MAR GLACIALE ARTICO BOLLENTE…SEMPRE SECONDO IL NOAA

Ma e’ vero?

A quanto pare no.Ma si sa che il NOAA e’ come la mamma buona :ha sempre ragione.

 Nonostante le mille difficolta’ (dato che e’ un ente che ha il monopolio o quasi su tutto) sono riuscito a scoprire qualcosa che non va.

Ora diamo un’occhiata alle anomalie NOAA

color_anomaly_NPS_ophi0

A parte la scala dei colori davvero fuorviante che mostra un Artico al limite del punto di ebollizione(anche questa la dice lunga sui soliti giochetti psicologici che mirano a fare impressione sulle masse),si nota chiaramente che le acque marine oltre il circolo polare sono abbondantemente sopramedia.

Siamo sicuri che sia vero?

Io nutro grossi dubbi.

Prendiamo come riferimento un punto ben conosciuto a molti di voi : CAPO NORD.

Dopo aver effettuato numerose ricerche sono riuscito a scoprire che la temperatura media marina delle acque di Capo Nord nel mese di gennaio e’ di 5 gradi.

http://www.climieviaggi.it/Clima/Norvegia

 

Dalla carta dell SST dello stesso NOAA ci risulta che la temperatura marina attuale di Capo Nord e di 4/6c,pertanto perfettamente nella media del periodo : a questo punto il NOAA dovrebbe spiegare da dove lo ha ricavato tutto quel rosso sangue!!!!!

color_sst_NPS_ophi0

Ma non finisce qui.

Dalla mappa delle SST Danesi(tra l’altro definito il popolo piu’ virtuoso del pianeta)nemmeno le temperature marine corrispondono!!!!!!

satsst_arc_d-00

Osservando attentamente la scala dei colori,notate come risulta chiaro che la temperatura marina nello stesso identico punto e’ di 2/4c e quindi abbondantemente sottomedia rispetto al periodo!!!!!

Cosa posso aggiungere se non dire che siamo sempre alle solite.

 

GIORGIO

ATTIVITA SOLARE

 

  • Se a qualcuno non fosse chiaro a priori, la mappa delle anomalie termiche in zona artica toglie ogni dubbio circa la poca rispondenza con la realtà dei dati mostrati.
    In una zona come quella a ridosso del Polo Nord, sempre costantemente coperta dai ghiacci marini, sia in estate che in inverno, oggi come nel periodo di riferimento climatico, è pressoché impossibile avere un’anomalia termica positiva di 1°C, com’è visibile (puntini rossi) nella prima mappa allegata all’articolo.

    Questo dimostra solo una cosa… i valori delle temperature in questa zona vengono calcolati con modelli matematici ed evidentemente non rispondono alla realtà dei fatti!

    Bernardo