NEGLI ULTIMI 365 GIORNI IL NOAA SEGNALA 28.504 RECORD DI FREDDO NELLE TEMPERATURE MASSIME!

Negli ultimi 365 giorni sono stati rilevati 28.504 record di freddo nelle temperature massime giornaliere, secondo l’ente di raccolta dati del NOAA! Quindi, questo vuol dire che nell’ultimo anno le temperature massime sono risultate più basse che mai 28.504 volte!

2014-07-26_085414

Questo ci indica che abbiamo avuto un raffreddamento diurno nell’ultimo anno! brrrr

Mentre per quanto riguarda i record di caldo, negli ultimi 365 giorni ne sono stati rilevati 13.205. Un rapporto di oltre 2:1. Non male vero? 🙂

Ma se sommiamo le 2 tipologie di record, cioè quelli di freddo tra minime e massime rilevate, i record diventano 47.730 negli ultimi 365 giorni.

Mentre sono stati rilevati record di caldo complessivi sempre nell’ultimo anno per 36.153!

Eppure continuano a farci credere che ogni mese che passa fa sempre più caldo!! Mah… sarà! 😀

Fonte originale
http://sunshinehours.wordpress.com/2014/07/24/noaa-28504-low-max-records-set-in-last-365-days/

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE

 

  • E qui che ti sbagli caro Matteo, la memoria ce l’ho ancora buona. Perchè non ho voglia di andarmi a scartabellare tutte le pagine di Meteoarcobaleno, ma una volta me lo hai detto, forse perchè avevi bevuto? 😀 Tu e i tuoi compagni avete fatto una campagna pro tempeste solari ridicola…. che ancora oggi me la rido a crepapelle.
    Quei dati sono taroccati e alla grande pure, ma non c’era bisogno che uscisse quell’ultimo articolo che ho pubblicato, perchè già ne avevamo le prove anni fa con climategate 1 2 e 3! Se dovessi mettere tutte le nevicate e record di freddo che si stanno succedendo da qualche anno a questa parte non mi basterebbero 24 ore al giorno per pubblicarle tutte. Quindi Matteo, con me fai poco il sapientone che anche se non ho una laurea ne posso sapere molto più di te in termini di meteo clima e attività solare! 😉

     
    • matteo

      no no visto che dici assurità ora per favore VAI a cercare dove dicevo che sarebbero arrivate tempeste solari distruttive. Vai, vai pure visto che IO a differenza tua non cancello ciò che scrivo. Io oltre agli altri due miei “colleghi” di pagina non sbandieriamo MAI falsità scientifiche, caro enzo, nè ci lanciamo in previsioni sul sole visto che se ne possono fare ben poche. Queste cose le lasciamo a te, facendo poi le figure che ormai sono ben evidenti.

      Quindi. caro mio, ripesca pure dove parlavo di tempeste solari distruttive. Comodo dire “eh ma ora non ne ho voglia” 😀
      Io invece non posso ripescare dove con tanti sbeffeggiamenti ridevi del GW parlando delle nevicate bulgare di giugno……avvenute però a GENNAIO. Qui non hai riso?

      Capitolo dati tarocchi: altre risate. Quando ti fa comodo i dati del NOAA sono veritieri, quando non ti fa comodo sono taroccati….e cosa usi per dimostrarlo? Altri dati NOAA presenti PROPRIO sul loro sito!!! Siamo oltre i limiti dell’assurdità qui! Salvo poi che basterebbe leggere come vengono elaborati i dati per capire completamente quei grafici. Ma d’altronde se non ti va di leggere nemmeno le date degli articoli che posti, non mi meraviglio che non arrivi a leggere cose più tecniche.
      robe di climatgate e simili riguardano altro, lasciamo perdere al gore, che ritengo un incapace ed un ignorante, ma d’altronde lui non l’ho mai preso in considerazione. E’ come se di pietro si mettesse a parlare di scienza. Certe cose vanno lasciate agli adetti ai lavori, non ad improvvisati scienziati che non sanno nemmeno fare 2+2. Forse su al gore è una delle poche cose su cui concordiamo.

      Di clima e di attività solare ne sai più di me? Come di vaccini e di medicina immagino? Io non ho bisogno di fare il sapientone, queste cose le lascio a chi ha bisogno di sentirselo dire. Per me parla il mio lavoro.

      ciao enzo, buon sabato.

      p.s.: ovviamente attendo le mie parole in cui prevedevo tempeste solari distruttive.

