4 giugno 2014 - 12:44 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

“The Cattle Raisers, la Federazione della provincia boliviana nord-orientale di Beni, ha riferito che almeno 60.000 capi di bestiame sono morti a causa dell’ondata di gelo che ha caratterizzato la nazione andina per una settimana”, riferisce la fonte d’informazione “latino.foxnews.com.”

Il direttore della federazione Carmelo Arteaga riferisce che la situazione “è disperata”.

Beni, principale provincia produttiva della Bolivia, è stata una di quelle più colpite dalle gravi alluvioni tra ottobre e marzo di quest’anno, quando migliaia di capi di bestiame perirono anche in quell’occasione.
Arteaga poi continua “gli allevatori si stavano ancora riprendendo dai danni causati dalle piogge precedenti, quando sono stati colpiti di sorpresa dalle basse temperature, che hanno ulteriormente peggiorato la loro situazione già drammatica.

L’ondata di gelo, ha portato basse temperature fino ad arrivare ai -16C in alcune zone del paese, provocando anche la morte di 5 persone per ipotermia.

http://latino.foxnews.com/latino/news/2014/05/29/60000-cattle-dead-in-bolivia-cold-wave/

E COME AL SOLITO QUANDO ACCADONO QUESTI EVENTI PROVOCATI DAL FREDDO MANCANO LE FONTI CHE INFORMANO! 😉

ENZO
SOLAR ACTIVITY

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...