MODERATO BRILLAMENTO SOLARE DI CLASSE M9.2 ERUTTA DALLA REGIONE 2297

Un moderato brillamento di classe M9.2 (R2 – Moderato) nel suo momento di picco è eruttato dalla Regione Attiva 2297 alle ore 22:22 UTC del 7 marzo 2015. L’evento è iniziato alle ore 21:59 e terminato alle ore 22:49 UTC. La CME che ne è scaturita al seguito non è diretta verso la Terra.

Emissioni di Tipo II (stimato con una velocità di 704 km/s) e di Tipo IV, con possibili disturbi radiofonici sono stati associati con l’evento. Le tempeste di tipo IV si verificano in associazione a importanti eruzioni solari e sono tipicamente associati ad una forte emissione di eruzione di massa coronale (CME) e tempeste di radiazioni solari.

swx-overview-small

sdo aia 304 mar72015 22-18 utc

Inoltre, 10cm Radio Burst della durata di 10 minuti (picco di flusso 260 SFU) è stato associato all’evento. Una raffica Radio 10 cm indica che il burst elettromagnetico associato ad un brillamento solare della lunghezza d’onda di 10 cm è doppio o maggiore rispetto all’iniziale 10 cm radio background. Questo può essere indicativo di un significativo disturbo radio associato ad un brillamento solare. Questo tipo di disturbo è generalmente di breve durata, ma può causare interferenze a ricevitori sensibili, tra cui radar, GPS, e comunicazioni satellitari.

La vicinanza della Regione Attiva 2297 nell’arto inferiore orientale del Sole rende ancora difficile determinare con precisione la classificazione della macchia solare e la complessità del campo magnetico.

 

Space Weather Message Code: SUM10R
Serial Number: 654
Issue Time: 2015 Mar 07 2301 UTC

SUMMARY: 10cm Radio Burst
Begin Time: 2015 Mar 07 2236 UTC
Maximum Time: 2015 Mar 07 2239 UTC
End Time: 2015 Mar 07 2246 UTC
Duration: 10 minutes
Peak Flux: 260 sfu
Latest Penticton Noon Flux: 138 sfu

NOAA Space Weather Scale descriptions can be found at
www.swpc.noaa.gov/noaa-scales-explanation

Description: A 10cm radio burst indicates that the electromagnetic burst associated with a solar flare at the 10cm wavelength was double or greater than the initial 10cm radio background. This can be indicative of significant radio noise in association with a solar flare. This noise is generally short-lived but can cause interference for sensitive receivers including radar, GPS, and satellite communications.

Enzo
Attività Solare