Nevica in Estonia in Giugno: la prima volta dopo 32 anni!

FREDDOFILI.IT Erano infatti 32 anni che la neve non faceva la sua comparsa estiva in questo Paese delle Repubbliche Baltiche.

L’ultima nevicata in questo mese risale infatti proprio al 17 Giugno del 1982.

L’episodio si inserisce all’interno della grande ondata di freddo e di neve che ha colpito il nord della Russia Europea e della Penisola Scandinava, ove anche qui si sono verificate delle rare nevicate estive.

La neve è caduta ieri a Valke Maaria, con una temperatura di +0,3°C, ed a Kunda, dove la minima è rimasta di circa 3°C sopra lo zero.

18 giu 14 estonia

Fonte Web: http://freddofili.it/18/06/2014/nevica-in-estonia-in-giugno-la-prima-volta-dopo-32-anni/

 

  • Io ho vissuto gli inverni anni 70 , non tanto freddi ma molto atlantici, + freddi e nevosi gli anni 60, mentre gli anni 70 sono da ricordare x estati fresche, molto probabilmente x l’ AMO in territorio negativo

     
    • Emanuele Guzzi Susini

      Confermo 😉

       
  • Nell’ultima settimana si sono avute nevicate e temperature rigide in Turchia, in Finlandia, in Svezia in Romania e in Norvegia, quindi parti della Russia hanno avuto lo stesso problema, evidentemente troppa CO2 gioca brutti scherzi causando il riscaldamento che a sua volta provoca neve e freddo! In Sud Africa, come in alcune zone del Sud America stanno sperimentando temperature da congelamento nelle ultime due settimane. E per coronare il tutto in Sud Africa hanno registrato temperature notturne fino a -18°C nella Eastern Cape 4 giorni fa. Ancora una volta il troppo riscaldamento da CO2 provoca il freddo! Eh sisi… Enzo

     
  • magari qualche fiocco anche sulla capitale………

     
  • Mi sa che da quest inverno torneranno inverni decenti anche qua al nord italia ..tu che ne pensi ATTIVITÀ SOLARE ?

     
  • Infatti Valentino Baratta 😉 Roberto

     
  • L’inverno sta arrivando…………………………………

     
  • già dal fine inverno il core del vp s’è spostato dal Canada nordorientale al mar di barents e questo contrasterà la falla iberica già pervicace.