NUOVA ESPLOSIONE NEL VULCANO TELICA IN NICARAGUA

Dopo una settimana di calma, una nuova fase di attività esplosiva si è verificata ieri nel vulcano Telica in Guatemala. Alle ore 12:02 ora locale, è iniziata una grande esplosione con un pennacchio di cenere salito a circa 3 km oltre la cima.

telica-2015-05-27-13-56-46

Diverse esplosioni, più piccole, hanno seguito questo evento. Cadute di cenere sono state notate fino a 15 km di distanza in direzione SW, nelle zone dei villaggi di Posolega e Quezalguaque.

Fino a questo momento non è chiaro se le esplosioni sono il risultato di attività freatica o idrotermale, cioè causata da fluidi in pressione nel sistema idrotermale superficiale, o se sono il risultato di nuovo magma che raggiunge la superficie.

Per ora, INETER non ha trovato prove di materiale magmatico nuovo nei depositi delle esplosioni. Tutta la cenere e i blocchi di rocce più antiche vengono frammentati in prossimità della superficie e la sismicità di accompagnamento è stata molto bassa. Ciò favorirebbe il primo scenario.

Fonte: Volcano Discovery

Enzo
Attività Solare