       
      • Basterebbe soltanto andare a prendere le previsioni dei tuoi amici tanto cari della Nasa, eh si, perchè soltanto loro fanno attività scientifica, mentre altri centinaia di scienziati di rango, con tanto di studi accademici e peer reviewed, ma che non fanno parte della casta, e che hanno altre teorie e la pensano in modo differente vengono emarginati o addirittura espulsi! La Nasa nel 2006 fece previsioni di un ciclo 24, che doveva essere, secondo loro, il più potente ciclo mai verificato a memoria d’uomo. Alla fine si è verificato una vera ciofeca. Questo dimostra che anche la scienza sbaglia grossolanamente, senza se e senza ma! E che dire di tutti gli articoli letti in rete fino a poco tempo fa, dove ancora rimango in attesa delle fatidiche tanto attese tempeste solari che tanto hanno gridato ai 4 venti ma che ancora devo vedere? Ora qualcuno di voi parla di un quasi normale ciclo 24 che ancora mi sbellico dalle risate per quante inesattezze si dicono in giro e tu sai a chi mi riferisco! Ora parli di Al Gore come di un ignorante, ma ti ricordo che è colui che tira le fila dei burattini della NASA e del NOAA e che si è fregato un sacco di milioni di dollari e li sta ancora fregando, sottraendoli alla gente povera. E questo lo sai anche tu! Al Gore ti piaccia o no è ancora quell’essere umano che comanda, perchè è quello che fa arrivare i finanziamenti alla NASA e compagnia bella altrimenti un sacco di gente finirebbe in mezzo ad una strada. Quindi in conclusione quell’ignorante di Al Gore come tu dici giustamente, guida il carrozzone dell’ AGW e voi direttamente o indirettamente con i vostri discorsi ne siete complici.

         
        • matteo

          Enzo al gore non l’ho mai sopportato, e l’ho sempre osteggiato proprio per il fatto di interferire con argomenti scientifici che non hanno alcuna attinenza con lui.
          Ma da qui a dire che tira le fila della nasa……..
          Giovedi sono stato ad un seminario di un italiano in america e ha spiegato molto molto bene tutto il lavoro dell’ipcc e perchè c’è questa immagine intorno di dati taroccati ed altro, dando spiegazioni molto precise e fornendo poi un panorama del suo lavoro (estremamente interessnte).
          Credo che bisognerebbe guardare con meno pregiudizio il lavoro dei vari enti scientifici, senza per questo voler dire che bisogna trascurare il lavoro di altri scienziati.

          Sul sole….è uno dei corpi celesti meno conosciuti nonostante la sua vicinanza, nessuno può fare previsioni CERTE, così come non era ipotizzabile un secondo massimo tanto per dire, e si tratta di cose avvenute in un anno. Non ci resta che studiare ancora ed investire, soprattutto, nella ricerca.

          Chi parla di tempeste solari imminenti è alla stregua di chi professa il sole per morto e sepolto. PEr me sono allo stesso livello di ciarlataneria. Anche perchè le tempeste solari non si possono mica prevedere, a meno di non avere flare X geoeffettivi ovviamente.

           
          • Matteo, il secondo massimo solare era stato preventivato da alcuni astrofisici solari e anche da noi, visto che gli ultimi 3 cicli prima del ciclo 24 avevano mostrato le stesse caratteristiche. Tutt’al più potremmo disquisire sul fatto che nessuno pensava che fosse più alto del primo, cosa che non si è mai verificata, forse soltanto nel ciclo 12. Io nei miei datati articoli avevo anche predetto che il sole avesse potuto collassare senza il 2° picco, cosa che si sta verificando ora. Tutt’al più potremmo parlare di tempistiche sbagliate e non di previsioni, anche perchè i tempi solari non sono come i nostri. Lo sappiamo benissimo che le dinamiche solari sono difficilissime da prevedere, ma l’astrofisica russa ha dimostrato di essere un gradino al di sopra di quella dell’ovest, almeno nelle fonti più finanziate, quindi non sono affatto ciarlatateria. E vedrai che alla fine avranno ragione loro, il sole è destinato a descrescere nella sua attività solare ed entrare in un minimo profondo nei prossimi anni/decenni. A quel punto anche il sole darà una spallata al pari degli oceani nel dare il colpo di grazia al AGW. Buon sabato.

             
    • matteo

      p.s.: dettaglio tecnico. Chi non è registrato non può modificare i propri commenti? Onde evitare di scrivere 5 commenti di fila andando semplicemente a modificare il primo. Ammetto che non so come fare 😀

       
    • matteo

      niente non riesco, sarò impedito ma non riesco a modificarli

       
  • Matteo

    Ma il noaa non era tra gli enti pagati x falsificare i dati?:)

     
    • Evidentemente non possono camuffare più di tanto!! Diventerebbero ridicoli più di quanto già non lo sono! Tu piuttosto non eri quello che non credeva al global warming antropico?? Tu non eri anche quello che professava tempeste magnetiche distruttive imminenti? 😀 😀

       
      • matteo

        E cosa c’è da ridere? O_o Io ho sempre sostenuto che l’attività umana è una forzante all’interno del GW.
        E non ho mai sostenuto di tempeste magnetiche distruttive. Mi fai vedere gentilmente dove lo avrei scritto? Mi sa che a pranzo hai bevuto un po’ troppo vino enzo 😀

        Quindi, fammi capire: secondo te pubblicano sul proprio sito dati che smascherano i loro stessi dati taroccati e che quindi autodenuncerebbero le loro manipolazioni? :-O

        p.s.: cosa hai pubblicato tu per arrivare a definire “ridicoli” i ricercatori? Ovviamente non contano articoli su nevicate mai avvenute o su laghi ghiacciati che non sono ghiacciati ^_^