Lo spettacolo delle Perseidi e la Superluna: in arrivo una notte di San Lorenzo speciale

Giovedì 31 luglio 2014, 15:06 di

Ogni anno, a cavallo tra la prima e la seconda decade di Agosto, lo sciame delle Perseidi invoglia milioni di osservatori occasionali all’osservazione della volta celeste. L’estate del 2014, tuttavia, offrirà uno spettacolo diverso, nel quale la protagonista sarà la Superluna. La più grande e luminosa luna piena dell’anno sfiderà le “lacrime di San Lorenzo”, offrendo uno spettacolo degno di nota. A dire il vero, il nostro satellite rischiarerà così tanto il cielo notturno che la visione delle meteore risulterà difficoltosa anche da luoghi extraurbani; ma laddove si riuscissero a vedere, sarà certamente un evento da ricordare. Ormai lo sappiamo, la fonte delle Perseidi è la cometa Swift-Tuttle. Ogni 133 anni le enormi oscillazioni della cometa attraverso il sistema solare interno, permettono all’astro errante di rilasciare una scia di polvere e sabbia. La Terra, periodicamente, interseca queste nubi di detriti, dando luogo a lampi di luce che sono poi le “stelle cadenti”. Il numero di scie luminose si attesta generalmente intorno a 100 ogni ora, ma il 2014, come detto, non sarà un anno come altri. La Luna sarà al Perigeo, al punto più vicino alla Terra lungo la sua orbita, rendendosi sino al 14% più grande e al 30% più luminosa rispetto ad una comune Luna piena. “Una cattiva notizia per le Perseidi“, dice Bill Cooke del Meteoroid Environment Office della NASA.
superluna 2

Ma ci sono anche buone notizie. Il fusso di detriti della cometa è ampio, per cui, pur perdendo il picco massimo che si verificherà proprio in quei giorni, sarà possibile osservare le meteore a partire da questa sera. Ben prima della fase di Luna piena. “Inoltre, molte meteore potrebbero assumere la luminosità di Giove o di Venere (i cosiddetti bolidi, ndr), per cui saranno visibili anche in presenza della superluna“, spiega Cooke, il cui team utilizzerà una rete di telecamere distribuite attraverso tutti gli Stati Uniti. Tale rete, in funzione dal 2008, contribuisce al monitoraggio delle palle di fuoco visibili sul territorio. I dati a disposizione hanno sentenziato la manifesta superiorità delle Perseidi, incoronandole come “sciame dell’anno”. Una calda notte d’estate, un paesaggio al chiaro di Luna, una meteora luminosissima che solca il cielo: questo è un esempio di come la natura stia preparando lo spettacolo annuale. Uno spettacolo celeste imperdibile.

Fonte Web: http://www.meteoweb.eu/2014/07/spettacolo-delle-perseidi-superluna-in-arrivo-notte-san-lorenzo-speciale/306737/

Raccomando di osservare in luoghi con basso inquinamento luminoso/atmosferico, ad esempio l’alta montagna 😉