Nuove esplosioni sul Sinabung, il pericolosissimo vulcano indonesiano

Un’altra forte eruzione del pericolosissimo vulcano indonesiano

Tra ieri e oggi il Sinabung, un vulcano estremamente pericoloso in Indonesia, è tornato ad eruttare, e lo ha fatto manifestando una violenta attività esplosiva con colate piroclastiche, lancio di oggetti incandescenti ed emissione di cenere e vapori. L’ultima eruzione è avvenuta all’1:30 di ieri (ora locale) ed ha consistito in diverse colate di gas incandescente sceso fino a valle, con la popolazione ormai stremata da 4 mesi di incessanti eruzioni, emissioni di cenere e terremoti.

Eruzione Sinabung-The Telegraph

Eruzione Sinabung-The Telegraph

L’ultima nube piroclastica ha percorso 4.5 chilometri in pochissimi secondi, e con ciò gran parte dei vulcanologi di tutto il mondo concordano nel dire che l’attività eruttiva sta andando sempre di più ad intensificarsi. Nel raggio di 10 km dal vulcano ormai non vive più nessuno, e gran parte di quelli che si trovano tra i 10 e i 20 km dal colosso indonesiano hanno deciso di spostarsi, di limitare spostamenti o interrompere le attività lavorative nei campi. Nessuna persona è rimasta uccisa a causa della violenta e duratura eruzione del vulcano da diverse settimane, segno che la macchina organizzativa che tanto era stata criticata durante i primi mesi sta iniziando a dare i propri frutti.

Fonte Web: http://www.centrometeoitaliano.it/nuove-esplosioni-sinabung-pericolosissimo-vulcano-indonesiano-01-marzo-2014-10013/