Polo Nord: mai così freddo in questo periodo dell’anno !!!

Temperature record di freddo sul Polo, almeno stando alle indicazioni del Servizio Meteorologico Danese.

Tale servizio, alla pagina http://ocean.dmi.dk/arctic , per ovviare alla mancanza di stazioni meteorologiche presenti nella zona dell’Artico, prende in considerazione le reanalisi delle termiche del modello ECMWF, ed ha ricostruito tutte le temperature della zona compresa tra 80 e 90°C di Latitudine nord, come medie giornaliere, dal 1958 fino ad oggi.

Ebbene, in questo periodo dell’anno, dal 1958 ad ora, le temperature non sono mai state così basse sul Polo Nord, rimanendo al di sotto della norma di almeno 3°C.

Si tratta di un periodo dell’anno in cui la temperatura polare sale rapidamente, senza avere mai fatto delle grandi deviazioni dalla norma nel sessantennio considerato.

Solitamente, tra Giugno ed Agosto, la temperatura polare riesce a salire di alcuni gradi al di sopra dello zero, ma quest’anno è intervenuto un improvviso ed anomalo calo termico agli inizi di Maggio, che non era mai stato registrato dai grafici nel periodo 1958-2014.

Vedremo se quest’anno la stagione estiva sarà in ritardo oppure no, continuando a seguire il grafico dell’andamento delle temperature polari.

18-mag-15-meanT_2015

Ecco le Cartine GFS delle Temperature a 850hPa (1500 metri di quota) tratte da www.meteociel.fr che mostrano la Temperatura di -22° al polo per ben 3 giorni consecutivi:

gfsnh-2015051812-1-6

gfsnh-2015051800-1-6

gfsnh-2015051900-1-6

gfsnh-2015051912-1-6

gfsnh-2015052000-1-6

gfsnh-2015052012-1-6

Fonte Web: Polo Nord: mai così freddo in questo periodo dell’anno !!!

Roberto
Attività Solare

 

  • Bonne04

    Non per polemizzare, per l’amor di Dio, anche perché sono molto vicino alle vostre teorie, ma guardiamo tutto il grafico…mi sembra che le temperature siano state ben al di sopra della media per tutto l’anno, o sbaglio?
    Quello che voglio dire è: non guardiamo solo quello che ci fa comodo…

     
    • Come puoi leggere direttamente dal sito dal quale è stato prelevato quel grafico, http://ocean.dmi.dk/arctic/meant80n.uk.php

      “The ERA40 reanalysis data, has been applied to calculation of daily climate values that are plotted along
      with the daily analysis values in all plots. The data used to determine climate values is the full ERA40 data set,
      from 1958 to 2002.”

      la linea verde è una media delle temperature tra il 1958 e il 2002. Dall’inizio dell’anno, ovvero nell’inverno che è appena terminato, la temperatura è stata più alta della media… questo è vero, ma solo di qualche grado… Il motivo è semplice… il Vortice Polare era fortemente decentrato sul Canada… pertanto è una situazione normale.

      Ma vediamo il dato reale….

      …tutto il popolo dei riscaldisti e dei patiti (maniaci e fanatici) del Riscaldamento Globale e Riscaldamento Globale Antropogenico, sostengono che il ghiaccio del Polo Nord si sta sciogliendo a ritmi mai visti prima d’ora. Rilevare una temperatura più bassa della media storica (nel link che ti ho passato puoi controllare i dati fino al 1958), fa capire che lo sciogliemento dei ghiacci artici è, scientificamente, IMPOSSIBILE. Almeno con queste temperature!

      Bernardo

       
      • Alan

        Ho un brutto presentimento che neanche prossimi 20 anni a polo Nord sarà diventato una leggenda…(cioè nessun ghiaccio li). Ho una paura tremenda……….spero di non causare ulteriore danni……….certo se tutti almeno possono tentare di rispettare l’inquinamento (la vedo dura….visti aerei, auto e riscaldamento altrove sono moltiplicati)