Natale con la neve tra sogno e realtà… E i meteovendoli, generosi, promettono ;)

Il mito e/o il Natale con la neve sui tetti o che scende lieve sui villaggi e sulle metropoli è uno di quei miti che sopravvivono al passare del tempo con grande tenacia, ovviamente alimentato e sostenuto dai media e dalle pubblicità in questo periodo dell’anno.

Ora: a parte le meravigliose montagne su cui alcuni hanno la fortuna di vivere ( amo la montagna lo ammetto 🙂 ) tutti gli altri me compresa non hanno mai visto realizarsi il sogno, ovviamente direi, di un Natale con la neve. Befana si! Ma Natale no.

natale-con-neve

Ma perchè ci si aspetta un bianco Natale anche in pianura? Anche laddove se accadesse verrebbe considerato un “miracolo” dono della notte Santa? La risposta più ovvia è che Se è vero che il presepe è stato creato per la prima volta da san Francesco nel ‘200 certamente possiamo immaginare la natività con la neve visti i luoghi in cui dimorava il Santo. Naturalmente freddi e nevosi, almeno all’epoca (così si scrive e si dice). Potremmo scrivere dei riti nordici per il solstizio, ma non è questo il punto e il luogo.

ANFITEATRO-NEVE

Presepe di piazza S.Oronzo, Lecce (2014)

Il punto è che Natale equivale a neve. Bambini e adulti (tranne le dovute eccezioni) sognano un Natale nevoso.

In questi ultimi anni però non lo si sogna (desiderare è più che lecito), lo si ESIGE. Lo si chiede a gran voce… e guardate un po’: LO SI PROMETTE.
Si’ si’… provate a cercare a ritroso fino ad arrivare a settembre quasi e si trovano siti meteovendoli che in qualche modo nemmeno tanto celato anticipano con l’ovvio punto interrogativo SALVIFICO a fine titolone… TIPO: AVREMO UN BIANCO NATALE? ANCHE IN PIANURA? Saltiamo ovviamente l’autunno, tanto non serve…

Il tutto corredato da cartine, piantine, modelli che diciamolo solo gli esperti in materia possono interpretare o gli appassionati e smentire o confermare.
Ma l’attesa inizia, spasmodica dal primo settembre. Si respira persino ansia in web, su fb, nei gruppi tutti chiedono NEVEEEEE e a NATALEEEEE!
I nostri antenati si rotolerebbero dalle risate come il mitico Gufo saggio de “la spada nella roccia “. 🙂

E la neve non c’è. Nemmeno quest’anno in pianura (mi spiace per le montagne) e ovviamente se non nevica a Roma, a Pantelleria, Napoli, a Natale (sono esempi ovvio) ecc… è colpa del riscaldamento globale e dell’uomo che viaggia in aereo invece che a piedi!

Non dei meteovendoli che supportano questa remotissima possibilità.

E la gente, col senno del poi scrive nei commenti ai vari siti pseudo meteo: BUFFONI! e per scrivere ciò fa un altro Clik .

Con o senza neve! State contenti se potete 🙂

Gio’