NOVEMBRE FREDDO E PIOVOSO CON POSSIBILI RISVOLTI INVERNALI NELLA TERZA DECADE

Partiamo dalla settimana entrante.
Il bel tempo ha ormai le ore contate,infatti una intensa e fredda perturbazione con aria di matrice polare-marittima sta per entrare nel mediterraneo dalla porta di Carcassone.Molti siti meteo hanno gia’ lanciato l’allerta meteo per le forti pioggie,pioggie che i centri di calcolo hanno gia’ previsto molto abbondandi.Le regioni maggiormente interessate saranno (come al solito) quelle piu’ occidentali della nostra penisola.

gfs-0-126

Sperando che non accadano altri disastri come quelli delle scorse settimane,il meteo di questo mese non prevede vi siano miglioramenti nemmeno nel medio periodo: da quanto ci risulta dalle emissioni modellistiche pare che il Mediterraneo diventera’un’area di convergenza e quindi di scontro tra i flussi di aria fesca e umida nord Atlantica e quelli piu’ caldi di stampo nord Africano (il che non lascia sperare a nulla di buono).

gfs-0-192

Anche nel lungo periodo non sembra che la situzione non possa migliorare.

gfs-0-360

Al contrario dei ‘normali’ autunni,piovosi ovviamente,l’attuale presenta caratteristiche differenti,nel senso che le perturbazioni non entrano dalla Spagna,come dovrebbe essere,bensi’ dal nord Europa.Si tratta,pertanto,di un getto polare.

Nella terza decade del mese non escludiamo che possano arrivare sorprese di stampo ‘invernale’!!!!.
Analizzando la carta stratosferica a 10Hpa,il modello GFS ipotizza un forte cooling in zona Europea e un warming in zona Siberiana(niente male come carta in caso di desplacement del VP).Ancora presto comunque per fare delle previsioni attendibili,ne parleremo tra 7/8 giorni…..

gfsnh-10-312

Buona domenica

Giorgio