PREVISIONI METEO PER MERCOLEDI’ 29 GENNAIO: NEVE IN PIANURA AL NORD-OVEST, PIOGGE SULLE TIRRENICHE

L’arrivo di una nuova perturbazione atlantica determinerà tra Mercoledì e Giovedì una fase di maltempo che investirà gran parte delle nostre regioni centro-settentrionali, portando piogge a tratti anche forti e copiose nevicate fino in pianura all’estremo Nord-Ovest, fin sulle coste liguri.

 

Nord Italia: peggiora fin dal mattino tra basso Piemonte e Liguria centro-occidentale, con prime nevicate fino in pianura tra Cuneese e Alessandrino, oltre i 200-300 metri sui rilievi liguri. In generale bello altrove, a parte dei residui addensamenti nuvolosi sparsi tra Veneto e Friuli. Al pomeriggio nubi in aumento ovunque, con fenomeni nevosi sparsi, fino in pianura, su Piemonte, Valle D’Aosta, ovest della Lombardia ed Emilia occidentale.

Fiocchi fin sulla costa sulla Liguria, in special modo la parte centro-occidentale, ove si attiveranno forti venti di Tramontana Scura. Neve copiosa nel Cuneese e nel Piemonte meridionale. In serata ancora neve fin sul piano in tutto il Nord-Ovest, anche sulla costa ligure tra Genova e Savona. Più nubi anche al Nord-Est, con delle residue schiarite solo in Friuli Venezia Giulia.

Centro Italia: nubi in aumento, fin dalle primissime ore della mattinata, tra Toscana, Umbria e Lazio, anche se principalmente si tratterà di diffuse velature sparse. Ampie schiarite sul medio Adriatico, con qualche banco di nebbia possibile nelle aree pianeggianti e vallive. Al pomeriggio nubi in intensificazione progressiva sul versante tirrenico, con prime piogge sparse in Toscana, Umbria occidentale e Lazio. Neve sui rilievi appenninici a quote variabili tra 500 e 800 metri. In serata nubi in estensione a tutto il comparto, piogge diffuse quasi ovunque e quota neve in ulteriore, graduale rialzo per via dello Scirocco. I fiocchi cadranno infatti ben al di sopra dei 1000 metri.

Sud Italia e Isole: sarà una giornata in generale nuvolosa o parzialmente nuvolosa soprattutto tra la Sardegna e la Campania, con piogge diffuse che tenderanno ad accentuarsi gradualmente soprattutto a partire dal pomeriggio. Situazione più tranquilla invece per quanto concerne le rimanenti regioni, con qualche nuvola diffusa sulla Sicilia ed ampie schiarite che riguarderanno, almeno fino al tardo pomeriggio, la Puglia. In tutto il Meridione comunque la nuvolosità si varà via via sempre più insistente nel corso delle ore notturne.

Temperature: stazionarie ovunque, in aumento lieve al Centro-Sud per l’attivazione di miti correnti di Scirocco. Farà freddo al Nord, specie sul settore occidentale, ove le massime non supereranno in quasi nessuna località i +2°C.

June-GrAcnseth-Pan-Aurora-19122013BPL_1_1387532550_lg

Articolo a cura di Rinaldo Cilli

Si ringrazia Meteoportaleitalia

Link originale: http://www.meteoportaleitalia.it/meteo-italia/meteo-italia/previsioni-previsioni-grafiche/14834-previsioni-per-mercoledi-29-gennaio-neve-in-pianura-al-nord-ovest-piogge-sulle-tirreniche.html

 

  • Il nulla

     
    • Alessandro te tra sisma, tornado e alluvione, è meglio che prendi una pausa con la natura, per poi ricaricare dal prossimo autunno 😉 Andrea

       
    • Io è meglio che scappo sulle alpi…..in un inverno finora ho fatto neanche un mezzo cm di neve, altro che pausa…o si scappa o mi do alla,ippica

       
    • Pensa che io che sono nel Varesotto, dopo ben 47 giorni ha rifatto una minima negativa, e solo domani ci sarà occasione per vedere una nevicata, ma massimo accumulo 10 cm, se va bene. In tempo di canadese prendi tutto, non posso aspettarmi altro 😉 Andrea

       
    • Pensa che se avessi avuto 10 cm sarei stato soddisfatto..questa la dice lunga su come oramai mi siariposto in questo sgangherato inverno indefinibile…restando dell,idea che accumuli del genere sono vergognosi..farebbe perfino meglio un maltese…orribile

       
    • Credo che peggio di così non si possa fare, la primavera la pagherà cara 😉 Andrea