidentali del Messico e della California.

Acque con temperature nella media o leggermente superiori  anche nel golfo del Messico.

 

AMO (Oscillazione Multidecennale Atlantica)

Neutro o leggermente positivo, con forte concentrazione delle anomalie negative in area centrale (causa NAO-)

 

QBO ( Quasi Biennale Oscillazione).

I venti stratosferici mantengono ancora una direzione antizonale,anche se stanno perdendo molta della loro forza.

ftp://ftp.cpc.ncep.noaa.gov/wd52dg/data/indices/qbo.u50.index

ftp://ftp.cpc.ncep.noaa.gov/wd52dg/data/indices/qbo.u30.index

 

Gli alisei pacifici, stante a quanto visto sopra dovrebbero rimanere deboli  anche nei prossimi mesi, inoltre il trittico NINO EAST+,PDO+,EAST ATLANTIC+ dará un forte impulso alle onde di Rossby , onde che si manterranno piuttosto marcate in  area Nord Americana (PNA+), mantendendo di conseguenza quasi costantemente in negativo l’indice NAO.(Oscillazione Nord Atlantica, vedi SSTA.)

anomnight_current

L’ITCZ ( Convergenza intertropicale) si mantiene nella media del periodo.

http://www.persicetometeo.com/public/popup/indice_itf.htm

 

PREVISIONE

 

Tendenzialmente l’autunno, almeno nella prima parte, sará prevalentemente asciutto con giornate anche molto calde per il periodo: non mancheranno certo occasioni per temporali anche forti e neve fino alle quote medie a seguito di crolli termici duvuti a passaggi di onde artiche e retrogressioni dall’est Europa seguite, a stretto giro di posta da rimonte anticicloniche perlopiu di matrice nord-africana.

Pertanto sará una stagione caratterizzata da alti e bassi (sopratutto termici) molto repentini.

Nulla a che vedere con i classici autunni piovosi e molto umidi (la porta atlantica dovrebbe rimanere chiusa ancora per molto tempo!!!!)

 

GIORGIO

 

ATTIVITA SOLARE