NOWCASTING SOLARE 03 NOVEMBRE 2015

Nowcasting solare, sommario delle ultime 24 ore: Attività solare che nella giornata di oggi 03 Novembre è rimasta a livelli bassi.

La Regione 2443 (N06E10, Fkc/beta-delta) è rimasta il più grande gruppo e più complessa magneticamente sul disco solare. La regione ha mantenuto una classificazione delta debole nei suoi punti intermedi, e sembra indebolirsi ulteriormente. Questa regione è rimasta la responsabile della più grande eruzione della giornata, con un brillamento di classe C 5.5 alle ore 15.00 UTC. La Regione 2445 (N16W63, EKC/beta) ha prodotto due brillamenti di classe C durante il periodo preso in esame, un C 1.4 e 3.9 rispettivamente alle ore 14.00 e 17.00 UTC.

Nessuna espulsione di massa coronale (CME) è stata osservata in direzione della Terra, dalle immagini del LASCO coronagraph imagery.

Previsioni prossime 72 ore: L’attività solare potrebbe diventare moderata (R1-R2/Minor-Moderato) con una piccola possibilità brillamenti di classe X (R3-Strong) per i prossimi tre giorni (04-06 novembre), principalmente a causa della potenziale riacutizzazione delle Regioni 2443 e 2445.

La Regione 2443 (N07E23, Fkc/beta-gamma) ha prodotto un solo brillamento di classe C 5.0 alle ore 15.00 UTC. Anche se la regione è rimasta la più grande e complessa sul disco visibile, ha perso la sua configurazione magnetica delta, continuando ad espandersi longitudinalmente.
La Regione 2445 (N15W48, Dai/beta) è stata numerata oggi e ha prodotto diversi brillamenti di classe C, tra cui il più grande brillamento della giornata, un 7.2
alle ore 10.00 UTC.

Nessuna espulsione di massa coronale (CME) è stata osservata in direzione della Terra, dalle immagini del LASCO coronagraph imagery.

Previsioni prossime 72 ore: L’attività solare probabilmente rimarrà moderata (R1-R2/Minori-Moderati) con una piccola possibilità per brillamenti di classe X (R3-Strong) per i prossimi tre giorni (03-05 Novembre) dalla Regione 2443.

Il vento solare aumenta la velocità

Il flusso del vento solare ad alta velocità è giunto sulla Terra questa mattina, in questo momento a circa 700 km/s, mentre la componente Bz del campo magnetico interplanetario (IMF) punta verso sud. Una tempesta geomagnetica Minor (G1) è stata osservata a latitudini più alte. Probabilmente raggiungerà livelli moderati sopra (G2) a seconda delle caratteristiche del vento solare, soprattutto da osservare l’orientamento del Bz, perché questo potrebbe aiutare l’aumento dell’attività geomagnetica. Questa notte buone probabilità per gli osservatori del cielo di osservare aurore boreali. La tempesta geomagnetica rimarrà probabile durante le prossime 24 ore, mentre il nostro campo magnetico terrestre rimarrà sotto l’influenza del vento solare ad alta velocità.

 

2015-11-03_231536

Il grafico dei Raggi X negli ultimi tre giorni

 

Ne consegue che:

Alle ore 18.00 UTC, il disco solare visibile presentava 2 regioni attive (in risoluzione 2K dalle immagini SDO/HMI Continuum):

Num           Lat.,           CMD         Long.   Area      Extent  class    count   class

2443    N06E16    314    590    17     FKC   36     BD
2445    N15W55     26    240     8     DAC   13      B
nov3_2015_disk 03.11.2015

 

Il campo geomagnetico solare nel corso delle ultime 24 ore è risultato in stato “STORM” mentre i Raggi X in stato “ACTIVE”

La velocità del flusso solare (2,8 GHz) alle ore 20,00 del 03 Novembre è risultata a 124.2 – (122)

La media mensile del flusso solare ad oggi risulta di 123.5 – (123.1)

Il conteggio delle macchie solari (conteggio SILSO) del 03 Novembre è risultato di 83 – (114)   macchie.

La media mensile delle macchie solari ad oggi risulta di 95.3 – (101.5) SSN

EISNcurrent

Il conteggio delle macchie solari (SILSO) nell'ultimo mese

wolfjmms                                                                       

L’andamento dellattività solare negli ultimi 13 anni e forecast (linea tratteggiata). Grafico del centro di conteggio SILSO

 

La media mensile dell’indice Ap è risultata nella giornata di ieri di 6.0

La velocità del vento solare attuale è di 699.1 km/s

La densità del vento solare attuale è di 1.7 protons/cm3

L’indice A attuale è di 38

L’indice K attuale è di 5

Il flusso dei raggi X attuale risulta di classe B 6.4

La componente BZ attuale è di 2.1 nT

 

Il conteggio delle macchie solari con il metodo del Layman’s sunspot count (gestito da Geoff Sharp), nella giornata del 02 Novembre alle ore 08:00 (ultimo aggiornamento disponibile) è risultato con un conteggio di 67 macchie che portano la media mensile a 51 (SSN).

2015-11-03_235326

sc5_sc24_1 (1)

Confronto tra i due cicli, il ciclo 5 (minimo di Dalton colore fucsia) e il ciclo 24 (ciclo attuale colore azzurro) per il metodo di conteggio del Layman’s

 

Aggiornamento del Campo Magnetico Polare del 03 Novembre 2015

Come nostra consuetudine diamo uno sguardo all’ultimo aggiornamento del campo magnetico solare, sui dati raccolti dal prestigioso Osservatorio di Wilcox Solar Observatory (WSO) dell’Università di Stanford.

Il dati aggiornati il 03 Novembre 2015 e che fanno riferimento al 14 Ottobre 2015, mettono ancora una volta in evidenza come l’emisfero nord abbia ormai intrapreso una marcia molto rallentata. In questo aggiornamento l’emisfero nord avanza di un punto e si porta a 17Nf. Mentre l’emisfero sud rimane fermo a -72Sf. In questa situazione di stallo anche il dato mediato si ferma a 44Avgf.

2015-11-03_234632

I dati grezzi e filtrati del campo polare del sole

http://wso.stanford.edu/Polar.html#latest

 

polarfields

L’andamento degli ultimi 4 cicli solari del Campo Polare solare

http://www.solen.info/solar/polarfields/polar.html

Enzo
Attività Solare