PEG FAMINE: TWO BILLION PEOPLE AT RISK?

Leggendo un documento relativo all’impatto di una guerra NUCLEARE LIMITATA… nel caso INDIA -PAKISTAN, mi sono soffermato su quelli che sono i cambiamenti CLIMATICI indotti, in particolare su come questi assomigliano per entità a quelli che si verificano durante una PEG (Piccola Era Glaciale).

Pur non considerati i danni immediati dovuti alle esplosioni, radiazioni, alla distruzione di una gran parte di strutture e tessuto sociale, in alcune REGIONI del globo… quello che colpisce è l’IMPATTO GLOBALE sulla produzione Agricola.

In sintesi l’effetto della proiezione di polveri nell’alta atmosfera provocherebbe un raffreddamento di circa -1,25 °C. per anni e ancora dopo un decennio di -0.50 °C. (dati pienamente confrontabili con una PEG).

Vediamo le conseguenze di tutto questo nella ricerca IPPNW

 

NUCLEAR FAMINE: TWO BILLION PEOPLE AT RISK?
(CARESTIA NUCLEARE: 2 MILIARDI DI PERSONE A RISCHIO?)

nuke-famine

 

Cambiamo la causa che provoca il disastro CLIMATICO e sostituiamo lo scontro NUCLEARE (pur sempre possibile) con la possibilità che si verifichi nei prossimi anni una PEG il titolo cambia

 

PEG FAMINE: TWO BILLION PEOPLE AT RISK?
(CARESTIA DA PICCOLA ERA GLACIALE: 2 MILIARDI DI PERSONE A RISCHIO?)

Fig_3

Cambia la causa…. ma il risultato no!!!!

 

Luigi

 

link: http://www.shtfplan.com/headline-news/experts-fear-nuclear-famine-a-disaster-so-massive-in-scale-that-no-preparation-is-possible_12192013

http://www.ippnw.org/nuclear-famine.html