Non c’è chiarezza da parte del NOAA nei record delle temperature nel mese di settembre!

Pubblicato il 21 ottobre 2016 da Tony Heller

 

L’ente statunitense del NOAA ha riferito nei giorni scorsi che la Terra ha stabilito un nuovo record delle temperature più calde mai registrate nel mese di settembre, in pratica da quando vengono effettuate le rilevazioni delle temperature!

 

201609-1

Analisi globale – settembre 2016 | State of the Climate | Centri Nazionali di informazione ambientale (NCEI)

 

L’unico problema molto serio è che non esistono termometri di rilevamento in circa la metà della superficie terrestre, quindi molti dei loro presunti record di temperatura sono falsi. Le zone grigie del grafico qui sotto rappresentano i dati mancanti.

 

201609

Si notino le temperature calde da record riportati nello Yemen, Oman, Repubblica Centrafricana, Sud del Sudan e Congo.

 

201609reported

 

201609measured-1

Come vedete non hanno alcun termometro in quelle regioni. Le temperature dichiarate da record sono completamente false.

 

201609reportedvsmeasured

 

ch_tlt_2016_09_anom_v03_3

http://images.remss.com/msu/msu_data_monthly.html

 

 

Inoltre, le temperature satellitari, che tutti i mesi ve ne diamo lettura con appositi articoli, non mostrano nessun caldo record in Africa come sostiene il NOAA, al contrario le temperature sono risultate quasi normali nel mese di settembre.

 

Le rivendicazioni sul caldo record da parte di NASA e NOAA sono completamente fraudolente, e sono state riportate esclusivamente per scopi politici. Queste false notizie sono prettamente a scopo politico e non hanno nulla a che vedere con il clima o la scienza.

Di una grande bugia, rendila semplice, continua a ripeterla e alla fine tutti ci crederanno.

Adolf Hitler

 

Fonte: realclimatescience

Enzo
Attività Solare

 

  • aldeg

    infatti settembre come riportano i dati satellitari è stato lievemente sotto media in gran parte d’Italia(anche Grecia e parte dei Balcani). Non solo i dati Nooa non coprono nemmeno il 30% della superficie terrestre, ma spesso sono anche sbagliati come quelli relativi all’Italia, Grecia e Balcani in settembre. Poi quel sotto media nella Russia europea nella prima carta, in quella ufficiale è diventato in media; lo stesso è stato fatto per le aree in blu in Turchia/Medio Oriente, Stati Uniti occidentali, Labrador, India meridionale e parte della Cina. Non ho parole, e c’è ancora chi prende i dati nooa per buoni…

     
    • A molta gente piace farsi prendere per il culo… sembra ci godano…