LA CITTA’ DI BRISBANE IN AUSTRALIA, REGISTRA LA MATTINA PIU’ FREDDA DA 103 ANNI A QUESTA PARTE!

La città di Brisbane, capitale del Queensland in Australia, ha registrato la sua più fredda mattina da 103 anni a questa parte, con temperature molto basse anche in tutto il resto del paese. L’ufficio meteorologico riferisce che la capitale è scesa fino a 2,6°C poco prima delle ore 07:00 (AEST) di Sabato 12 luglio 2014.

542232-c40c0ca6-095b-11e4-a510-9f89e2418c8b

La portavoce Michelle Berry ha riferito che è stata una mattina eccezionalmente fredda e che le temperature sono ancora destinate ad un ulteriore calo. “È stata la mattina più fredda dal 1911, quindi è un bel record!”, ha detto.

Clermont nel Queensland centrale aveva già fatto registrare temperature basse già Venerdì, ma un nuovo record è stato realizzato Sabato mattina con la temperatura che è scesa a -4.5°C. La città di Blackall ha registrato una minima di -2.0°C, Roma ha visto la temperatura scendere a -6.6°C, mentre a Oakey la temperatura è scesa a -6.1°C. Più a sud, nello stato del Kingaroy sono stati raggiunti i -5.7°C, Dalby è scesa a -5.0°C, Applethorpe a -5.4°C, e a Warwick si sono registrati -5.9°C.

Ms Berry ha riferito come la poca ventilazione abbia consentito alle temperature di precipitare, ma ha anche detto che la prossima settimana le temperature dovrebbero iniziare a salire. “Non credo che vedremo le temperature scendere più di quanto visto Sabato mattina, ma vedremo comunque delle temperature veramente al di sotto delle rispettive medie di luglio.

Nel Nuovo Galles del Sud, Glen Innes ha registrato temperature di -11.3°C, Thredbo ha registrato una minima di -4.1°C mentre Victoria Mount Baw Baw ha visto la temperatura scendere a -3.6°C.

http://www.abc.net.au/news/2014-07-12/brisbane-records-coldest-morning-103-years/5591890

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE

 

  • Giovedì scorso 500 m di altitudine

     
  • Anche in prov. di Rimini. Trapunta tout court !!! L’avevo tolta ma 24 ore dopo ripescata subito !!!

     
  • In Toscana idem ancora con la trapunta … Mai successo di luglio…

     
  • Concordo dell’Emilia qui ancora il piumone anche se sono 700 metri di altitudine

     
  • .. mai dormito con la trapunta fino a luglio in vita mia .. ancora la devo riporre !! .. e neanche si tratta di un evento singolo ed isolato, ma di un trend diffuso e generalizzato su larga scala .. incremento di precipitazioni pluviometriche, allagamenti, esondazioni, aumento attività sismica e vulcanica su scala globale, record estensione dei ghiacci antartici, dislocazione del VP artico, anomalie negative impressionanti sulla CDG ..ecc .. neanche serve una laurea in climatologia per rendersi conto che qualcosa di importante sta accadendo .. perché continuare a negare un evidenza ??

     
    • anchio , ho quasi 40 anni e non mi ricorddo un luglio cosi’ fresco qui in piemonte

       
    • Simone Giuliani

      Anche io non ricordo un luglio così e anche io ho quasi 40 anni. Tuttavia questo basta per dedurre nulla, ne a favore del global warming ne a favore dell’era glaciale.
      Ciò che mi pare certo é che il clima sta cambiando ad una velocità ben percepibile e questo in teoria non dovrebbe accadere vista la velocità con cui credo si dovrebbero percepire i cambiamenti climatici.
      Dal basso della mia ignoranza mi rimane un dubbio: non sarà che lo scioglimento dei ghiacciai dell’Artico sta spostando del freddo che una volta era ingabbiato a Nord verso Sud?
      In ogni caso rimangono molto sospette tutte le cose che osservazioni che citava Davide per chi crede ciecamente al global warming.
      Mi pare che il clima sia una materia molto più simile alla statistica che alla matematica: fior fior di scienziati presentano ogni giorno risultati sconcertantemente opposti l’uno con l’altro. Qualcuno deve essere per forza in errore!
      Certo il fatto che queste temperature siano state toccate solo 104 anni fa non significa che la teoria dell’era glaciale stia in piedi (banalmente perché se esistesse una implicazione diretta tra la temperatura di Brisbane e l’era glaciale allora avremmo dovuto sperimentarla anche 104 anni fa) tuttavia in pieno Global Warming (e Warning direi) sono parecchi gli eventi contrari che si manifestano e questo é uno di quelli.
      Cioè se davvero global warming sarà allora questi fenomeni di freddo dovranno durare poco ed essere isolati.
      Dovrebbero cioè cadere sulle code di Gauss e cioè essere improbabili o a bassa probabilità che non significa impossibili.
      Se fossero la conseguenza diretta di un freddo che si sposta dal Nord a Sud, non potrebbero durare molto…
      Il tempo credo che funzionerà da giudice anche se a me piacerebbe avere una risposta OGGI.
      La mia personalissima e inutilissima e inaffidabilissima opinione (o scommessa) è più a favore del fatto che la temperatura della Terra risenta più dell’attività solare che del nostro operato. Però non scommetterei che il nostro operato non ha effetti, forse ne ha altri, forse peggiori…

       
    • 1989 luglio io me lo ricordo..e ancora più piovoso

       
    • Bravo Alessandro e guarda caso, quello che è avvenuto quest’anno in stratosfera è l’evento più forte dal 1989 😉 Andrea

       
    • 2014. Andrea

       
  • … E 104 anni fa.. ???
    Non significa un bel niente…